Emicrania: scopri gli effetti della Maggiorana

emicrania

La maggiorana è una pianta aromatica universalmente nota: simbolo di felicità, serenità e fortuna, viene così descritta da un antico trattato: “È forse per la piacevolezza del suo odore che è pianta tanto grata alle donne, che non ve n’è quasi alcuna che non la pianti e curi con diligenza negli orti o in vasi… Il succo distillato aspirato per il naso purifica e conforta il cervello”. La maggiorana è un’erbacea dalle piccole foglie di forma ellittica e fiori a grappolo di colore bianco-rosato, appartenente alla famiglia delle Labiate e originaria del Medio Oriente. Nel Mediterraneo cresce spontanea o coltivata su terreni calcarei ben drenati ed esposti al sole, dal quale assorbe tutto il calore e l’energia vitale. La maggiorana non solo è un prezioso aiuto in cucina per dare un tocco in più ai nostri piatti, ma possiede anche qualità medicamentose utili per la salute. Della pianta si utilizzano le sommità fiorite e le foglie, raccolte in estate, le quali emanano un gradito aroma canforato e contengono un olio essenziale (ricco in terpeni), flavonoidi, tannini e oligoelementi.

EMICRANIA: una soluzione semplice

Come dicevamo, la maggiorana è una fonte inesauribile di energia vitale. Se soffri di emicrania, il consiglio è di mettere 2/3 gocce di olio essenziale di maggiorana su un fazzoletto, e annusare.

Avrete un effetto calmante praticamente immediato.

RIEQUILIBRA ANCHE GLI ORMONI

Essendo impiegata come erba officinale, contro i disturbi neurovegetativi (tra cui, come appena menzionato, l’emicrania e stati di agitazione) e digestivi, e per regolare la produzione ormonale.

Una ricerca effettuata in Giordania, pubblicata sul Journal of Human Nutrition and Dietetics, ha valutato le variazioni di progesterone, estradiolo e altri ormoni in seguito al consumo di infusi di maggiorana. L’uso della pianta ha fatto registrare un miglioramento dei profili ormonali; essa sarebbe utile quindi, anche in caso di sindrome dell’ovaio policistico, condizione associata a squilibri ormonali.

 

 

Emicrania emicrania emicrania Emicrania emicrania emicrania Emicrania emicrania emicrania Emicrania emicrania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *