10 progetti per combattere lo spreco alimentare

spreco alimentare

sprechi alimentari buone pratiche

Sprechi alimentari, buone pratiche – Ogni anno la popolazione mondiale getta nella spazzatura un terzo del proprio cibo, ancora commestibile. Si tratta di un problema che non riguarda soltanto le famiglie ma anche le aziende agricole, l’industria alimentare, i supermercati, i ristoranti e le mense. Produciamo più cibi di quanto ne possiamo consumare ma ancora milioni di persone nel mondo non hanno di che sopravvivere.

E’ il grave problema degli sprechi alimentari. Per fortuna negli ultimi anni qualcosa si è mosso sia in Italia che all’estero e i cittadini o i supermercati stanno iniziando a proporre alcune alternative per evitare gli sprechi alimentari e soprattutto di gettare cibo che potrebbe ancora sfamare molte persone.

Andiamo alla scoperta delle buone pratiche per ridurre gli sprechi alimentari in Italia e nel mondo.

1) Avanzi Popolo a Bari

Avanzi Popolo è un progetto dell’associazione “Incontra” finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’iniziativa “Puglia Capitale Sociale”. Il progetto segue il principio secondo cui nulla deve essere buttato e tutto deve essere condiviso. Coinvolge soprattutto i cittadini e le persone in difficoltà.

 

sprechi alimentari 1

2) Frutta imperfetta in Canada

La più grande catena di supermercati del Canada venderà i prodotti imperfetti a prezzi bassi per evitare che diventino scarti, con grande vantaggi per i consumatori, gli agricoltori e il pianeta. Anche la Francia lo scorso anno aveva dato il via ad un’iniziativa analoga che riscosse un grande successo tra i consumatori.

 

sprechi alimentari 2

3) Pasti gratuiti cucinati con il cibo avanzato

Il Canada ha pensato di intervenire per arginare gli sprechi alimentari anche mettendo a disposizione dei pasti gratuiti preparati con il cibo avanzato ma ancora perfettamente commestibile. Si tratta di un’iniziativa che ogni Paese dovrebbe imitare.

 

sprechi alimentari 3

4) I frigoriferi della solidarietà

In Spagna e in Brasile si stanno diffondendo i frigoriferi della solidarietà come punto di partenza sia per arginare gli sprechi alimentari che per dare la possibilità di accedere gratuitamente al cibo a chi si trova in una situazione di difficoltà.

 

sprechi alimentari 4

5) Pane gratis

I panifici di alcune città italiane hanno dato il via negli ultimi tempi ad un’iniziativa davvero importante: mettere a disposizione di chi ne ha bisogno in modo volontario e completamente gratuito il pane avanzato a fine giornata. Così si riducono gli sprechi e si aiuta chi non può permettersi di fare la spesa.

 

sprechi alimentari 5

6) In Francia una legge per i supermercati

Un consigliere comunale di Courbevoie, a nord-ovest di Parigi, per diffondere la propria campagna contro gli sprechi alimentari ha lanciato una petizione che in poco tempo ha raccolto 200 mila firme. Ecco che allora i supermercati saranno obbligati per legge a donare il cibo avanzato.

 

sprechi alimentari 6

7) Donazioni di cibo invenduto a Firenze

A Firenze in collaborazione con il Comune con Mercafir è nato un progetto per donare alle famiglie in difficoltà il cibo invenduto del mercato ortofrutticolo della città. L’iniziativa è in fase sperimentale e proseguirà fino a dicembre 2017.

 

sprechi alimentari 7

8) Una app contro gli sprechi alimentari

La app Ubo – Una buona occasione è nata per combattere gli sprechi alimentari e le truffe dal cellulare o dal computer. La app punta soprattutto sul corretto utilizzo delle date di scadenza e sulla conservazione dei cibi da effettuare in modo adatto per non sprecarli.

 

sprechi alimentari 8

9) Cibo in polvere dalla frutta troppo matura

L’essiccazione è uno dei metodi di conservazione più antichi. E’ un vero peccato che la frutta e la verdura troppo mature vengano sprecate ogni giorno in tutto il mondo in quantità incalcolabili. Questa idea potrebbe ridurre seriamente gli sprechi alimentari di aziende e supermercati e fornire prodotti ancora validi grazie all’essiccazione.

 

sprechi alimentari 9

10) Una legge per donare il cibo avanzato

Speriamo davvero che dal 2016 in Italia venga introdotta una nuova legge per facilitare la donazione del cibo avanzato, in particolare da parte di supermercati, ristorante e mense, quei luoghi in cui gli sprechi alimentari risultano maggiori. Ci auguriamo che donare il cibo avanzato ai bisognosi diventi davvero più semplice.

 

sprechi alimentari 10

Conoscete altri progetti in corso per la riduzione degli sprechi alimentari?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *