10 Tisane TOP per Snellire e Depurare il corpo

tisane

 

Gonfiore, ritenzione idrica, peso in eccesso. Le tisane possono essere considerate un valido aiuto naturale per il miglioramento della propria forma fisica, ancora di più se accompagnate da movimento regolare e da una alimentazione bilanciata e ricca di frutta e verdura di stagione.

Un po’ di chiarezza: Tisane, Infusi e Decotti: Qual’è la differenza?

Per le tisane si utilizzano indistintamente sia le parti tenere sia quelle legnose delle piante, che poi vengono gettate in acqua già bollente, con un tempo di riposo massimo di 5 minuti.

Per peparare un infuso si utilizzano invece le sole parti tenere delle piante, come fiori e foglie, sulle quali viene versata dell’acqua bollente filtrando poi il liquido dopo 5-10 minuti.

Per i decotti si scelgono invece le parti più resistenti e dure, come radici e cortecce, che si mettono in acqua fredda e si lasciano bollire per 5-10 minuti. Dopo il tempo di bollitura si lascia riposare il tutto per altri 10 minuti e infine vengono filtrate le parti naturali con il loro liquido.

Tisane
E’ possibile rivolgersi ad alcune tisane dall’effetto diuretico e snellente, composte da erbe specifiche. Ve ne indichiamo alcune, ricordandovi di rivolgervi al vostro erborista di fiducia per la scelta delle erbe migliori e per conoscere la quantità di bevanda da assumere sulla base della vostra condizione di salute.

1) Tisane al tarassaco

Il tarassaco rappresenta una delle erbe officinali dalle più spiccate proprietà diuretiche. Per la preparazione di una tisana al tarassaco è possibile raccogliere uno di questi fiori, compresa la radice ed utilizzare le sue parti (con particolare riferimento a radici e foglie) per la preparazione di un infuso. E’ necessario lasciare riposare le erbe in acqua bollente per 20 minuti e filtrare.

2) Tisane di achillea millefoglie

L’achillea millefoglie viene impiegata in erboristeria per la preparazione di tisane diuretiche. Essa incoraggia i reni ad espellere i liquidi ed il sodio in eccesso. Una tisana a base di achillea millefoglie viene preparata versando in una tazza di acqua bollente due cucchiaini di achillea essiccata. Il tempo di riposo delle tisane a base di erbe essiccate è solitamente pari a 10 minuti. Dopodiché sarà possibile filtrare il liquido ed assumere la tisana.

3) Tè verde

Il ben noto tè verde possiede inaspettate proprietà diuretiche. Secondo la University of Maryland Medical Center le tisane al tè verde possono essere considerate come dei diuretici sicuri. Al tè verde vengono inoltre attribuite proprietà astringenti e dimagranti. Del tè verde di buona qualità, preferibilmente biologico, può essere facilmente acquistato in erboristeria, sfuso o in bustine, ed utilizzato per la preparazione di tisane diuretiche e snellenti.

4) Tisane all’equiseto, finocchio e betulla

Una tisana diuretica può essere composta da una sinergia di piante officinali benefiche in tal senso, Per la sua preparazione possono essere impiegate in parti uguali tra loro erbe, piante e fiori come equiseto, foglie di betulla, ortosiphon in foglia, foglie di frassino, prezzemolo e pianta e radice di tarassaco. Gli ingredienti, dopo essere stati mescolati in parti uguali, possono essere utilizzati nella quantità di un cucchiaio per ogni tazza d’acqua. Il tempo di infusione è di 10 minuti.

5) Tisane al fucus

Una tisana dall’effetto sia diuretico che snellente può essere preparata mescolando 10 grammi di fucus (alga intera), 10 grammi di bardana, 5 grammi di semi di finocchio, 5 grammi di foglie di tè verde. In questo caso la tisana non dovrà essere preparata sotto forma di infuso, ma di decotto. E’ necessario lasciare bollire le erbe per 10 minuti ed in seguito lasciare riposare il tutto per altri 10 minuti prima di filtrare.

6) Tisane ai semi di finocchietto

La tisana snellente che vi proponiamo giunge da un suggerimento presente sul nostro Forum. Questa tisana viene preparata utilizzando 1 cucchiaino di tè in foglia, 1 pizzico di semi di finocchietto ed 1 tazza d’acqua. La sua preparazione avviene nella forma del decotto, mettendo a bollire in un pentolino d’acqua i semi di finocchietto e aggiungendo il tè una volta che l’acqua sia giunta ad ebollizione. Dunque si filtra e si lascia raffreddare per qualche minuto prime di berla.

7) Tisane al tè verde, fucus e betulla

Una tisana snellente e drenante può essere ottenuta preparando una miscela composta in parti uguali da fucus, foglie di betulla e foglie di tè verde. Tutti gli ingredienti possono essere acquistati in erboristeria. Per 1 litro d’acqua si utilizzano 10 grammi della miscela di erbe. La tisana viene preparata per infusione, lasciando riposare le erbe in acqua bollente per 10 minuti. Bere da una atre tazze di tisana al giorno.

8) Tisane all’edera e carciofo

Unendo in parti uguali le seguenti erbe è possibile ottenere la preparazione di una tisana dalle proprietà dimagranti e drenanti. Si dovranno utilizzare foglie di carciofo, foglie di edera, semi di finocchio e buccia di limone. 10 grammi della miscela di erbe sono necessari per la preparazione di 1 litro di tisana per infusione. L’infuso deve riposare per 10 minuti prima di essere filtrato e bevuto. Dosi indicate: da 1 a 3 tazze al giorno.

9) Tisane alla malva

Una tisana dall’effetto diuretico, oltre che depurativo dell’organismo e disinfettante delle vie urinarie, può essere preparata utilizzando delle foglie di malva essiccate e sminuzzate. La tisana viene preparata per infusione immergendo in 1 tazza d’acqua 2 cucchiaini di foglie di malva e lasciando riposare l’infuso per 10 minuti prima di filtrare e bere. Per 1 litro d’acqua, nella preparazione di infusi e decotti, possono essere impiegati 30 grammi di fiori di malva.

10) Tisane di borragine

Se il desiderio di snellire il proprio corpo e di ottenere un effetto diuretico è dovuto alla presenza di problemi di circolazione, che possono causare gonfiori soprattutto a livello degli arti inferiori, è possibile ricorrere ad una tisana di borragine da preparare sotto forma di decotto. 10 grammi di borragine devono essere fatti bollire in 1 litro d’acqua per 5 minuti. Il consumo della tisana è consigliato soprattutto la sera (1 tazza prima di coricarsi), in caso di gambe e di caviglie gonfie.

Credit: Marta Albè 

 

Mi piace sulla pagina FB (oppure condividi!) 😉

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *