Pesci e Toro: sono segni compatibili?

Pesci-Toro

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

È una coppia che ha tante belle possibilità, ma è necessario qualche sforzo da ambo le parti per giungere a una stabile fusione. I pianeti padrini dei due segni (Giove e Nettuno per i Pesci, Venere per il Toro) sono fra loro in buona vibrazione, e ciò favorisce senz’altro l’armonia globale: entrambi d’animo bonario e un po’ pigro, cercano di evitare conflitti e competizioni, e amano le cose belle e confortevoli.

Edonisti convinti, si incontrano anche sul piano della sensualità, dote che non fa certo loro difetto: amano crogiolarsi nei piaceri dei sensi e il detonatore dell’esplosione d’amore è proprio un’intensa attrazione erotica, che poi li terrà avvinti quando faranno coppia fissa. Quello che li divide è l’atteggiamento verso la vita: il Toro, da realista qual è, non perde tempo a fantasticare, si dà obiettivi precisi che concretizza con lavorio costante; il Pesci invece si sente a disagio nelle meschinità del mondo reale e per reggere lo stress si ritaglia spazi più o meno ampi di sognanti evasioni.

In principio può credere che il Toro sia la persona ideale per risolvere i suoi problemi di contatto con la realtà, a cui delegare ogni incombenza pratica; e il Toro può anche accettare l’incarico, ripagato dall’amorevole generosità del Pesci, che quando vuole sa essere molto collaborativo. Se l’unione si stabilizza, il rischio è che prima o poi il Pesci si senta imprigionato nei confini ben delimitati del piacevole ma un po’ angusto habitat taurino: sensazione accentuata dalla pervicace gelosia del Toro, che va in allarme rosso al minimo sospetto.

Né il Toro, affettuoso ma un po’ statico, riesce a capire le ansie e i turbamenti della delicata sensibilità pescina; e sappiamo che per i Pesci la mancanza di feeling emotivo con il partner è una privazione molto dura da sopportare. Questa disarmonia è più probabile se nel Pesci prevale l’influenza di Nettuno: sarà troppo disordinato, o avrà esigenze spirituali troppo spiccate per andare d’accordo con il prosaico Toro.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *