Acquario e Capricorno: sono segni compatibili?

Acquario-Capricorno

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Ecco due segni apparentemente incompatibili, ma che possono scoprire vicendevoli motivi di interesse. L’Acquario infatti, oltre all’elettrizzante Urano, ha come “secondo padrino” il severo Saturno, astro patrono del Capricorno. In fondo, quindi, i due hanno uno strumento con cui intendersi, ovvero il linguaggio della razionalità: concreta, prudente, ponderata quella del Capricorno, inventiva, ardita, innovativa quella dell’Acquario. Entrambi sono insomma concordi nell’affermare una netta supremazia della ragione sull’emotività e sul sentimentalismo.

Raro che tra i due scoppi un colpo di fulmine: sarà piuttosto un graduale avvicinamento che prima dovrà cancellare i pregiudizi reciproci e poi scoprire le rispettive doti, per costruire un legame fatto di rispetto e considerazione. La donna Acquario ha le qualità per far recedere il Capricorno (spesso incline al maschilismo) dalle sue prese di posizione: è una persona che sa il fatto suo, indipendente ma senza esibizionismi, forse stravagante ma capace di comportarsi in modo coerente con le sue idee; se mai si concederà al Capricorno, non sarà per gentile condiscendenza o stordimento dei sensi, ma per libera e consapevole scelta.

L’uomo Acquario seduce la lei Capricorno con il suo limpido coraggio nell’essere semplicemente se stesso, con la distaccata forza d’animo con cui affronta le situazioni più impreviste: è insomma un uomo che si differenzia dalla massa non arrampicandosi in solitaria (come fanno i Capricorno), ma addirittura volando. Una volta che i due si saranno ben studiati e approvati a vicenda, potranno dare il via a un rapporto consapevole e serio, probabilmente poco passionale ma reso più avvincente dalla sbrigliata fantasia acquariana; mentre il Capricorno, uomo o donna che sia, sarà il fulcro organizzativo del ménage.

Ma è d’obbligo che l’Acquario dia una drastica ridimensionata ai suoi teoremi libertari e che il Capricorno non si imponga con eccessivo rigore: solo così Aria e Terra potranno compiere la non facile impresa di convivere serenamente.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *