La mente “parla” troppo? Impara a vivere nel Presente

mente

“Avete l’impressione di avere troppi pensieri da gestire? Vorreste mettere la mente in Standby? Il segreto sta nel restare nel tempo “presente”, come spiega Eckhart Tolle. Nell’ Adesso, nel presente, i problemi non esistono perché scopriamo che siamo perfetti e integri.”

 

Avete mai avuto l’impressione di essere soffocati dai pensieri?

Probabilmente anche in questo momento, mentre leggete queste parole, una parte di voi scruta le parole una ad una, e un’altra parte di voi, sta programmando cosa farà tra qualche minuto, o probabilmente di fare una telefonata, mandare una mail importante, o ripensare a qualcosa che è appena accaduta, perdendo pezzi del senso della lettura di questo semplice post.

La mente è un nostro potentissimo alleato. Ci permette di fare calcoli, di utilizzare la logica, di fare programmi. Lo fa talmente bene, che ad un certo punto, prende il controllo ed eseguiamo automaticamente delle semplice azioni, senza renderci conto nemmeno di averle compiute. Ad esempio:

  • Guidare da un punto A un punto B.
  • Consumare un pasto, un caffè, una bevanda, e averli finiti senza neanche essersene resi conto.
  • Parlare al telefono al vivavoce mentre cuciniamo o ci vestiamo.

 

-vedi anche:  Il silenzio e la solitudine disintossicano la mente

Ma Adesso, nel presente, i problemi non esistono perché scopriamo che siamo perfetti e integri.

Per intraprendere il viaggio nel potere di Adesso abbiamo bisogno di lasciare da parte la nostra mente ed il falso sé che questa ha creato: l’ego.

Sebbene il viaggio sia pieno di sfide, Eckhart Tolle ci guida con un linguaggio semplice. Per molti di noi, lungo la via, vi sono nuove scoperte da fare: noi non siamo la nostra mente. Possiamo trovare l’uscita dal dolore psicologico.

L’autentico potere umano si trova arrendendosi all’Adesso. Scopriamo anche che il corpo è in effetti una delle chiavi per entrare in uno stato di pace interiore, così come lo sono il silenzio e lo spazio intorno a noi. Infatti l’accesso è disponibile ovunque. I punti di accesso, o portali, possono tutti essere usati per portarci nell’Adesso dove i problemi non esistono.

Il Potere di Adesso - Eckhart TolleIl Potere di Adesso
Una guida all’illuminazione spirituale. La scoperta del “qui” e “ora” del proprio vero Essere
Eckhart TolleCompralo su il Giardino dei Libri

Ormai si è diventati totalmente schiavi del “Multi Tasking”. Talmente di corsa che dobbiamo eseguire più azioni contemporaneamente.

E il nostro stato di ansia aumenta, inesorabilmente.

Sembra che il tempo non basti mai.

Ma basta fare attenzione per un attimo ai bambini: sono meravigliosi, loro sono presenti in tutto quello che fanno. Non sono ancora entrati in quel meccanismo distorto degli adulti. Loro semplicemente, vivono. Giocano? Sono pienamente immersi nel gioco. Mangiano perché ne hanno realmente voglia? Sono pienamente immersi nell’atto  del mangiare. Non hanno la mente che vaga, pensando a cosa dovranno fare, o a cosa è appena successo. Sono l’esempio perfetto di presenza. 

Possiamo in qualche modo farlo anche noi. Dobbiamo fare un lavoro di attenzione e di consapevolezza per avere il controllo dei pensieri. Per tornare ad essere un po’ più “bambini, Essere presenti. Essere consapevoli di ciò che facciamo e che svolgiamo , in ogni secondo, in ogni minuto della nostra giornata.

Semplicemente, Esserci.

Nel frattempo, il video che condivido, se guardato con la giusta presenza e la giusta consapevolezza, può dare qualche spunto, per iniziare il percorso del “controllo della propria mente”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *