Interpretazione Sogni: Lettera S

S

SABATO

6 – 8

Significato divinatorio. Il sabato, giorno di Saturno, promette in sogno affari prosperi. Essere pagati in questo giorno è però segnale onirico di miseria.

SABBIA

4 – 40 – 47 – 58

Significato divinatorio. La sabbia in sogno indica irriflessività, imprudenza pericolosa, perdita di reputazione e rovina causata da un comportamento irrazionale. Giocarvi o mangiarla prevede dubbi e incertezza.

Significato psicologico. È la madre che, insieme al padre Sole, regala all’uomo un piacevole benessere, uno stato di calda, morbida protezione, emotivamente collegata alle figure parentali dell’infanzia.

SACCO

9 – 22 – 53 – 82

Significato divinatorio. Vedere un sacco in sogno prevede un viaggio, durante il quale il dormiente verrà a conoscenza di un decesso molto penoso per lui.

Significato psicologico. La psicoanalisi ravvisa nel sacco un’immagine dell’utero e, per estensione, della donna.

SACERDOTE (vedi Prete)

SALAMANDRA

36 – 75

Simbolo onirico insolito, spesso presente invece nel mito, la salamandra è legata al mondo magico-alchemico come spirito abitatore del fuoco ed emblema di rigenerazione psichica. Significato divinatorio. Sicurezza, invulnerabilità.

SALAME

32 – 33

Significato divinatorio. L’immagine onirica del salame è assimilata alle cattive compagnie e ai nemici nascosti. Fabbricare del salame equivale, nel sogno, a insulti ricevuti. Mangiarne predice salute ai vecchi, amore ai giovani.

Il salumaio è identificato con una malattia venerea che assomma, rovesciandole, le due valenze suddette: salute e amore.

Significato psicologico. Chiaramente allusivo, il salame corrisponde al fallo. Il rifiuto di questo alimento equivale perciò a una negazione della sessualità.

SALE

16 – 18 – 19

È l’incorruttibile dono del mare che conserva (come negli alimenti sotto sale) ma contemporaneamente sterilizza e distrugge. I Romani, si narra, sparsero del sale sulle rovine di Cartagine perché non potesse più risorgere. Essenza di verità, sapienza o saggezza, rappresenta l’intelletto – la cui mancanza è di fatto definita come l’“aver poco sale in zucca”. Costituisce l’alimento spirituale del Battesimo, che fuga le entità malvage ma anche l’amarezza della vita, perché le lacrime sono salate.

Significato divinatorio. Vedere del sale, secondo le moderne chiavi che ne privilegiano l’aspetto negativo e distruttivo, è presagio di sciagura. Mangiare pietanze salate fa temere un furto, o perlomeno difficoltà. Rovesciarlo, come la superstizione sembra confermare, lascia prevedere delle noie. Schiacciarlo con il pestello, ossia dominarlo simbolicamente, è indice di guarigione. La saliera in sogno pronostica saggezza, buoni affari, amori leali.

SALICE

68

Significato divinatorio. Il salice piangente, pianta saturnina, è per analogia pronostico di dolore e di lacrime.

SALIRE (vedi anche Ascensione)

65 – 66 – 69 – 74

Significato divinatorio. Secondo il dizionario tzigano, sognare di salire una rupe o una ripida calle denota necessità di riparo, ma anche determinazione a raggiungere le meta ambita. Possibilità di ostacoli.

Significato psicologico. La scuola freudiana assimila questo atto all’erezione; quella junghiana a un’ascesa spirituale.

SALIVA

65 – 82

È la secrezione dal magico potere taumaturgico o distruttivo. Iside, per mezzo della saliva, crea il serpente che ucciderà Ra, ma Gesù, sempre con la saliva, guarisce un cieco dalla nascita. La saliva contiene però in sé anche il segno di massimo disprezzo concretizzato nell’atto di sputare in faccia.

Significato psicologico. Secondo il freudismo la saliva corrisponde analogicamente al seme: simboleggia quindi la libido, le oscure forze del sesso.

SALMONE

27

Significato divinatorio. Vedere in sogno del salmone presagisce un litigio; venderlo indica discussioni e disaccordi familiari.

SALSICCIA

7 – 27 – 39 – 78

Significato divinatorio. Vedere della salsiccia annuncia una riunione di amici. Fabbricarla prevede guadagno e ottima amministrazione familiare; venderla, dolore: mangiarla, speranze realizzate. In particolare: cruda, denota passione; cotta, miseria.

SALTARE

15 – 48

Significato divinatorio. Saltare in sogno prevede una persecuzione; il professionista del salto, il saltimbanco, annuncia una piacevole sorpresa.

SALUTARE (vedi anche Addio, Commiato)

35 – 89

Significato divinatorio. Sognare di salutare un vecchio o uno sconosciuto predice fastidi scampati; salutare un conoscente consiglia di evitare un matrimonio che si rivelerebbe infelice. Salutare un nemico denota desiderio di riconciliazione.

Significato psicologico. Il freudismo identifica il saluto col desiderio sessuale. Secondo i moderni, si tratta piuttosto di un riconoscimento della superiorità dell’altro.

SALVARE

9 – 13 – 33 – 39

Significato psicologico. Salvare o essere salvati, come accade nelle fiabe alle principesse in pericolo, equivale al desiderio di stabilire un contatto con l’altro, di farlo sentire riconoscente, amato in ogni modo, importante o importantissimo.

SAMBUCO

86

Molte leggende sono sorte intorno a questa bella e utile pianta dai fiorellini bianchi e dalle bacche nere, dal succo rosso.

Rosso e nero sono colori da streghe, e il sambuco diviene l’albero della magia nera, corteggiato da tutti gli operatori del mistero in cerca di una verga.

In seguito, per una strana inversione di polarità, la pianta si trasformerà in un autentico scacciadiavoli, protettore dei buoni geni del focolare, tanto che diviene abitudine porre i rami intrecciati sul tetto e alle finestre per proteggersi dalle streghe.

Significato divinatorio. La tradizione “buona” del sambuco ha condotto a un’interpretazione altrettanto positiva dei sogni in cui esso compare. Vederlo in fiore prevede infatti fortuna in amore; cibarsi delle sue bacche, pronta guarigione.

SANDALI (vedi anche Scarpe)

16

Significato divinatorio. Calzare dei sandali in sogno è presagio di un viaggio imminente; fabbricarli, di decadenza per il ricco e di benessere per i poveri e gli artigiani; perderli, di miseria.

Sandali nuovi prospettano riuscita e belle speranze; bucati, preoccupazioni.

Calzare sandali appartenuti a un trapassato prevede novità in famiglia.

SANGUE

18 – 19

Una catena associativa tipica, per il sangue, potrebbe essere sangue-Marte-rosso-fuoco-passione-forza vitale-puri-ficazione come lascerebbe supporre l’atto finale dell’operazione alchemica che tinge le sostanze in rosso. Può legarsi al concetto di alleanza (e il rito nuziale gitano prevede che il sangue dei due sposi venga mischiato), e può anche suggerire connessione con l’odio, la violenza e, in analogia con lo sperma, con la fecondità. Celebri e onnipresenti furono i tributi di sangue nel passato, e non si parla soltanto degli olocausti aztechi o delle offerte in onore della dea Kalì oppure ad Astarte, ma di tutti i sacrifici di uomini, buoi, agnelli, volatili (reali o simbolici) praticati dai popoli più “pacifisti” per placare la potenza divina, ottenerne benefici e attenuarne i castighi. Si giunge fino al sangue di Cristo stesso, celebrato sotto forma di vino rosso, perché il sangue è senz’altro il tramite più diretto e più forte con la divinità, con le forze infere, con tutte le entità disincarnate con cui l’uomo cerca un colloquio e un contatto. Nella leggenda dei bambini sgozzati, dei gatti e dei galli uccisi, nei filtri d’amore e nelle bamboline chiazzate di rosso, nei bagni di sangue previsti dalle cerimonie iniziatiche presso le popolazioni tribali o nella loro simulazione con un’ocra rossa, esiste una profonda realtà: la sacralità del liquido ematico, la sua capacità di risvegliare istinti sopiti, energie latenti legate al sesso e alla morte, forze operanti, creatrici o distruttive.

Significato divinatorio. Sognare di perdere sangue denota emicranie, dolore, rimpianti, pericolo di malattia: vedere altri sanguinare, contestazione; spargerlo abbondantemente, cupidigia.

Una grande quantità di sangue è indice di fortuna e successo. Macchie di sangue in genere pronosticano riuscita: in particolare, il proprio predice eredità; quelle altrui, trionfo. Perdere sangue dal naso significa vergogna; sputarlo, guai familiari e ulteriori problemi di salute. Sangue nero è avviso di povertà. Significato psicologico. È evidente la relazione freudiana fra il sangue, specialmente se rosso e chiaro e la sessualità, la fecondità, lo sperma.

Interpretazione medica. il sogno sembra essere dovuto a episodi di congestione o a piccole emorragie.

SCACCHI (vedi anche Gioco)

18 – 19

Si narra che gli abiti delle divinità infernali fossero a scacchi bianchi e neri, come emblema del dualismo dell’universo: bene e male, maschio e femmina, vita e morte, e cosi via.

Significato divinatorio. Sognare di giocare agli scacchi denota animosità e liti con persone care. Vincere prevede successo in imprese difficili, non disgiunto però dal dolore.

SCALA

2 – 4 – 10 – 36 – 38

Tenendo ben fermo il suo simbolismo di verticalità, la scala diviene emblema di ascesa o regresso a seconda della funzione specifica per cui è impiegata: salire o scendere. Osiride è rappresentato in Egitto come colui che sta in cima alla scala, nel luogo supremo cui tendere, e uno degli amuleti più diffusi è una serie di gradini. Salire è sempre stato il sogno di ogni uomo; l’iniziato presso alcune tribù australiane sale il piolo posto all’interno di una speciale capanna, emblema dell’asse del mondo, congiunzione fra terra e cielo. Maometto, non diversamente, vede la scala attraverso cui le anime salgono a Dio.

La scala di Giacobbe, con i suoi settantadue gradini, altro non rappresenta che il passaggio fra due mondi. Anche le piramidi e lo ziggurat sono reali strumenti ascensionali esattamente come, in un simbolismo esasperato, lo è la scala delle iniziazioni mitraiche, composta di sette gradini di metalli diversi connessi ciascuno a un pianeta: dal piombo, il più basso (corrispondente a Saturno) all’oro solare dell’ultimo (che rappresenta la realizzazione).

Significato divinatorio. La scala in genere, quella di marmo in particolare, rappresenta nel sogno uno stato di allegria, profitti, miglioramento dell’esistenza. Salirla predice rovina secondo il simbolismo rovesciato; secondo il criterio di analogia, invece, promette miglioramento e felicità. Scenderla rivela l’esistenza di tesori. Cadervi, equivale a perdita di fortuna, rischio, fallimento.

Significato psicologico. La scala rappresenta forse il più accessibile e il più comprensibile fra i simboli iniziatici di passaggio da una condizione all’altra. Il sogno denota chiaramente un desiderio di elevazione e di miglioramento sia sociale che spirituale, un tentativo di pervenire

alla luce della coscienza senza riuscirvi. L’ultimo piano, l’alto, rappresenta a livello umano la promozione, la riuscita: a quello religioso-intimistico, la mistica. Scendere le scale equivale a scavare nell’inconscio. Un gradino mancante denuncia fratture psichiche, qualcosa che non va per il giusto verso. In particolare, la scala a chiocciola indica processi mentali tortuosi, il peso della vita. La ritmicità e l’ansia crescente della salita hanno suggerito alla scuola freudiana un’identità scala-coito: l’incapacità di salire si traduce perciò in uno stato di difficoltà sessuale.

Interpretazione medica. Dal senso di costrizione che si prova dopo una lunga salita, il sogno si lega a un’insufficienza respiratoria; può denotare la presenza di adenoidi o essere il risultato di una lieve vertigine.

SCALDALETTO

18 – 56 – 80

Significato divinatorio. Si tratta in genere di un simbolo onirico indicatore di perdite commerciali o di cattive compagnie. In particolare, però: se è costituito di rame, prevede benefici; di stagno, perseveranza e riuscita; di terracotta, matrimonio.

SCANDALO

1 – 59 – 60 – 89

Significato divinatorio. Sognare di provocare uno scandalo prevede un’inattesa eredità.

SCARABEO, SCARAFAGGIO

scarabeo: 9 – 24 – 72

scarafaggio: 31 – 32

Lo scarabeo era emblema di resurrezione presso gli Egizi, che lo ponevano nella mummia al posto del cuore, incarnazione del Sole; l’identificazione nasce dalla curiosa osservazione che lo scarabeo cammina spingendo con le zampe anteriori una pallina del proprio sterco, assimilabile per analogia alla sfera solare.

Significato divinatorio. Un nemico nascosto, affermano i moderni interpreti, tenta di minare la presente felicità del dormiente. Il sogno prevede insidie, rivalità, pericolose malattie, raccolti poco soddisfacenti; consiglia anche al sognatore di diffidare degli amici: qualcuno sta tentando di rubargli il partner.

SCARPE (vedi anche Sandali, Stivali)

5 – 24 – 28 – 82

Le scarpe rappresentano il diritto di proprietà e di dominio: la libertà. Gli schiavi erano scalzi, e per analogia lo sono i frati, postisi al servizio di Dio e quindi suoi servi.

Significato divinatorio. La scarpa si associa al viaggio ma, curiosamente, anche al matrimonio mancato. Scarpe belle e comode prevedono, in particolare, successi in amore, feste e felicità; eleganti, fortuna, distinzione, profitti provenienti da subordinati; sporche e scomode, disonore, perdite. Scarpe strette indicano insoddisfazione sessuale e rotture sentimentali; inadatte a una particolare occasione, denotano insuccessi; nuove, sono presagio di buoni guadagni, consolazione; vecchie, di danno e tristezza. Sognare di fabbricare scarpe pronostica miseria e decadenza agli abbienti, elevazione, ai poveri. Comperarle predice guadagni. Perderle è invece in ogni caso un segno di delusione e povertà.

SCASSINATORE (vedi anche Furto, Ladro, Rubare)

73

Significato divinatorio. Vedere uno scassinatore presagisce avventure galanti; arrestarlo è sinonimo di pericolo.

Significato psicologico. È l’uomo da cui si teme o si desidera essere posseduti: si tratta di un tipico sogno di compensazione.

SCATOLA

8 – 58 – 85

Significato divinatorio. Chiaro simbolo di femminilità, la scatola promette al sognatore una prossima unione; se però è costituita d’oro, questa sarà passeggera. La scatola d’argento prevede colpevolezza; quella di legno, viaggi.

SCAVARE

12 – 33 – 45

Significato divinatorio. Sognare di scavare in terra asciutta prevede buona fortuna.

SCETTRO (vedi anche Re, Regina)

2 – 18 – 31

È un simbolo onirico che appartiene ormai esclusivamente al regno dei sogni e alla fiaba. Emblema di re e di dei, imperniato sui motivi della fertilità e dell’autorità, lo scettro è l’asse del mondo ma contemporaneamente la verga, il raggio, il fallo.

Significato divinatorio. Uno scettro in mano ad altri prevede povertà: nelle proprie mani, onore senza guadagni.

Parecchi scettri rafforzano il presagio, giungendo a promettere estrema miseria, indigenza, fame.

SCHEGGIA (vedi Spina)

SCHELETRO (vedi anche Cranio, Ossa)

11 – 17 – 25 – 26

Significato divinatorio. Sognare di vedere o di toccare uno scheletro, quintessenza della morte, è chiaro presagio di rovina, disillusioni.

Significato psicologico. L’inconscio invita il sognatore a modificare il proprio sistema di vita, i propri comportamenti. Questo simbolo, saturnino per eccellenza, ricorda che solo l’essenziale ha realmente importanza: tutto il resto non sono che fronzoli, inutili orpelli da eliminare. Il sogno denota una profonda necessità di concretezza; meglio bandire ogni illusione e concentrarsi sul reale, sul tangibile: badare, insomma, al sodo.

SCHIAFFO

5 – 7 – 14

Significato divinatorio. Ricevere un schiaffo significa umiliazione, disonore, persecuzione. Darlo evoca pace e amore fra coniugi: secondo altre chiavi, segnala anche un affronto vendicato.

SCHIAVO (vedi anche Padrone)

23 – 53 – 54 – 89

È un elemento onirico che, almeno legalmente, dovrebbe ormai appartenere al passato. Ma poiché la schiavitù di fatto, nelle leggi e nei diritti, nel razzismo e nella disuguaglianza sociale per non parlare di quella morale o affettiva, è ancora perfettamente vigente, il sogno non si dovrebbe rivelare molto insolito.

Significato divinatorio. Sognare di possedere degli schiavi prevede perdita. Esserlo significa che il sognatore sarà vittima di soprusi.

SCHIENA

47 – 88

Significato divinatorio. Emblema onirico di sfortuna e di vecchiaia precoce, la schiena rotta, ferita o piagata prevede per analogia persecuzioni; per rovesciamento, invece, vittoria sui nemici.

SCIALLE

10 – 70 – 76

Significato divinatorio. Sognare uno scialle assicura la protezione e l’aiuto di un amico.

Significato psicologico. Lo scialle rappresenta la copertura della persona e del suo essere: perderlo equivale a restare allo scoperto, preda delle calunnie o delle insidie altrui.

SCIMMIA

47 – 61

Mentre oggi la scimmia rappresenta il lato puerile e regressivo dell’individuo, l’aspetto antipatico e falso del sé, astuto e infedele, in Egitto e in India, dov’era personificata rispettivamente da Toth e da Hanumant, la scimmia era caricata di un simbolismo positivo di sapienza, saggezza e umanità. Sono delle scimmie che, tenendosi per mano, costituiscono un ponte fra l’India e Ceylon perché l’eroe Rama possa raggiungere la bella moglie Sita rapita dal gigante Ravana, re dell’isola. Toth era il sacro scriba e poiché la parola in Egitto si identifica con la potenza creatrice, rappresentava la divinità preposta alle pratiche magiche e funebri.

Significato divinatorio. Significato completamente negativo oggi, perché la scimmia è divenuta incarnazione del nemico, dell’inganno, della malizia, della truffa e della disputa. Tenerne una per mano segnala dei raggiri. Vederla in casa consiglia di diffidare di amici poco sicuri. Vederla su un albero rivela la presenza di furbi nemici.

Significato psicologico. Rappresenta un invito a compiere una trasformazione psichica traendo dal nostro antenato darwiniano l’uomo nuovo cosciente ed evoluto. La scuola freudiana connette la scimmia alla sessualità maschile, prepotente e selvaggia; essa simboleggia anche gli istinti regressivi e animaleschi presenti, ma sublimati, in ciascuno di noi.

Interpretazione medica. Il sogno sembra trovare causa in una serie di disturbi psico somatici.

SCIOPERO (vedi anche Operaio)

72

Significato divinatorio. Sognare uno sciopero, assicura la tradizione, segnala un pericolo di avvelenamento.

SCIROPPO

4

Significato divinatorio. L’interpretazione onirica è evidentissima: il sogno prevede, per analogia, amarezza, dolore e malattia.

SCIVOLARE (vedi Sdrucciolare)

SCODELLA (vedi Tazza)

SCOGLI (vedi anche Roccia)

15 – 57

Sono gli ostacoli, gli avvisi del destino, personificati dai due mostri Scilla e Cariddi.

Significato divinatorio. Scoglio significa per antonomasia fatica e pena. Salirvi senza sforzo ha, per contro, significato favorevole di felicità, fortuna. Cadervi indica perdite, guai finanziari.

SCOIATTOLO

66 – 67

Significato divinatorio. È il presagio del sacrificio, coronato però alla fine dalla ricchezza e dal successo. Vederlo mangiare prevede gioie domestiche; catturarlo denota invece pericoli. Essere morso indica dissidi con partner o figli.

SCOMMESSA

31 – 50

Significato divinatorio. Si tratta in genere di un presagio poco felice, indicatore di sofferenza dovuta ad atteggiamenti imprudenti. Accettarla può denotare speculazioni errate; ma vincerla è sempre promessa di successi inattesi.

SCONOSCIUTA, SCONOSCIUTO

1 – 31 – 41

Significato divinatorio. Vedere in sogno uno sconosciuto, specie se bruno, presagisce successo in affari; per l’uomo, l’apparizione di una sconosciuta può rappresentare l’immagine della futura sposa.

SCOPA

5 – 13 – 22 – 41

Significato divinatorio. Cavalcatura di malvagie streghe ma contemporaneamente emblema di pulizia, dell’eliminazione dei residui e della sporcizia, la scopa rappresentava un tempo la povertà. Le moderne chiavi la assimilano ai dolori inflitti ai genitori, oppure agli affari finanziari da regolare.

Scopare prevede salute, possibile fortuna. In particolare: se è la casa a essere spazzata, il sogno significa riuscita negli affari; se è il terrazzo, noie, fatiche inutili.

La scopa di saggina promette al sognatore il ritorno di amici lontani.

Significato psicologico. È chiarissima l’allusione all’organo sessuale maschile: la strega-cavalcatrice risulta essere in realtà un’operatrice magica che si avvale delle oscure energie del sesso.

SCOPPIO

28 – 72 – 75

Significato divinatorio. Uno scoppio è in genere un equivalente onirico di menzogna. Uno scoppio luminoso denota esaurimento; di riso, significa inganno.

SCORPIONE

9 – 16 – 66

Significato divinatorio. L’ottavo segno dello zodiaco, lo Scorpione-aquila, è segno di sesso e oscurità, di morte e rinascita. Scorpione è il tumultuoso, vulcanico magma che agisce sotterraneamente, la putrefazione del seme da cui avrà origine la nuova vita. Passione, amore, odio esasperato, sono qui capaci di sconvolgere e distruggere. Sinonimo di veleno, di azioni silenti e letali, lo scorpione è passato alla tradizione oniromantica già in antichità come presagio di inimicizia, inganno, tradimento.

Significato psicologico. Anche a livello psicologico lo scorpione è il significatore di pericoli e minaccia per l’inconscio.

SCORTICARE

63 – 73

Significato divinatorio. Sognare di scorticare un animale in sogno prevede miseria.

SCOTTARSI

60 – 87

Significato divinatorio. Scottarsi con acqua bollente costituisce l’equivalente onirico di una buona fortuna affettiva.

SCRIGNO (vedi anche Cassa)

42

Significato divinatorio. Non conoscere il contenuto dello scrigno apparso in sogno prevede gioie coniugali. Aperto e vuoto indica momentanee restrizioni materiali.

Significato psicologico. In quanto oggetto cavo, lo scrigno può essere identificato con il corpo femminile, il grembo. Secondo la psicoanalisi di indirizzo junghiano, corrisponde all’istinto materno e denuncia nel sognatore un eccessivo attaccamento alla genitrice. Può indicare anche l’inconscio nel suo migliore aspetto (il tesoro), ma se non se ne possiede la chiave è meglio non iniziare la ricerca nel profondo e mantenere ancora per un po’ le cose come stanno.

SCRIVERE

42 – 68 – 70

Significato divinatorio. Sognare di scrivere presagisce buone notizie da parenti o amici; scrivere loro annuncia invece la prossima nascita di un figlio. Scrivere su carta prevede accuse; lo stesso può dirsi dello scrivere con difficoltà o dolore. Scrivere lettere promette ingegnose scoperte. Scrivere libri denoterebbe guadagni e fortuna.

SCUDERIA (vedi anche Cavallo)

20 – 27 – 80

Significato divinatorio. Se appare in sogno con tutti i suoi cavalli è promessa dell’arrivo di parenti o amici. Vuota, ne prevede al contrario la partenza.

SCUDO

28 – 51

Emblema di nobiltà (blasone), lo scudo è l’arma che copre, difende e contemporaneamente mostra nelle incisioni e nello stemma, le origini del guerriero.

Significato divinatorio. Difficoltà, solitudine, carenza di amici. Secondo Artemidoro annuncia grande sicurezza.

SCULTORE

52 – 79

Significato divinatorio. Sognare di vedere, o di essere, uno scultore è presagio di ottimi guadagni per gli uomini d’affari.

SCUOLA (vedi anche Collegio, Studio)

3 – 7 – 60

Significato divinatorio. Sognare di trovarsi in una scuola affollata prevede esperienze spiacevoli, disturbi, seccature. Condurvi dei bambini denota buona cura dei propri familiari. Entrarvi presagisce fatica.

Significato psicologico. La scuola rappresenta il primo conflitto sociale, i doveri i rimproveri. La scuola come sede di esami può voler dire che si ha paura di essere giudicati.

Rivela nel sogno una necessità di impegno, di maggiore autocontrollo e disciplina.

SCURE (vedi Ascia)

SDRUCCIOLARE

37 – 38 – 80

Significato divinatorio. Sdrucciolare sul ghiaccio segnala una breve gioia subito seguita da tristezza.

A una ragazza corteggiata il sogno in cui sdrucciola annuncia una prossima capitolazione.

SECCHIO

19 – 34 – 65

Significato divinatorio. Ai contadini la vista onirica di un secchio preannuncia perdita di vacche e cavalli. Al commerciante perdita per fuoco e naufragio. A chi ama, perdita dell’amante.

SEDANO

29

Significato divinatorio. Una pianta dotata di accertati poteri afrodisiaci non potrebbe che parlare, anche nei sogni, d’amore: denota infedeltà coniugale.

SEDIA

52 – 70

Significato divinatorio. Vedere in sogno una sedia è presagio di distinzione. In particolare, se si tratta di una sedia a sdraio indica vita tranquilla e agiata; da casa segnala felicità; lussuosa, fortuna inattesa; da chiesa, morte di persone care. Sedersi prevede rovesci di fortuna, tranne quando lo si fa per accingersi a mangiare: in questo caso è certezza di gioia.

Significato psicologico. La psicologia dà alla sedia una curiosa connotazione: passando attraverso la cosiddetta “comoda”, antesignana del water, collega simbolicamente la sedia allo sterco.

SEGRETARIO

46 – 52 – 53

Significato divinatorio. Il sogno prevede prosperità per il ricco e per il povero.

SELLA

8 – 35 – 55 – 60

Significato divinatorio. Maneggiare una sella prevede dispiaceri. Un sellaio è invece indice di vincite al gioco.

SELVAGGIO

26 – 28

È l’uomo della foresta, espulso dalla comunità o, come in India, volontariamente esiliato in cerca della trascendenza che conduce alla santità.

Significato divinatorio. Essere aggredito da un selvaggio costituisce il presagio onirico di calunnie prive di effetti.

SELVAGGINA

15 – 43

Significato divinatorio. L’immagine onirica della selvaggina promette piacevoli notizie da assenti.

SEMAFORO

73

Significato divinatorio. Desiderio di liberazione, d’indipendenza.

Significato psicologico. Il semaforo rappresenta simbolicamente il codice morale e sociale, con tutte le resistenze, le inibizioni, gli ostacoli che frenano l’evoluzione della personalità e la sua realizzazione. Può anche indicare complessi di inferiorità a livello sessuale.

SEME

29 – 70

Il seme rappresenta l’energia latente, il regno del virtuale, la futura abbondanza.

Significato divinatorio. Per Artemidoro i semi sono i figli: il grano rappresenta i maschi, l’orzo le femmine, i legumi gli aborti. Presso i moderni i semi sono identificati con il denaro; vederne molti costituisce quindi un presagio di ricchezza; se però appaiono becchettati dagli uccelli, ciò significa una perdita finanziaria.

Spargerli significa debiti; comperarli, imprese che proseguono senza intoppi; seminarli, buoni progetti in via di realizzazione. Un venditore di semi è sinonimo di inganni finanziari.

SEMPREVERDI

66

Significato divinatorio. Tutti gli alberi a foglie permanentemente verdi, associati al pianeta Saturno, pronosticano pericoli, malattia, perdite finanziarie, morte di parenti o, in genere, cattivo esito di un’impresa.

SENO (vedi anche Latte, Petto)

8 – 11 – 32 – 56

Significato divinatorio. Un seno tondo e sodo è per la donna presagio di fortuna, di virtù, di sana e bella figliola. Pendulo e rugoso, equivale a cattiva condotta, povertà e dolore; ferito e sanguinante, indica sterilità, perdita di figli, oppure un colpo di fulmine; ulcerato, malattia; sofferente, pericolo di morte per chi soffre; peloso, vedovanza.

Avere più di due mammelle promette all’uomo crescita della famiglia e ricchezza, alla donna adulterio e libertinaggio.

Vedersi il seno nudo presagisce nozze imminenti. Seni più grossi del normale assicurano longevità e ricchezza; gonfi di latte, gravidanza alle spese; nozze alle ragazze, denaro alle vecchie.

Lo stesso motivo onirico denota, invece, nel maschio mollezza, noia, malattia.

Significato psicologico. Il termine più usato oggi per indicare la madre “mamma”, equivale in latino a mammella, con tutte le implicazioni di sicurezza, calore, protezione che ne derivano. Il sogno rivela nella donna una forte tendenza alla maternità; nell’uomo, una femminilità latente ma prepotente.

Sognare di poppare costituisce l’estrinsecazione di desideri erotici o regressivi.

Interpretazione medica. Attenzione! Il sogno può precedere l’insorgenza sintomatica di tumori al seno.

SENTIERO

7

Significato divinatorio. Un sentiero piano e facile è presagio di salute; ripido annuncia al sognatore una prossima malattia.

Significato psicologico. Come la Scala di Giacobbe nella Bibbia, il sentiero segnala in sogno la necessità di un’ascesa graduale, condotta senza fretta di arrivare alla meta.

SENTINELLA (vedi anche Guardiano)

32 – 42 – 48 – 75

Significato divinatorio. Emblema di prudenza e discrezione, una sentinella davanti alla propria casa pronostica al dormiente protezione e benevolenza da parte di un personaggio influente.

SEPOLTURA (vedi Funerale)

SERPE

83 – 88

Non c’è mito, leggenda, tradizione religiosa o sacra scrittura che non abbia il suo serpente – complesso emblema di saggezza, rigenerazione, rinascita ma anche di peccato, seduzione, minaccia e sesso.

Una pelle che muta, una lingua biforcuta, una mobilità contorsionista, una mostruosa forza stritolatrice oppure un morso silente e letale, un sibilo inconfondibile: tutto ci è già sufficiente a fare del serpente una creatura d’eccezione, divina e infera. Così le divinità cretesi come le streghe medioevali hanno capelli di serpi, e un serpente è il mezzo magico creato da Iside per uccidere Ra. Quetzcoatl, il serpente piumato, è il signore messicano del cielo e della terra; Mercurio ed Esculapio portano serpenti arrotolati attorno alla verga; Gilgamesh si lascia rubare da una serpe l’erba dell’immortalità, Adamo ed Eva si fanno sottrarre, grazie alle tentazioni del serpente, il Paradiso Terrestre. Come energia sottile, ofiomorga, sale (secondo lo yoga esoterico che lo chiama Kundalini) lungo la colonna vertebrale risvegliando i poteri parapsichici dell’uomo. Ogni grande Madre della terra ha il proprio serpente, mitico antenato dell’uomo, e un rettile rappresenta, mordendosi la coda, la circolarità e l’eternità dell’universo.

Significato divinatorio. Più che in passato, in cui visse (almeno nella tradizione oniromantica) il suo momento di gloria, oggi il serpente è odiato ovunque e parimenti temuto – complice la Bibbia – come messaggero di inimicizia, di ingratitudine, di rovina. Solo qualche interprete fedele all’antichità vi ravvisa, se il serpente appare di aspetto benevolo, una promessa di ricchezza: o, seguendo una distinzione interpretativa fondata sul colore delle squame, di innocenza quando è verde, di saggezza quando è bianco, di energia spirituale quando è blu, di naturali e semplici desideri sessuali quand’è marrone: ma un serpente rosso prevede comunque passioni eccessive; uno nero o opaco, pericoli intimi; uno lucido, minacce dall’esterno, e un serpente giallo e nero consiglia il sognatore a diffidare degli ipocriti che gravitano nel suo cerchio di conoscenze.

Un serpente che striscia minaccia prigionia e seduzione; se si attorciglia, odio, malattia, inimicizia. Vederlo mutare la pelle assicura nuove energie; ucciderlo o mangiarlo, vittoria su nemici ma anche separazione da amici. Seguirlo costituisce un invito a fidarsi delle proprie intuizioni psichiche. Trovarlo sotto una pietra fa temere prossimi rapporti con persone indegne; nel letto, presagisce una relazione con una donna malvagia.

Esserne morso ai piedi indica dispiaceri e tristezza; se però il rettile tenta di farlo, ma non ci riesce, la negatività del presagio si arresta all’invidia. Un serpente con più teste prospetta seduzione e tradimento.

Significato psicologico. Recenti studi neuro-evoluzionistici hanno dimostrato una stretta interrelazione fra il cervelletto umano (dove trovano origine gli impulsi e i comportamenti istintivi e arcaici) e il cervello ofidico.

L’interpretazione psicoanalitica del serpente sembra confermare questa realtà scientifica, ravvisando nella tematica onirica una spia di conflitti fra conscio e inconscio abnormemente attivi. Il serpente è la libido, l’energia sessuale e rigeneratrice, minacciosa perché incontrollata. Esserne morso equivale quindi al pericolo di essere divorato dalle richieste dell’Es: si teme il serpente perché simboleggia tutto ciò che è nascosto, sconosciuto e, per questo, seduttivo. Seguendo la falsariga imposta dalla morale, che identifica il pericolo con il sesso, il serpente diviene la personificazione del male, della calunnia (ed Eva ne sa qualcosa), dell’amplesso. E si trasforma allora, dietro suggerimento della sua stessa forma, nell’equivalente onirico del pene – o della vagina se, a essere privilegiato, è l’aspetto della circolarità (il serpente che si morde la coda).

Un serpente pluricefalo denota l’urgenza di compiere delle scelte nella vita.

Interpretazione medica. Si tratta di un elemento che compare non di rado nei sogni di chi si dedica con troppo entusiasmo ai superalcolici.

SERRAGLIO (vedi anche Zoo)

7 – 22 – 24

Significato divinatorio. L’immagine onirica di un serraglio presagisce un viaggio all’estero.

SETA (vedi anche Stoffa)

4 – 15 – 74 – 79

Significato divinatorio. Fibra pregiata e costosa, emblema di onore e dignità, prevede, per rovesciamento, dolore. Indossare indumenti di seta promette però agi e, per le ragazze, imminente ritorno del fidanzato.

SETACCIO (vedi Staio)

SETE (vedi anche Bere)

11 – 20 – 49

Significato divinatorio. Bere in genere, in analogia col liquido lacrimale, è indizio di tristezza. Se però il liquido bevuto è acqua fresca e chiara, il presagio si inverte promettendo ricchezza e felicità. Bere acqua calda o putrida pronostica malattia e dolore.

Avere sete può prevedere processi in atto, oppure un cambiamento di residenza che riguarderà soprattutto la persona amata. Se la sete non può essere soddisfatta, preannuncia una malattia. Agli uomini d’affari il sogno fa temere perdite e guai con i creditori.

SIEPE

4 – 9 – 59

Significato divinatorio. Discreta fortuna, tale da garantire un certo grado di sicurezza. Può anche indicare figli.

SIGARO, SIGARETTA (vedi anche Tabacco)

15 – 29 – 47

Significato divinatorio. Le due interpretazioni ricorrenti provengono probabilmente l’una da un fumatore e l’altra da un ecologista antifumo. Secondo una versione, infatti, accendere una sigaretta in sogno prevede perdite di denaro; fumarla, perdita di tempo; spegnerla, di conseguenza, ricchezza. L’altra versione, quella per fumatori accaniti, vede in questa immagine onirica un indizio di speranza e di riuscita negli affari. Qui, naturalmente, spegnere la sigaretta significa sfortuna. Il sognatore interpreterà questo tema onirico conseguentemente al valore che attribuisce al fumo.

SIRENA

6 – 43 – 47

È la donna uccello o pesce di Omero, la tentatrice malvagia che annienta col suo canto la volontà del maschio. Ma Andersen, ci ha regalato un’altra immagine della sirena, più romantica e dolce. Nasce così la sirenetta innamorata del principe che, pur di perdere la coda e ricevere gambe umane per poter essere corrisposta, accetta di soffrire disperatamente e di perdere la voce.

Significato divinatorio. È la sirenetta gentile e muta che sembra aver dato origine a un pronostico rovesciato: chiacchiere e segreti svelati.

SMERALDO (vedi anche Gemma)

39

Pietra di Mercurio (emblema della comunicazione con l’Aldilà) ma soprattutto di Venere (amore, arte) lo smeraldo costituisce un potente talismano d’amore che aumenta la libido, accelera il parto, protegge la, vista. La tradizione l’ha assunto a simbolo delle conoscenze segrete: le leggi esoteriche-magiche di Toth-Hermes sono infatti affidate, secondo la leggenda, a due tavole di smeraldo.

Significato divinatorio. In antichità lo smeraldo prevedeva una grande gioia. Oggi una lunga attesa.

SOFFIARE

1 – 6 – 16 – 18

Significato divinatorio. Perduto il significato simbolico di creazione (Dio creò l’uomo insufflando l’anima in un fantoccio di fango, e lo stesso facevano i cabbalisti animando il leggendario Golem – un automa di argilla obbediente alla volontà dei suoi creatori), soffiare preannuncia falsi rapporti. Soffiare sul fuoco presagisce calunnia; farlo rumorosamente con la bocca, maldicenza.

SOFFITTA

7 – 21

Significato divinatorio. Sognarsi in una soffitta consiglia di fare attenzione: il sognatore corre seri pericoli.

Significato psicologico. Aeppli ravvisa nella soffitta il simbolo della paura. La sua misteriosa oscurità la lega a ricordi infantili, a precoci e proibite esperienze erotiche.

SOGNO

39 – 48

Significato divinatorio. Pericolo d’essere derisi o raggirati.

Significato psicologico. Il sogno nel sogno è un meccanismo psichico per mezzo del quale il dormiente cerca di convincersi del fatto che qualcosa di piacevole e di attraente è, e deve restare, solo un sogno.

SOLDATO (vedi anche Esercito, Militare)

9 – 12 – 14 – 43

Significato divinatorio. Aria vecchiotta e un po’ militarista per il marziano simbolo onirico di virilità: vedere un soldato prevederebbe un felice matrimonio. Soldati che marciano contro il sognatore denotano tristezza; se fuggono, sono indizio di vittoria; soldati disarmati presagiscono pene e codardia. Essere inseguiti da soldati fa temere grossi dispiaceri. Un intero battaglione significa cambiamento di residenza della persona amata.

Significato psicologico. Il soldato simboleggia in ambito psicologico la costrizione esterna e la coercizione interiore. Indica anche una pulsione sessuale forte in rapporto alla nozione di guerra e a quella di autorità. Un soldato ferito rivela minacce alla volontà del sognatore, ansia di castrazione e impotenza.

SOLDI (vedi Denaro)

SOLE

1 – 2 – 3

Mitra, Osiride, Baal, Tammuz, Helios, Surya, Apollo: tanti nomi per un solo padre. È un padre che crea, che nutre, che rigenera, perché egli stesso sa morire e rinascere.

Emblema dell’immortalità, dell’illuminazione, dell’intelletto, della conoscenza, della vita e del fuoco, il Sole-re, oltre che essere padre, racchiude in sé significati di autorità, di regalità, di giustizia e di perfezione. Il Sole è il principio attivo, il maschio, lo Yang in tutti i suoi aspetti, contrapposto allo Yin della notte e dell’oscurità; può perciò indicare anche il marito, il fratello, il figlio, l’uomo ideale.

Nell’accezione di gloria, verità, illuminazione, è interpretato anche nella diciannovesima carta dei Tarocchi, dove è collegato al cuore, agli occhi, e al segno zodiacale del Leone.

Significato divinatorio. Vedere il Sole in sogno segnala viaggi d’affari e segreti svelati; promette guarigione a chi ha problemi di vista, libertà ai prigionieri, gravidanza alle donne. Il Sole che si leva preannuncia speranza, prosperità, buone notizie; al tramonto è indice di perdita, ostacoli, notizie false, precoce invecchiamento. Rosso scuro denota imbrogli, ostacoli, pericolo di malattia per un figlio, disturbi della vista, ma costituisce un buon pronostico per chi è insidiato dai nemici e ha buoni motivi per stare nascosto. Molti Soli sono presagio di guerra e di epidemie. Vedere raggi solari intorno al proprio capo, come un’aureola, assicura gloria e onori; ai criminali, grazia. Raggi che giungono al letto prevedono febbri pericolose, mentre un Sole radioso promette ricchezza, offuscato dalle nuvole segnala malattia e tristezza. Se rischiara la camera, prospetta guadagni, prosperità e la nascita di un figlio che sarà celebre. Il Sole in casa altrui, denota invidia; sopra l’abitazione del sognatore, pericolo di incendio. Quando il Sole va incontro alla Luna fa temere guerra, guai familiari e dispiaceri. Lo stesso è segnalato dal suo moto inverso.

Significato psicologico. Il Sole rappresenta anche in campo psicologico l’intelletto, la coscienza. L’alba corrisponde quindi al suo risveglio, il tramonto a una discesa fino ai recessi dell’inconscio. Il Sole nero denota febbre, depressione; l’insolazione e l’eccessiva siccità sono perciò indizio di malattia, di coscienza offuscata, di separazione da persone care.

Il freudismo identifica il Sole nel padre, ravvisandovi il doppio atteggiamento di paura-ostilità e fiducia che caratterizza i rapporti filiali con questa figura. Per la scuola junghiana, rappresenta il dio padre creatore, la libido.

Interpretazione medica. Il Sole può aver trovato posto nel bisogno del dormiente a causa di uno stato ipotensivo, o di cattiva circolazione sanguigna.

SOPRACCIGLIA

15 – 16 – 43

Significato divinatorio. Pronostico in genere di onore e ricchezza. Le sopracciglia più grosse che nella realtà prevedono felicità, stima pubblica, successo e fortuna; rade e corte, denotano dolore e scacco; nere segnalano entrate finanziarie; bionde, onestà, dolcezza e tenerezza. Perderle è indice di pericolo; tingerle, di buona fortuna; vederle cadere, di vergogna, dolori d’amore e povertà.

SORDO

11 – 29 – 79

Significato divinatorio. Sognarsi sordo denota rifiuto dei consigli altrui.

SORELLA

26 – 29

Significato divinatorio. Vedere la propria sorella predice lunga vita: la sorellastra indica invece il contrario.

SOTTERRANEO (vedi anche Cantina)

60 – 61

Significato divinatorio. Entrare in sogno in un sotterraneo presagisce paura e pericolo; uscirne è indizio di gioia ottenuta per mezzo di coraggiose imprese.

SPADA (vedi anche Armi, Pugnale)

31 – 36 – 39 – 52 – 79

Essenziale strumento magico, insieme alla bacchetta, la spada è l’arma che dissolve e annienta gli spiriti del male. I cherubini scacciarono Adamo ed Eva dal giardino dell’Eden con la spada infuocata, essenza di fiamme e fuoco; i cavalieri venivano investiti della loro missione deponendo loro la spada su una spalla; i samurai la roteavano con sciolte movenze come arma micidiale.

Significato divinatorio. Vedere una spada pronostica tradimento; possederla, successo; riceverla, conquista del potere; spezzarla, vergogna; vederla spezzare, morte; tenerla in mano, onore; perderla, povertà.

Ferirsi da sé con la propria spada indica posizione agiata e protezione; sguainarla, litigi. Esserne ferito è indizio di morte; ferire qualcuno, oltraggio vendicato: colpire un estraneo assicura successo. Alla donna, la spada predice onore, omaggi.

Significato psicologico. È allusione evidente al pene e all’erezione e rappresenta anche il desiderio sessuale.Attributo, insieme alla bilancia, dell’ottavo arcano dei Tarocchi, la Giustizia, la spada simboleggia la coscienza: è l’intelletto che separa l’utile dall’inutile e il buono dal cattivo, l’energia vitale creatrice e attiva.

SPALLE

1 – 3 – 22 – 68

Significato divinatorio. Vedersi spalle più tornite che nella norma denota forza e salute; spalle più strette sono indizio di debolezza e sofferenza.

SPARVIERO

78

Significato divinatorio. Questa immagine onirica annuncia al sognatore che sarà vittima di un usuraio; catturarlo promette guadagni.

SPAZZOLA (vedi anche Pettine)

7

Significato divinatorio. La spazzola prevede in sogno noie e ostacoli; una spazzola per scarpe, indica agi e buona posizione sociale facilmente raggiunta.

SPECCHIO

6 – 7 – 24 – 29 – 64

Lo specchio fu inventato da Efesto, assicura il mito greco, perché le donne vi si potessero rimirare: specchio e gentil sesso appaiono compagni da sempre, affratellati dal piacere della vanità e della seduzione. Del resto non fu forse lo specchiarsi nell’acqua il peccato più grave dei giovanetto Narciso, che lo indusse alla rovina per superare l’impossibilità di possedere la propria bellissima immagine? La Cristianità, non potendo evidentemente esimersi dall’intervenire nella questione, ha appiccicato allo specchio la fama di strumento diabolico. Nel Rinascimento si costruiscono specchi magici delle più svariate fogge o dei più diversi materiali, che assommano alle proprietà ipnotiche del riflesso quelle astrologico-magiche dei metalli in cui la superficie riflettente è incastonata. In Biancaneve lo specchio fatato della cattiva matrigna è anche emblema di verità e, come simbolo lunare, lo è pure di immaginazione e di coscienza. Delucidativa a questo proposito è l’antica usanza di coprire gli specchio quando qualcuno in casa è gravemente ammalato, perché è lo specchio la porta della dissociazione dell’anima, la via attraverso cui essa parte per altri mondi. Si crede anche che lo specchio abbia il potere di imprigionare una parte della personalità di chi vi è riflesso; di qui deriva l’ampio impiego che ne viene fatto in magia.

Significato divinatorio. Vedersi davanti allo specchio presagisce, secondo alcuni interpreti, la fine del dolore; a detta di altri, è invece indice di matrimonio mancato, di contrarietà, di diffamazione da parte di amici. Il sogno può indicare galanteria per i giovani, menzogne per i più maturi, morte ai malati, nascita di un nipote per i più vecchi, gravidanza di figlia femmina per le donne incinte.

Lo specchio rotto è presagio di lutto e dolore. Spezzarlo con le proprie mani denota l’incapacità di riconoscere i propri torti: le speranze del sognatore non sono che vane illusioni. Specchiarsi in una fonte costituisce sempre un avviso di morte per chi sogna o per un familiare.

Significato psicologico. Chiaramente allusivo del narcisismo, il complesso (che prende nome dalla vicenda dello sventurato ragazzo) improntato a un eccessivo compiacimento nei confronti di se stessi, lo specchio è per Freud emblema di infatuazione; può indicare anche l’imene. La scuola junghiana vi ravvisa un sintomo di introversione, un bisogno di tornare alla vera essenza di sé, di riattingere all’inconscio travalicando la facciata che si tende a mostrare al mondo.

Interpretazione medica. Lo specchio in sogno costituisce un invito a non trascurare la propria salute.

SPESA (vedi anche Compere)

35 – 46

Significato divinatorio. Andare a fare la spesa prevede un danno. Mandarvi qualcuno, sempre in sogno, fa temere furti.

SPETTATORE (vedi anche Teatro)

4 – 11 – 26 – 59 – 79

Significato divinatorio. Essere spettatore a teatro segnala possibili litigi in famiglia.

SPETTRO (vedi anche Fantasma)

11

Significato divinatorio. È avviso di delusione, di amici poco sinceri, di amore non corrisposto; se è corredato dall’immancabile lenzuolo bianco, significa tentazione.

SPEZIE (vedi anche Ginepro, Noce moscata, Pepe, Zafferano)

5 – 16 – 27

Significato divinatorio. Le spezie sono assimilate dalla tradizione all’avarizia.

Sognare di venderne presagisce sfortuna.

SPEZZARE (vedi Rompere, Rottura)

SPIGA (vedi anche Cereali, Grano)

16

Significato divinatorio. Raccogliere una spiga di grano, emblema di fecondità, prospetta vincite e profitti. Vederla promette l’esaudimento di un desiderio; calpestarla indica un progetto ostacolato.

SPILLA (vedi anche Gemma, Gioiello)

5 – 15

Significato divinatorio. Una spilla di perle fa prevedere, in sogno, fortuna; una di diamanti presagisce ricchezza inattesa; di rubini, onore e dignità; di coralli, gioie di lunga durata; di ambra, visite a paesi stranieri.

SPILLO

5 – 52

Significato divinatorio. Uno spillo per sarto prevede contraddizioni, freddezza nell’amicizia. Esserne punto è indice di danno e di perdite finanziarie.

SPINA

35 – 46 – 85

Significato divinatorio. Vedere delle spine in sogno annuncia contese e litigi con vicini; se però si tratta di spine di legno, il sogno può indicare un prossimo ritorno della fortuna dopo un mare di guai. Pungersi presagisce pericoli, concernenti specialmente denaro e professione; il pronostico si rivelerà però più lieve se si tratta di spine di rosa. Dormirvi in mezzo segnala pettegolezzi femminili, ferite pericolose e mortali. Anche accoccolarvisi prospetta pene, miseria e cattivo augurio. Strapparle equivale perciò alla fine di ogni pena. Attaccarsi, durante una caduta, a un albero spinoso equivale alla certezza di miseria.

Significato psicologico. La psicoanalisi freudiana identifica le spine con gli eventi dolorosi della vita genitale, quella junghiana con delle delusioni sentimentali.

Interpretazione medica. Il sogno può trarre spunto da dolori reumatici notturni, o da punture di insetti.

SPINA DORSALE (vedi anche Colonna)

46

Significato divinatorio. Una ferita alla spina dorsale segnala un possibile tradimento da parte del coniuge. Dolori alla stessa prevedono malattia, o la perdita di figli. La colonna contusa equivale a un matrimonio andato in fumo.

SPOSA (vedi anche Moglie, Nozze)

49 – 61 – 63 – 84

Significato divinatorio. Se la sposa che appare in sogno è una giovane ragazza, pronostica malattia. Una donna matura indica tribolazioni, una vedova, malinconia.

SPUGNA

76

Significato divinatorio. La spugna ha significato onirico di amarezza, dispiacere e contese.

SPUMA

84

Significato divinatorio. Un liquido con molta spuma presagisce infedeltà.

STAGIONI

4

Significato divinatorio. Le stagioni vengono fatte corrispondere a livello simbolico alle età umane: la Primavera corrisponde all’infanzia, l’Estate alla giovinezza, l’Autunno alla virilità e alla maturità, l’Inverno alla vecchiaia e alla sterilità.

STAGNO (vedi anche Palude)

8 – 90

Significato divinatorio. Uno stagno d’acqua bella e chiara presagisce amore, amicizia e ricompense agli uomini, desideri appagati alle donne: se però l’acqua appare scura e torbida, il sogno annuncia perdite e inganni. Pesci che vi nuotino fanno prevedere ricchezza e fortuna; vederli galleggiare morti rivela bancarotta e furto. Uno stagno prosciugato prospetta dolorosa povertà. Come metallo, connesso al pianeta Giove, lo stagno segnala ricchezza; lo stagnino al lavoro assicura vincite al gioco e speculazioni fortunate.

STAIO

88

È il crogiuolo di Saturno, che separa l’essenziale dal superfluo in una continua tensione verso la pura e perfetta essenza delle cose – infaticabilmente setacciate, vagliate e depurate.

Significato divinatorio. L’essere cribbiato, giudicato, sezionato attraverso il cruogiolo alchemico della vita (positiva esperienza, prova iniziatrice che matura l’uomo) può aver dato adito in chi lo tema, a un’interpretazione interamente negativa: il crogiuolo indica in sogno grandi pericoli che minacciano il dormiente.

STALLA

59 – 66

Significato divinatorio. Vedersi all’interno di una stalla prospetta futura prosperità, fecondità e prole.

STAMPELLE (vedi Grucce)

STANZA (vedi anche Camera da letto)

16 – 21 – 36

Significato divinatorio. Sognare di trovarsi in una stanza prevede che metà dell’esistenza di chi sogna sarà spesa all’estero. Scoparla denota chiasso eccessivo attorno a un danno di breve entità. Stanze ben tappezzate indicano un buon proseguimento dell’attività intrapresa; illuminate, significano grandi feste; imbiancate, segnalano un grave pericolo per una donna della casa.

STATUA

55 – 56 – 66

Significato divinatorio. La statua corrisponde presso i moderni alla rivelazione di inganni amorosi. Un’effigie di donna nuda prevede però riuscita nelle imprese. Molte statue insieme sono foriere di tristezza.

Significato psicologico. Statue scolpite e plasmate rivelano che il sognatore si sente tale per opera di qualcuno. Sognare persone pietrificate (sorte toccata alla moglie di Lot nella Bibbia, e piuttosto comune anche nella fiaba) segnala confusione. Al contrario, statue rivivificate denotano che nel sognatore stanno risvegliandosi nuove potenzialità.

STAZIONE (vedi anche Ferrovia, Treno)

50

Significato divinatorio. Trovarsi in una stazione fa prevedere un viaggio, o una visita inattesa.

Significato psicologico. La stazione corrisponde a una tappa, a un mutamento dell’esistenza del sognatore e i binari segnalano le diverse possibilità.

STECCATO (vedi anche Palizzata, Recinto)

40

Significato divinatorio. Lo steccato si identifica chiaramente con l’ostacolo da superare. Scavalcarlo equivale perciò a una via di uscita, a una risoluzione di problemi esistenziali. Uno steccato rotto denota noncuranza per lo stato delle proprie finanze.

STELLA (vedi anche Cometa)

4 – 28 – 55

Punto fermo di orientamento e di stabilità, nel diciassettesimo arcano dei Tarocchi la stella è simbolo di speranze e di realizzazione.

Significato divinatorio. Stelle splendenti prospettano viaggi proficui, buone notizie, fortuna e prosperità; lo stesso presagio è fornito da una stella sulla fronte del sognatore. Stelle pallide sono per contro segno di massima sfortuna; veder sparire delle stelle presagisce ai ricchi rovina, ai poveri morte; vederle brillare all’interno della casa costituisce una minaccia per la vita del capofamiglia; se cadono attraverso il tetto, prevedono malattia, abbandono della casa, incendi e lutti. Una pioggia di stelle cadenti è indice di rovina per una numerosa famiglia. Stelle dotate di coda prevedono buone notizie.

STIRARE

70

Significato divinatorio. Sognare di stirare è per la donna pronostico di malattia.

STIVALI

36 – 37 – 42 – 58

Significato divinatorio. Gli stivali, i leggendari stivali delle sette leghe delle fiabe pronosticano in sogno sicura ricchezza e celebrità raggiunta. In particolare: se sono nuovi predicono riuscita e successi in amore; vecchi, accuse immotivate e cattivo esito delle imprese; indossarli prevede un viaggio imminente; vederne è avviso della morte di un parente.

STOFFA (vedi anche Cotone, Seta, Tela, Velluto)

15 – 65 – 82

Significato divinatorio. Emblema della trama della vita, tessuta dalle tre Parche: acquistata o venduta in sogno prevede profitti e gioie.

STOMACO

70 – 90

Significato divinatorio. Sognare un dolore allo stomaco, l’organo che corrisponde alla Luna e al segno zodiacale del Cancro, prevede appuntamenti d’affari e d’amore; alle ragazze preannuncia un prossimo matrimonio.

STOVIGLIE (vedi Piatto, Vasellame)

STRACCIO

63

Significato divinatorio. È emblema onirico di piccoli flirt privi di sentimento, di intrighi femminili, di lettere. Gli stracci raccolti in sogno prevedono agi conquistati con duro lavoro; stracci indossati indicano miseria; acquistati, speculazioni sbagliate. Lavarli denota un buon uso delle proprie finanze.

STRADA (vedi anche Viale)

1 – 3 – 44 – 70

Significato divinatorio. Camminare su

una lunga strada promette fortuna e buona salute; larga, indica progetti realizzati; affollata, buoni affari. Una strada senza fine equivale a una vita laboriosa.

Significato psicologico. Una strada in salita, secondo Freud, corrisponde al desiderio di rapporti sessuali. Una biforcazione indica in ambito psicologico una realtà inconscia di conflitto; una curva simboleggia nuovi eventi nascosti.

STRANIERO (vedi anche Estero)

9 – 19 – 74 – 78

Significato divinatorio. Vedere uno straniero è indice di curiosità appagata; accoglierlo, di amore verso il prossimo. Parlargli costituisce un ottimo presagio di fortuna.

Significato psicologico. Lo straniero, secondo l’atteggiamento abbastanza diffuso che è detto xenofobia, personifica tutto ciò che è sconosciuto, ambiguo e incerto, e che rappresenterebbe un pericolo da combattere e contrastare. Il sogno può anche indicare uno stato di estraneità nei confronti di se stessi.

STRAPPARE

26 – 47 – 79

Significato divinatorio. Strappare alberi segnala una concorrenza che sarà fatale al sognatore; erba, dolori domestici; fiori, trionfo sui rivali.

STREGA

41 – 42 – 89

È la “cattiva” della storia, la leggendaria scotennatrice di bambini a cavallo della scopa. Originato probabilmente da corporazioni femminili e da culti della fecondità, il mito della strega perversa (malvagia perché operatrice di energie sessuali e fecondative) si è tramutato nella realtà dei mille roghi accesi sulle piazze durante il lungo periodo dell’Inquisizione che mieté in nome di Dio più vittime di quante ne condannò il nazismo. Ripercorrendo all’indietro il simbolismo della fiaba, la strega, la protagonista della foresta, viene a configurarsi come la signora degli animali, una figura di iniziatrice, profonda conoscitrice di cose arcane. La sua capanna è il recinto iniziatico, luogo di silenzio e di divieti, in cui l’eroe deve morire alla vita profana per accedere ai segreti di cui essa è padrona. La strega è così la custode del regno lontano, il regno dei morti, il regno della sapienza e della magia.

Significato divinatorio. Afferma la Bibbia tzigana dei sogni che questo contenuto onirico significa lasciare la casa per avventurarsi in qualche viaggio in luoghi strani; può inoltre denotare, secondo la tradizione, un incontro d’amore e, per un curioso rovesciamento del simbolismo negativo attribuito a questa figura, anche ricchezza, onore, alte cariche.

Significato psicologico. La strega corrisponde all’immagine negativa della madre, alle tendenze sessuali oscure e rimosse.

STRINGA

48

Significato divinatorio. Annodare una stringa è presagio di prosperità. Slegarla prevede un processo legale rinviato.

STRUMENTI MUSICALI (vedi anche Musica e le singole voci: Arpa, Pianoforte ecc.)

38 – 68 – 87

Significato divinatorio. Gli strumenti musicali in genere costituiscono un negativo pronostico di tristezza, morte e interruzione.

STRUZZO

5 – 85

Significato divinatorio. Un ottimo presagio deriva dall’immagine onirica di questo simpatico uccello che tutto ingoia: ricchezza, viaggi, matrimonio felice.

STUDIO (vedi anche Collegio, Scuola, Università)

6 – 17 – 29 – 77

Significato divinatorio. Sognare di interpretare nuovi studi presagisce gioia di lunga durata.

Studi finalizzati a funzioni pubbliche sono però indice di dolore, tormenti, lunga attesa.

STUFA

89

Significato divinatorio. Una stufa rovente prevede numerosi successi e felicità; indica anche serena vecchiaia e agiatezza se il sognatore vi si scalda accanto.

Una stufa spenta equivale a danni e miseria. Bruciarvisi denota sfiducia in se stessi; nascondersi dietro di essa, rimorsi.

SUICIDA

16 – 64

Significato divinatorio. Sognare di suicidarsi è brutto segno di dolori e di disgrazie imminenti. Vedere un suicida prospetta l’arrivo di una lettera da molto lontano.

SUOCERA, SUOCERO

31 – 36 – 82

Significato divinatorio. La proverbiale suocera bisbetica e invadente, regina delle barzellette, si è intromessa anche nei sogni con un presagio straordinariamente positivo, specie se lo si considera in relazione alla scherzosa negatività di cui è spesso connotata: litigare con la suocera pronostica favori.

Accarezzarla o gestire con lei rapporti amichevoli, indica, per rovesciamento, dispiaceri. Anche il suocero, di solito considerato benevola figura, è ritenuto nei sogni di cattivo auspicio.

SUORA (vedi Monaca)

SVENIMENTO

36

Significato psicologico. Lo svenimento onirico denota nell’uomo un calo di appetito; per la donna rappresenta un infausto presagio di brutte notizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *