Interpretazione Sogni: Lettera O

O

OBELISCO (vedi anche Colonna)

4 – 14

Significato divinatorio. Come simbolo ascensionale dei raggi solari, l’obelisco ne possiede gli stessi significati onirici: onore, ricchezza, chiarezza.

OCA

8 – 16 – 67

A torto ritenuta stupida, l’oca ha dimostrato più volte di non esserlo affatto e di possedere per di più notevoli facoltà extrasensoriali. Come già le loro progenitrici del Campidoglio, un gruppo di oche starnazzanti (cui è stato dedicato un monumento) ha avvertito e salvato una città tedesca da un bombardamento. Sacra a Giunone come emblema della fedeltà femminile, associata alla Grande Madre Terra e contemporaneamente agli Inferi, l’oca presenta anche collegamenti col destino, di cui il grazioso “gioco dell’oca” è la rappresentazione grafica e ludica. In India, l’oca selvatica (hamsa) costituisce la cavalcatura di Brahma e viene assunta a simbolo della respirazione controllata perché le due sillabe che compongono la parola (ham e sah) corrispondono al suono prodotto dall’aria inspirata e poi espirata. Come uccello capace di muoversi contemporaneamente sulla terra, nell’acqua e nell’aria, l’oca simboleggia l’anima.

Significato divinatorio. Chi sogna di possedere un’oca può attendersi onori, favori da potenti, buoni guadagni negli affari. Decapitarla assicura soddisfazioni, felicità. Spiumarla (se grida) indica la restituzione coatta di ciò di cui il sognatore s era appropriato; senza farla starnazzare, profitti illeciti.

Significato psicologico. Gli psicologi identificano l’oca con la figura di un amico indiscreto.

OCCHIALI

8 – 12 – 13 – 54

Significato divinatorio. Qualcuno, probabilmente complessato dalla necessità di portarli, ravvisa negli occhiali soltanto un motivo di tristezza, malinconia e vergogna; altri però attribuiscono a questo elemento onirico anche un significato positivo: nozze per i giovani, figli per chi è già sposato. Romperli costituisce sempre un cattivo presagio. Il sogno dovrà essere naturalmente interpretato a seconda della connotazione personale attribuita al tema del sogno.

Significato psicologico. Gli occhiali denotano nel sognatore un conflitto nel modo di vedere le cose; simboleggiano anche chiaroveggenza.

OCCHIO

15 – 16 – 24

Prototipo del Mandala, il centro cui fissare lo sguardo per raggiungere profondi stati meditativi, l’occhio detiene presso ogni cultura un ruolo di primo piano. Prima di essere un organo dell’uomo, l’occhio di Ra o di Helios, di Shamash o di Surya è la finestra divina aperta sul mondo, il Sole, la coscienza che tutto osserva e la luce che tutto rivela: la giustizia divina.

Nell’occhio è insita la potenza magica creatrice ed evocatrice di forze oscure. Anche se Osiride è morto, è sufficiente il suo occhio a ingravidare Iside di Horus. Strumento di nascita, dunque, e insieme strumento di morte (il malocchio) e d’amore (la fascinazione).

Significato divinatorio. Occhi sani costituiscono un ottimo auspicio, soprattutto per quanto concerne l’assetto finanziario e l’esito delle azioni intraprese. Occhi malati denotano tristezza, dolore, colpe di cui ci si pente troppo tardi; significano crimine, perdite finanziarie o malattia se appaiono cisposi; cattiva condotta se sono iniettati di sangue; pericoli per i figli se faticano a mettere a fuoco le immagini. Perdere un occhio è promessa di eredità, spesso conseguente a disgrazie e alla morte di parenti. Similmente, perderli entrambi può significare ricchezza inattesa derivata dalla perdita della madre, ma anche pericolosa infermità. Occhi fuori dalle orbite denotano un pericolo di malattia per chi si ama. Avvertire un forte dolore localizzato alla regione oculare è sinonimo di inutile pentimento. Avere gli occhi dietro il capo indica aiuti. Tre o quattro occhi regalano ai fidanzati la promessa di un felice matrimonio; all’uomo coniugato ma privo di prole, soddisfazioni; ai ricchi, collera o inganni; ai debitori, creditori pazienti. La donna con tre o quattro occhi vedrà svelati i propri intrighi. Essere dotati di occhi che non sono i propri avverte il sognatore di una probabile perdita della vista; se però appartengono a una persona conosciuta, questo significa che il dormiente entrerà in possesso dei suoi beni, o assumerà la tutela dei suoi figli.

Significato psicologico. L’occhio rappresenta la sfera maschile, con conseguente identificazione della cecità con l’impotenza. Avere qualcosa conficcato nell’occhio corrisponde simbolicamente al coito. Per la sua rotondità, il globo oculare è in stretta correlazione anche con l’organo femminile e, per estensione, con il bambino. Simbolo sessuale maschile quindi, a livello della funzione; femminile, se osservato da un punto di vista formale. La vicenda di Edipo che si acceca dopo aver appreso di aver sposato inconsapevolmente la propria madre, come l’oracolo aveva predetto, sembra confermare questa correlazione occhio-sessualità. La scuola junghiana vi ravvisa invece l’organo dello spirito, lo specchio dell’anima.

OCEANO (vedi anche Mare)

27 – 90

È il creatore della vita allo stato indifferenziato, il grande utero d’acqua; ma il sale che contiene (la sterilità) lo assimila anche alla distruzione. Come acqua universale (anticamente si credeva circondasse la Terra) è simbolo dell’inconscio collettivo.

Significato divinatorio. Il simbolismo materno dell’acqua conferisce all’oceano un significato divinatorio molto propizio: viaggi, felicità, tempo favorevole. Per gli amanti, indica prossimo matrimonio.

ODIO

71 – 88

Significato divinatorio. L’odio onirico ha un simbolismo rovesciato: indica felicità. Odiare qualcuno è segno favorevolissimo di dignità e di affari riusciti. L’odio del fratello corrisponde a prosperità; della sorella, alla riparazione di ingiustizie. Odiare un morto è indice di rovina.

ODORE (vedi anche Profumo)

35 – 36

Significato divinatorio. Un cattivo odore significa malattia; buono, salute. Profumarsi denota bellezza e orgoglio; per gli uomini, però, inganno della moglie. Avvertire un buon profumo emanato da altri promette nuove amicizie. Effondere cattivo odore è indizio di amicizie perdute.

OFFESA (vedi anche Ingiuria)

26 – 46

Significato divinatorio. Sognare di ricevere un’offesa promette un lungo viaggio.

OLIO

8 – 70

Come ogni grasso, l’olio partecipa al generale simbolismo della prosperità. Dopo le nozze, le fanciulle romane ungevano le soglie delle loro nuove case con dell’olio (da unxiores, untrici, deriva uxores, mogli) perché esso, alimento delle lampade, era simbolo di luce e gioia. La Cresima comprende l’unzione, che dona grazia e illumina perché l’olio è simbolo dello Spirito Santo; Cristo, in greco, significa unto.

Significato divinatorio. Sognare di acquistare dell’olio segnala abbondanza; spargerlo per terra significa danno; raccoglierlo, vantaggiosa probità; ungersene il corpo, profitti. Porsene in testa due gocce prospetta beni alla donna, vergogna agli uomini. Versato sugli abiti, è indice di perdite.

OLIVA, OLIVO

1 – 9 – 45 – 49

Era di olivo, caratteristico della nostra Pasqua, a simboleggiare la pace e la purificazione, il ramoscello recato all’arca dalla colomba inviata in ricognizione da Noè. E sempre di legno d’olivo, emblema di luce e di vittoria, si dice fosse la croce di Cristo.

I Greci consacrano l’olivo a Zeus e a Minerva che, vinta la contesa con Nettuno per il dono più utile ad Atene, divenne signora della città e vi piantò l’olivo come proprio simbolo.

La connessione con la tematica della fecondità lo rende anche pianta propizia al parto.

Significato divinatorio. L’albero carico di frutti promette al sognatore pace, libertà e desideri appagati. Le olive assicurano onori, successo, amore: la moglie scelta dal dormiente sarà adatta a lui. Alla donna le olive segnalano nozze imminenti, fecondità; se è già sposata, prosperità e abbondanza. Raccoglierle è però indice di duro lavoro, di fatiche senza profitti.

OMBELICO

1 – 20 – 43

È l’onfalos, la ferita che non guarisce realmente mai e che simboleggia il legame col ventre materno (e, per estensione, con la madre terra e con l’inconscio). Ercole, le cui dodici fatiche rappresentano la lunga storia iniziatica di un uomo che si divinizza esclusivamente con le proprie forze, divenne schiavo della ninfa Onfale: si chiarisce così la connessione ombelico-iniziazione-nascita.

Significato divinatorio. Una patologia dell’ombelico significa anche presso i moderni morte della madre, brutte notizie di malattia, abbandono del paese natale. Vedere l’ombelico altrui fa prevedere la nascita di un figlio.

Significato psicologico. La psico-analisi freudiana connette la tematica dell’ombelico con l’erezione.

OMBRA

3 – 23 – 34 – 49

Significato divinatorio. Il pronostico indicherebbe guadagni, riposo, aiuto di amici fidati, piaceri. Le ombre di morti rivestono invece un significato di pericolo.

Significato psicologico. Il freudismo ravvisa nell’ombra apparsa in sogno un sintomo di raffreddamento delle passioni. La scuola junghiana la collega invece alla malvagità latente presente in ciascuno, che sfugge la coscienza.

Interpretazione medica. Sogni in cui compaiono ombre denotano di solito il miglioramento di uno stato febbrile.

OMBRELLO

22 – 28

L’ombrello ha una storia più antica di quanto s’immaginerebbe: era impiegato per far ombra alle statue divine e ai re, loro emblema solare. Durante i Baccanali, una baccante teneva un ombrello sospeso sul capo di Dioniso. Il simbolismo fallico suggerito dalla forma lo connette all’idea di potere: due ombrelli, l’uno aperto e l’altro chiuso, costituiscono l’emblema dei due poteri della Chiesa, spirituale e temporale.

L’ombrello aperto rappresenta il centro cui confluiscono tutti i poteri del cielo; l’apertura gli conferisce anche un aspetto protettivo di rifugio e riparo. L’identico simbolo (chiuso), per questo medesimo significato, era stato adottato anche dai dogi veneziani.

Significato divinatorio. Un ombrello nuovo fa prevedere al sognatore un nuovo amore. Camminarvi sotto accanto a chi si ama indica (per il solito rovesciamento simbolico) delusione; romperlo, abbandono (se il sognatore è una donna coniugata, il sogno rivela cattivi affari per il marito); prenderlo a prestito, dispiacere. Il simbolismo della protezione è interpretato dai moderni come segno negativo di esistenza agiata ma mediocre, priva di avventure e slanci. Lo si può però considerare come indizio di aiuti insperati, quando il sognatore si trova in un grave stato di necessità.

Il freudismo vi ravvisa, per analogia, il membro virile.

OMOSESSUALITÀ

76

Significato divinatorio. Se il sognatore assume nel sogno ruolo maschile, denota vittoria sui rivali. Il contrario è presagio di sconfitta.

ONDA

16 – 55 – 57 – 59

In Cina, l’onda è la dimora dei draghi, nel doppio simbolismo di ritmicità e purezza (la schiuma).

Significato divinatorio. Necessità di pulizia interiore.

Significato psicologico. Rappresenta l’attività talvolta minacciosa e tempestosa della coscienza.

OPERAIO

60 – 70 – 75 – 76

Significato divinatorio. Vedere un operaio intento al lavoro assicura felicità e guadagni; rimproverarlo è segno di rimpianto; assumerlo, di profitti; licenziarlo, di pericolo per i vicini. Operai in sciopero fanno temere una catastrofe.

ORE (vedi anche Orologio)

15 – 16 – 56

Personificate da dodici fanciulle divine al seguito dell’Alba o del Sole, le ore, rappresentano i momenti più salienti del tempo – inteso come cadenza dell’ordine cosmico.

Significato divinatorio. Si tratta di un sogno di buon auspicio eccetto le 12 e l’1 di notte, che sono infauste. Leggere le ore sul proprio orologio indica ritardo negli affari.

ORECCHIE

12 – 14 – 30 – 31

Secondo la teoria su cui si basa l’auricoloterapia (agopuntura dell’orecchio) questo organo per la somiglianza che presenta col feto, simboleggia l’intero individuo.

Significato divinatorio. Belle orecchie sono indizio di celebrità e di gloria; deformi, significano una fama vergognosa. Molte orecchie promettono amici fedeli.

Sognare di essere colpiti sulle orecchie prevede cattive notizie. Contrariamente al passato, formiche nelle orecchie hanno significato di prosperità. Soffrire di dolori alle orecchie fa temere offesa da parte di amici e parenti.

Orecchie sporche prefigurano eredità; otturate, malattia, abuso della fiducia altrui e incostanza (secondo altri, tenacia); tagliate, disaccordi; ferite, tradimento da parte di amici. Le orecchie lunghe denotano fortuna; grosse (come insegna la tradizione cinese), longevità; più grosse e belle che nella realtà, felicità di un intimo amico, ricchezza; piccole, benevolenza di grandi personaggi. Un prurito che le affligga in sogno prospetta strabilianti sorprese; tirarle (come si usa fare per i compleanni) indica, allungandole, fortuna e felicità coniugale. Perderle annuncia disgrazie; pulirle, fedeltà all’amicizia; mentre orecchie d’asino sono indice di schiavitù. Avere un solo orecchio è presagio di morte per una donna della famiglia.

Significato psicologico. La psicoanalisi freudiana assimila le orecchie alla vagina e ravvisa nel forarle il simbolo della deflorazione. Sognare di esserne privo, oppure di soffrire di otalgie, segnala il rifiuto inconscio di cose spiacevoli o, per la donna, di assecondare i desideri sessuali del partner.

Interpretazione medica. La visione onirica delle orecchie denuncia disturbi otorinolaringoiatrici.

ORECCHINI (vedi anche Boccoli, Gioielli)

52 – 53

Benché la tradizione affermi che attraverso i fori praticati nei lobi per introdurre l’orecchino fuoriescono tutti i cattivi umori e le energie negative del corpo, la tradizione attribuisce a questa immagine onirica un presagio di morte.

ORGANI SESSUALI

21

Significato divinatorio. Organi sessuali sani sono indizio di possedimenti sicuri, incremento della ricchezza, onore; di dimensioni maggiorate rispetto alla norma prevedono rinomanza, dignità, figli maschi (alla donna, promettono la nascita di una femmina, e buona reputazione); mostruosamente sproporzionati assicurano il sognatore che raggiungerà la meta agognata con l’aiuto d’una donna, e pronosticano anche la probabile nascita di un figlio che sarà celebre; rimpiccioliti, denotano la perdita di cariche e di onori, malattia e incidenti riguardanti i bambini. L’evirazione corrisponde all’avvertimento onirico circa la morte di un figlio o dello stesso sognatore. Sognare di essere dotata del fallo per la donna è indizio di gravidanza o della nascita di un figlio maschio. Mostrare a tutti i propri genitali è, in sogno, segnale di crimini scoperti.

Interpretazione medica. Si tratta di sogni tipici nei soggetti afflitti da complessi di castrazione, che temono l’impotenza e le malattie veneree.

ORGANO DI SENSO

21 – 22

Significato divinatorio. Organi sani prevedono un matrimonio o un’eredità che renderanno ricco il sognatore, e indicano anche potere personale, buona fortuna. Malati, sono invece indizio di infamia e disonore.

ORGANO MUSICALE (vedi anche Strumenti musicali)

16 – 86

Suonare l’organo, strumento tradizionale del rito matrimoniale, annuncia nei sogni la morte di un parente o di un amico. Lo stesso significato è attribuito al sogno di vederlo senza udirlo suonare. Udirlo presagisce invece

gioia, eredità, arrivo di parenti.

ORINARE

13 – 28 – 49 – 70

Il termine orina potrebbe derivare da Ur, fuoco – un’ipotesi etimologica che sembra trovare conferma nell’impiego che se ne faceva in alchimia. I monaci tibetani bevono a tutt’oggi orina di giovane maschio, a digiuno per preservare intatte le energie psicofisiche.

Significato divinatorio. Anche in sogno bere dell’orina corrisponde effettivamente al recupero della salute. Orinare contro un muro è indizio di affari difficili che si vanno sbrogliando. Farla nel letto non lascia prevedere alcuna rapida soluzione ai guai del momento, indicando casomai ritardi e ulteriori impedimenti.

Significato psicologico. Si tratta di un sogno che svolge la funzione di guardiano del sonno, permettendo al sognatore di continuare a dormire nonostante gli stimoli fisici.

In analogia con lo sperma, l’orina indica fecondazione.

ORO (vedi anche Gioielli)

17 – 62 – 70

René Guenon assimila, seguendo l’identificazione indù dell’oro con la luce, il latino aurum (oro) all’ebraico aor (luce). L’oro, il più nobile e il più regale dei metalli, solare, luminoso, immortale, perfetto, incorruttibile, rappresenta da sempre il sogno dell’alchimia: una trasformazione, secondo vie operative o allegoriche, dei metalli grezzi (piombo e stagno) degli uomini, dell’esistenza stessa, da un volgare stato materiale alla luminosa dimensione dello spirito (ne è un esempio l’aureola dorata dei santi).

L’oro si collega di sovente al passato, come nel caso dell’isola dorata dove Saturno, reo di aver inghiottito i figli, trascorre in eterno i suoi giorni. L’infanzia, tutto ciò che è stato dolce, bello, felice nella vita dell’individuo, si trasforma, nei ricordi e nei sogni, in oro.

Quando però l’oro diviene dimensione dell’avere, anziché dell’essere, dando adito all’avarizia e alla cupidigia di tanti personaggi mitici o storici, da re Mida a Cortez, assume nei sogni la connotazione negativa di inganno, falsità, perdita.

Significato divinatorio. È un contenuto onirico negativo anche presso i moderni, che ne considerano in primo luogo l’aspetto materiale. Sognare di trovare dell’oro costituisce però una promessa di guadagni e profitti per chi si trovi in condizioni finanziarie precarie. Fabbricarlo (o tentare di farlo) significa perdita di tempo; ammassarne, inganno, perdita. Toccare dell’oro denota ira; intascarlo, collera, dispetto. Un buon presagio è invece costituito dall’oro sotto forma di conio: pagare in monete d’oro pronostica ottimi affari; riceverne, amore felice. Lasciar cadere alcune monete significa che il sognatore sarà derubato.

Mangiare polvere d’oro segnala un amore infelice e uno stato emotivo alterato, rabbia, furia; bere una pozione che ne contenga (misture del genere erano piuttosto comuni fino al Rinascimento) indica perdite finanziarie. Maneggiarlo senza possederlo predice una lenta soluzione dei guai. Al povero che sogni di divenire d’oro toccherà in sorte una cospicua fortuna; il ricco dovrà invece conoscere la sfortuna, la malattia, la morte.

Sognare un partner che possegga parecchio oro non è affatto un buon pronostico: significa che la sventurata sognatrice dovrà sopportare un matrimonio poco felice o una lunga malattia e una buona quantità di dispiaceri. L’oro falso è presagio, per contrasto, di ricchezza e verità.

OROLOGIO (vedi anche Ore)

23 – 24 – 60

È l’emblema del moto perpetuo per antonomasia e di conseguenza del ritmo cardiaco.

Significato divinatorio. Il moto regolare dell’orologio ben funzionante assicura che tutto procede per il meglio. L’arresto, il ritardo e l’anticipo sul tempo sono considerati fattori modificanti.

Perdere il proprio orologio è buon indizio se l’orologio funzionava; funesto, se era fermo; lasciarlo cadere a terra significa morte di un amico.

Un orologio rotto è presagio di mutamenti della sorte. Udir suonare l’orologio della torre preannuncia prossimo matrimonio o successo negli affari. Contare le ore è pronostico di grande felicità se lo si fa al mattino, di pericoli e sfortuna nel pomeriggio e il sogno può anche significare che il partner s’innamorerà perdutamente di qualcun altro. L’orologio che si ferma segnala perdita di tempo.

Significato psicologico. L’orologio è il significante del cuore e delle emozioni che vi hanno sede; lo comprova che un fattore abbastanza comune a molte nevrosi è l’ossessione per gli orologi. La tachicardia viene in questo caso a identificarsi con la fretta, con un ritmo di vita ritenuto non idoneo.

Il freudismo assimila l’orologio al pene.

OROSCOPO (vedi Zodiaco)

ORSO

12 – 89

L’animale sacro ad Artemide, che trasformò la ninfa Callisto in orsa, ha dato origine in Grecia a un’interessante scuola iniziatica femminile in cui le fanciulle vestite con tuniche di color zafferano praticavano la danza dell’orso. La connessione con Artemide-Luna attribuisce all’animale un simbolismo lunare inteso come aspetto pericoloso, punitivo e crudele dell’inconscio.

Significato divinatorio. Le moderne chiavi interpretano l’orso come un nemico audace e crudele. Esserne attaccati indica una persecuzione dalla quale il sognatore riuscirà però, contro ogni aspettativa, a uscire. Se l’animale balla bisogna considerarlo foriero di cattive notizie; morto annuncia invece onori e guadagni.

Significato psicologico. L’orso impersona simbolicamente la madre possessiva, oppure persone arroganti e crudeli.

Se ne considerano i due aspetti simbolici: quello di forza arcaica, oscura e terribile e quello caldo, materno della sua pelliccia (orsetto di pelouche).

ORTAGGI (vedi anche Verdura)

63

Emblema di fecondità e di immortalità, per via dei semi che generano altre piante da cui avranno origine altri semi, gli ortaggi sconfiggono l’ineluttabilità del tempo.

Significato divinatorio. Sognare ortaggi è presagio molto favorevole di fecondità e di fortuna.

Significato psicologico. Il freudismo assimila gli ortaggi ai genitali: maschili quelli di forma allungata, femminili (il seno, il grembo) quelli tondi.

ORTICA

10 – 25 – 84

Significato divinatorio. Vedere una pianta di ortica, per quanto essa sia così apprezzata dalla farmacopea, costituisce un indizio negativo di falsità, tradimento, delusione.

Esserne urticato, invece, per rovesciamento del contenuto onirico, è segnale di prosperità e felicità familiare.

ORTO

8 – 32 – 76

Significato divinatorio. Trovarsi in un orto promette ricchezza, vantaggi, affetto, felicità coniugale, figli.

Lavorarlo assicura guadagni.

ORZO (vedi anche Cereali)

11 – 21

Significato divinatorio. Come tutti i cereali, l’orzo presagisce fecondità, gioia, profitti.

Vederlo è indizio di fortuna; coltivarlo, di amicizie spensierate; cibarsene, di salute e felicità; offrirlo ai poveri, di buona reputazione. Secondo Artemidoro rappresenta le figlie femmine.

OSCURITÀ (vedi anche Tenebre)

33 – 79 – 80

È il nulla, il caos precedente la creazione, il grembo materno; l’oscurità racchiude in sé la promessa di una crea-zione: un inizio.

Significato divinatorio. La fitta oscurità rivela passioni che sconvolgono l’anima.

Inciampare nel buio indica l’inizio di un amore.

Significato psicologico. Il sogno è chiaramente riferito all’ignoto, alla morte, alla zona inesplorata e oscura dell’inconscio.

OSPEDALE

1 – 2 – 9 – 33 – 73 – 74

Significato divinatorio. L’immagine onirica dell’ospedale ha un simbolismo rovesciato: pieno significa salute; vuoto, malattia.

Malati che presentano ferite indicano una morte senza agonia. Esservi ricoverato esprime uno stato di privazione e di miseria.

OSSA (vedi anche Cranio, Scheletro)

19 – 41 – 66

Significato divinatorio. Vedere delle ossa in sogno è sempre indizio di pene e ostacoli, specialmente se esse appaiono corrose – in questo caso denotano rovina certa.

Rosicchiarle segnala preoccupazioni per il futuro. Un mucchio d’ossa annuncia un lutto familiare.

Ossa umane fanno prevedere perdite finanziarie. Raccogliere delle ossa significa che l’agiatezza potrà essere raggiunta solo mediante il lavoro e lo sforzo. Spezzarle annuncia perdita o morte di amici. Bruciarle è sintomo di tristezza.

OSTE

7 – 45 – 79

Significato divinatorio. Il sogno indica, oggi, profitto, contentezza, piaceri.

OSTRICHE

2 – 40

Sono simbolo femminile di grembo materno che rinserra la perla: indicano fertilità – ma anche solitudine e lontananza in mari sconosciuti.

Significato divinatorio. Mangiarne è sinonimo di viaggi e di affari che condurranno il sognatore lontano; alla donna, per analogia col simbolismo della maternità, predice figliolanza numerosa.

Alle nubili, l’ostrica promette un nuovo amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *