Baratto e viaggi: Pronti a ripartire, senza spendere un euro? Torna la settimana del Baratto

Fine delle ferie. Game Over. Si rientra in ufficio. Torna il solito tran tran quotidiano, ma la mente resta lì, in vacanza e non vuole saperne di tornare alla triste realtà di tutti i giorni.

Bene, la buona notizia è che potete tenervi occupati pianificando un’altra partenza…senza spendere soldi.

Esatto. Potete pensare a prendere già delle nuove ferie, per poter fare un viaggio… barattando!

Torna infatti, anche quest’anno, la settimana del baratto ideata da www.bed-and-breakfast.it

03-28-31-270_640

La Settimana del Baratto, per chi ancora non la conoscesse, è una delle iniziative più di successo del portale www.bed-and-breakfast.it.

Nata nel 2008, la Settimana del Baratto ha visto crescere la partecipazione dei Bed and Breakfast e il gradimento dei viaggiatori.

Cosa è la Settimana del Baratto? La terza settimana di novembre di ogni anno in tantissimi B&B italiani si potrà soggiornare gratis, scambiando l’ospitalità con beni o servizi, senza l’utilizzo di denaro.

Sono oramai oltre 2200 i B&B affiliati che aderiscono alla Settimana del Baratto e sono oltre 800 quelli che, riproponendo una antica formula di pagamento, accettano, nelle loro strutture, il baratto tutto l’anno (www.barattobb.it).

Come partecipare alla Settimana del Baratto

Se vuoi partecipare alla Settimana del Baratto hai tre possibilità.

  1. Scegli la località che vorresti visitare digitandola sulla barra di ricerca o scorrendo il menù delle regioni. Una volta scelta la struttura che fa al caso tuo contatta il gestore dal modulo nella pagina del B&B e proponi il tuo baratto. Attendi una risposta nella tua email, oppure sollecitala con una telefonata (trovi i numeri di telefono dei B&B sempre sulle pagine delle strutture).
  2. Consulta la lista dei desideri dei gestori aderenti alla Settimana del Baratto e verifica se tra di essi ne esiste uno o più che fanno al caso tuo. Controlla a quali B&B corrisponde il desiderio che puoi onorare e, se ti piace la struttura, proponiti come ospite in cambio del bene o servizio richiesto. Attendi una risposta nella tua email, oppure sollecitala con una telefonata (trovi i numeri di telefono dei B&B sempre sulle pagine delle strutture).
  3. Inserisci la tua proposta di baratto nel nostro sistema: se qualche gestore sarà interessato al bene o servizio che proponi verrai ricontattato. In genere sconsigliamo quest’ultima opzione, per la grandissima mole di proposte che i B&B ricevono, e che normalmente esaurisce le camere a disposizione in poco tempo.

Se volete farvi qualche idea di cosa si baratta consultate la Lista dei Desideri e le proposte dei viaggiatori all’interno del sito ufficiale dell’evento: www.settimanadelbaratto.it.

Nel frattempo viene dato qualche spunto per l’eventuale baratto. Preparate delle ottime conserve? Ottimo, potreste barattarle con un paio di pernottamenti inclusa colazione.

Avete una enorme collezione di dvd o dvx e non trovate più lo spazio dove sistemarli? Perfetto, portateli in dono ai gestori di una struttura ricettiva in cambio di un indimenticabile weekend.

E se siete dei gestori… potreste barattare il pernottamento con delle lezioni di musica o, in alternativa, ospitare un idraulico o un giardiniere che elargiranno i loro servizi e dimostreranno la loro professionalità con piccoli lavori nella vostra struttura.

In casa, si sa, c’è sempre qualche piccola riparazione da barattare con un pernottamento e una colazione.

Quando la fantasia e al creatività vengono utilizzate come merce di scambio è semplice conoscere l’Italia e di incontrare i gestori delle strutture che costituiscono il cuore pulsante del B&B italiano.

Le possibilità di condivisione e scambio possono essere infinite, l’importante è non limitarsi, non avere imbarazzi e proporre lo scambio nella massima serietà, cortesia, curiosità, empatia, simpatia, originalità.

Se l’articolo vi è piaciuto mettete un Mi piace sulla pagina FB e condividete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *