Cancro e Sagittario: sono segni compatibili?

Cancro-Sagittario

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Ecco una coppia in apparenza male assortita e che invece rivela spesso un’evoluzione felice e duratura. A prima vista, infatti, non c’è quasi compatibilità tra l’Acqua cancerina e il Fuoco sagittariano, tra le delicate sfumature emotive dei “figli della Luna” e le calorose fiammate di entusiasmo dei protetti di Giove e Nettuno (cioè i Sagittario): e in effetti, se l’incontro avviene in giovane età, non ha molte probabilità di durare. In questa fase il Cancro comincia appena a uscire dal guscio ed è ancora caratterizzato in pieno da un capriccioso infantilismo, oltre a essere affetto da timidezza, pigrizia e diffidenza. Il Sagittario, invece, si getta subito con ardore nell’avventura della vita, ha una quantità di amici, progetti, attività e amori precoci.

Naturale, quindi, che i Cancro vedano come fumo negli occhi i rumorosi e invadenti Sagittario, i quali a loro volta trovano i Cancro insopportabilmente lagnosi e appiccicosi. E tutto sommato è meglio così, visto che il loro rapporto sarebbe destinato a vita breve: il Cancro sarebbe infelice, ma restio come sempre a mollare la presa; spetterebbe al Sagittario tagliare la corda non appena l’amorevole abbraccio cancerino minacciasse di togliergli spazio e libertà.

Ma con il passare degli anni le cose possono cambiare, e molto: se i due si incontrano quando il Sagittario ha già sfogato la sua esuberanza, e appagato la sua sete di esperienze, il Cancro ha molte possibilità in più di mettergli le briglie al collo e fargli accettare le prospettive di una serena, appagante vita familiare. In fondo anche il Sagittario ha un grande rispetto per le tradizioni e l’idea di “ritirarsi” in un ambiente caldo e confortevole, rallegrato da uno o più bambini (e magari anche da vari ospiti), in compagnia di un partner affettuoso, sensibile e premuroso come il Cancro, non gli dispiace affatto. Così finisce che i due si amalgamano e prosperano, aiutati fra l’altro da un comune gusto per comodità e piaceri vari, non ultimo quello della buona cucina.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *