Matrimonio Green: Le partecipazioni che si piantano per far nascere i fiori(FOTO)

matrimonio_green
State pensando di organizzare un matrimonio green? Se siete ancora indecisi sulle partecipazioni, ecco un’idea che potrebbe fare per voi. La tradizione di consegnare a mano le partecipazioni è ancora molto viva, nonostante le possibilità offerte dal web.

Una partecipazione vera e propria, stampata su carta, infatti, risulta comunque molto più significativa di qualsiasi invito spedito via e-mail. Le partecipazioni hanno una marcia in più quando possono essere riutilizzate e non rimangono un semplice biglietto da conservare nella scatola dei ricordi.

Ecco allora l’idea di creare dellepartecipazioni che si trasformeranno in fiori. Questi speciali biglietti d’invito si chiamano “Se mi ami mi pianti”. Sono realizzate in carta riciclata e al loro interno hanno degli inserti e delle fascette in “carta semi”.

La carta semi è carta riciclata che al suo interno contiene un impasto di semi di fiori di campo. Questa carta può essere piantata direttamente in un vaso. Così nel giro di poche settimane potrete vedere spuntare dei colorati fiori di campo.

partecipazioni semi 1

partecipazioni semi 2

partecipazioni semi 3

partecipazioni semi 4

partecipazioni semi 5

Dopo il matrimonio, l’invito può essere piantato in un vaso, innaffiato e curato, in modo da ammirare la nascita di nuovi fiori, a partire dai loro germogli. Si tratta di un’idea tutta italiana nata dalla Cooperativa Ingresso Libero.

partecipazioni semi 6

partecipazioni semi 7

partecipazioni semi 8

partecipazioni semi 9

partecipazioni semi 10

Infine, la produzione di carta ecologica è legata ad un progetto del commercio equo e solidale nato per proteggere gli elefanti dello Sri Lanka.

Qui trovate un esempio di partecipazione, con prezzo e dettagli.

Le partecipazioni con i semi, che siano con applicazione oppure con fascetta, presso Bianco Sposi partono da 2,80 euro.

Per maggiori informazioni su prezzi e punti vendita, contattate Bianco Sposi.

fonte: GreenMe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *