Ariete e Scorpione: sono segni compatibili?

Ariete e Pesci-Compatibilita segni

Ariete-Scorpione

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Entrambi dominati dal bellicoso Marte, questi segni hanno in comune un atteggiamento combattivo verso la vita e il gusto per il rischio e le emozioni intense: l’amore tra i due è quindi caratterizzato da tinte forti, per non dire violente. Di solito è il fascino magnetico dello Scorpione a innescare la miccia della passione nel cuore impetuoso dell’Ariete che, fedele al suo stile, si butta a capofitto nella conquista senza pensarci un attimo. E lo Scorpione, compiaciuto del proprio sex-appeal, è difficile che dica di no: se proprio gli va male avrà al suo attivo un altro cuore infranto, ma se dopo il primo assaggio ci prende gusto, stringerà le maglie della sua insidiosa tela attirando a sé l’Ariete, in un rapporto possessivo e un po’ contorto. Per l’Ariete, il pericolo è semmai questo: già, perché tra i due il più indifeso è proprio lui (o lei), che nonostante faccia tanto rumore in fin dei conti è un ingenuo che si lascia facilmente irretire dalle trame scorpioniche.

L’Ariete ha una visione solare della vita, si batte a viso aperto ma non sa prevedere le complicazioni: così si trova spiazzato dalle astute tattiche del partner, e spesso ferito dalle sue spietate osservazioni. È la componente erotica a prevalere in questo rapporto, a offrire emozioni indimenticabili: e anche in questo campo è lo Scorpione il vero specialista, che alimenta il desiderio del partner tenendolo sulla corda e imponendogli i suoi personalissimi gusti, in un gioco provocatorio e inquietante. Ma nell’Ariete è del tutto assente quella vena di masochismo che rende compiaciuti schiavi d’amore altri tipi zodiacali: prima o poi ne ha abbastanza delle continue stoccate al suo amor proprio, dell’asfissiante gelosia della sua “metà”, dell’atmosfera magica ma tormentata che aleggia sempre intorno a un nativo Scorpione. Insomma, è piuttosto raro che un tale rapporto possa reggere all’usura del tempo: è indispensabile la complicità di altri, consistenti fattori di compatibilità astrale.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *