Interpretazione Sogni: lettera B

B

BACCA

7 – 12

Significato divinatorio. Mangiare una bacca indica malesseri, problemi domestici; cercarne, tristezza; trovarne, facili e inaspettati guadagni.

Cogliere bacche rosse segnala la perdita di un parente; mangiare bacche rosse prognostica allegria; cogliere bacche nere, dolore, giorni difficili, futuro preoccupante.

BACIO

8 – 66 – 75

Baciare qualcuno presagisce una perdita oppure, come specchio della realtà, un amore ricambiato. In particolare, però, il pronostico varia a seconda della zona corporea che riceve il bacio.

Il bacio sulle mani prevede amicizia, tenerezza, buone prospettive, matrimonio imminente; sul viso, perfidia. Baciare un uomo indica infedeltà; una donna gioia, serenità; un grazioso ragazzo, nozze; una persona sposata, disaccordo, litigi; bambini, vita agiata e felice; un morto, longevità; la terra, tristezza, disonore. Desiderare di baciare qualcuno e non riuscirci è preavviso di dolore; rubare un bacio presagisce folle passione; essere baciato, una piacevole sorpresa, buoni rapporti con la persona amata, considerazione.

BAFFI

24

Significato divinatorio. Vedere dei baffi lunghi annuncia prossima fortuna; corti, malattia; grigi, serenità. Per la donna, i baffi indicano cattive notizie o, se è in procinto di andare a nozze, ruolo maschile nel matrimonio.

BAGAGLI (vedi anche Valigia)

75 – 82

Significato divinatorio. Prevedono in sogno problemi familiari, piccoli spostamenti.

Significato psicologico. I bagagli indicano la forza interiore, la capacità di ricominciare daccapo a ogni sconfitta, i progetti del sognatore.

BAGNO (vedi anche Acqua)

16 – 19

Simbolo di purificazione e rinascita, perché in analogia con la tiepida acqua materna, il bagno è motivo religioso per eccellenza (per esempio, il rituale bagno indiano nel Gange, apportatore di benefici coinvolgenti tutti i piani dell’essere, di catarsi, di immortalità).

Significato divinatorio. Il bagno costituisce in sogno un presagio molto favorevole di salute, amore e fortuna. Prepararlo, pronostica una battaglia vinta. Bagnarsi in acqua chiara indica un perfetto stato fisico, energia, successi; in acqua torbida, invece, perdita di amici, preoccupazioni, pericolo di incendio. Il bagno in acqua tiepida prevede agi; in acqua fredda, indisposizione; in acque eccessivamente fredde o calde, tribolazioni, inganni amorosi, dolori causati dalla famiglia del sognatore. Bagnarsi all’aperto promette ricco matrimonio, ma se si tratta di un luogo solitario il sogno fa pensare inquietudine; in una tinozza, è indice di lusso, ricchezza, vecchiaia serena; nella vasca da bagno, di malattia; in acqua di mare, di guadagni; in mare agitato, di buone notizie di amici; in un fiume, di resistenza. Il bagno insieme alla persona amata annuncia piacere, salute. Spogliarsi, ma non entrare in acqua, equivale a un dolore di breve durata; vedere altri bagnarsi (specialmente bambini) assicura alla donna, gravidanza; all’uomo, felicità. Vedersi nel bagno vestiti prospetta un’eredità.

BALCONE

45 – 50 – 54

Significato divinatorio. Stare al balcone in sogno significa stima, buona fortuna; vederlo denota instabilità professionale; scorgervi una donna affacciata indica maldicenza.

Significato psicologico. La scuola freudiana collega il balcone, a causa della sua sporgenza, al seno materno.

BALENA

55 – 62 – 86 – 90

Nel mito di Giona, inghiottito e poi restituito, la balena si configura come simbolo iniziatico della sepoltura. La tematica si ripresenta anche nella favola di Pinocchio, il cui contenuto simbolico verte appunto sulla trasformazione dell’essere grezzo e incompleto (il burattino) in essere completo vivente (il bambino).

Significato divinatorio. Collegato con la nascita (rinascita), questo cetaceo visto in sogno annuncia un lieto evento di cui la nascita è appunto il prototipo. Può indicare anche gioie d’amore.

In mare, la balena predice soccorso imprevisto al navigante: è nota infatti l’altruistica generosità dell’animale, che per salvare una compagna in difficoltà è disposta a rischiare la morte. Non in mare, la balena preannuncia viaggi. Pescare una balena assicura guadagni.

Significato psicologico. Il simbolismo iniziatico che le è proprio allude, in ambito psicologico, a una discesa nei recessi dell’inconscio, a una morte psichica seguita da una reintegrazione totale. La balena è la madre primordiale, il femminile, la caverna cui è necessario accedere, confusi e imperfetti, per uscirne rivivificati. Il freudismo vi ravvisa pero una certa somiglianza anche col maschile, per via della forma allungata.

BALLARE (vedi Danza)

BAMBINAIA

14 – 74

Significato divinatorio. Triste presagio di amori ingannevoli, false cure. Vedere molte bambinaie insieme annuncia la morte di un figlio.

BAMBINO (vedi anche Neonato, Figlio)

1 – 2 – 11

Pascoli vagheggia in un celebre brano poetico il “fanciullino” presente in noi: tutto ciò che ci rimane (e non è poco) di semplice, di pulito e capace di colloquiare con la natura nel suo linguaggio primordiale, indipendente dalla parola. Il bambino si configura quindi come simbolo sovrano della purezza e, affermano gli alchimisti, della perfezione del dio che è in ognuno di noi. Tornare bambino equivale a recuperare quel carattere di integrale beatitudine antecedente il peccato originale, l’unico stato psichico che consenta un incontro totale col divino, nel completo, fiducioso, abbandono. Anche Cristo insiste molto su questo motivo del fanciullo come il più degno fra gli esseri umani di accedere al Cielo. E tutti, religiosi o atei, santi o empi, non possiamo evitare di provare un moto di tenerezza di fronte a questo piccolo uomo in divenire. Il bambino deve essere considerato anche come la sintesi del maschile e del femminile, dello Yang e dello Yin, la coppia d’opposti che, senza perdere la propria individualità, si fondono in un altro essere.

Significato divinatorio. Il bambino bello è sempre indice di felicità, e segnala anche preziose conoscenze. Ferito o malato, annunzia inquietudini e tristezza. Avere dei bambini rivela problemi; secondo altri, invece, felicità (l’interpretazione più o meno positiva dipende dal desiderio di prole dell’individuo stesso).

Un bambino (maschio) avverte che la situazione finanziaria ingarbugliata si sta appianando; una bambina indica maggior felicità agli inizi piuttosto che in seguito.

Vedere dei bei bambini (altrui) presagisce ricchezza; vederli per chi ha la moglie incinta pronostica la nascita di un figlio; se non è incinta, significa lunga malattia. Per il prigioniero questo sogno è promessa di libertà; per un malato, indica complicazioni, situazione che si va aggravando. Un lattante al seno equivale alla certezza di fortuna, ma se lo rifiuta prevede la morte di una figlia neonata oppure del marito. Scorgere un bambino con la nutrice segnala giorni felici; vederlo cadere, qualche noia finanziaria. Se corre per casa, il sogno allude alla sterilità della coppia; se gioca, presagisce allegria, felicità. Un bambino mostruoso fa temere pericolo, infelicità. Un bambino in braccio a un uomo prospetta la nascita di un figlio maschio; a una donna, di una femmina. Molti figli in casa annunciano affari prosperi; troppi preoccupazioni; molto piccoli, fecondità. Troppi neonati in una volta (gemelli) sono indizio di sforzo eccessivo. Tenere un bambino per mano assicura riuscita in difficili affari; giocarvi un’eredità insperata. Lo stesso auspicio è fornito dall’immagine onirica di un bambino morto. Una bella bambina è indice di ingenti spese; baciarla, preannuncia piacevoli sorprese; vederla danzare, un amore felice; udirla piangere, un tradimento.

Significato psicologico. La scuola freudiana identifica il bambino con l’organo genitale maschile. Giocare con lui, o maltrattarlo, riveste quindi un significato di masturbazione. Per l’uomo può indicare anche l’inconscio desiderio di regresso; per la donna, di maternità. Questo tema onirico palesa, secondo i moderni, la situazione psichica del sognatore. Elementi infantili rimossi continuano a sussistere determinando una situazione di dissociazione. Secondo la scuola junghiana, questo sogno è rivelatore del rapporto del sognatore col bambino che c’è in lui. L’inconscio potrà regalargli, attraverso la sua voce, preziosi consigli.

Interpretazione medica. L’immagine onirica del bambino può indicare un inizio di gravidanza ancora asintomatico e non diagnosticato, precedente persino l’assenza del mestruo.

BAMBOLA

3 – 8 – 31 – 49 – 63

Significato divinatorio. Sognare di giocarvi, trasposto sul piano pratico della realtà, indica una situazione domestica appagante. Vederla, secondo la tradizione, è annuncio di perdita finanziaria.

BANCO

76 – 87

Il banco è indizio di successi. In particolare: in legno assicura promesse realizzate, in ferro, regali; un banco di chiesa annuncia un matrimonio male assortito e sfortunato.

Il banco di sabbia prospetta buona salute.

BANCHETTO (vedi anche Cena)

4 – 11

Significato divinatorio. Parteciparvi fa temere una perdita in campo finanziario.

Il banchetto nuziale è invece promessa di prosperità.

BANDIERA

20 – 22 – 34 – 85

Retaggio del vessillo totemico, la bandiera racchiude tutto il suo simbolismo nell’asta, che è segnale di supremazia, di vittoria, di autoaffermazione.

Significato divinatorio. Veder sventolare una bandiera è indizio di pericoli scongiurati.

Portarla denota rispetto, onore; se appartiene al nemico, apporta invece una disfatta.

Significato psicologico. Fallico, perché l’asta non lascia dubbi d’interpretazione.

BANDITO

18 – 43 – 56 – 88

Significato divinatorio. È un tipico sogno al contrario, che presagisce sicurezza. Essere attaccati è certezza di futura fortuna. Mettere in fuga un bandito significa, a detta della tradizione, sordità.

Significato psicologico. L’aggressione onirica di banditi rivela, nella sognatrice, un’inconscio timore della propria sessualità, avvertita come troppo inibita, soffocata, o al contrario come anormalmente emergente, colpevolmente insaziabile.

BARA

4 – 18

L’elemento centrale delle cerimonie iniziatiche egizie era la chiusura del neofita in un sarcofago di pietra (pare che quello rinvenuto nella grande piramide fosse preposto a questa funzione) perché la rinascita implica l’esperienza del passaggio attraverso la morte. Assimilata al principio femminile, alla terra, al grembo, all’anfora, la bara esprime chiaramente il bisogno di trasmutazione psichica.

Significato divinatorio. I moderni scavalcano spesso il simbolismo e tentano di interpretare il sogno come trasposizione del reale o come suo contrario.

Adagiare un cadavere in una bara viene assimilato, per esempio, a un evento triste; vederla, com’è intuibile, all’eredità (della quale la bara è l’indispensabile presupposto), esservi coricati, traendo l’auspicio dal simbolismo iniziatico della bara, pronostica piacevole mutamento. La bara chiusa prevede longevità. L’interpretazione si articola variamente anche a seconda del personaggio rinchiuso nella bara; così la bara della sposa promette una fedeltà che travalica anche la morte; quella di un bambino annuncia dolore senza speranza; quella della madre, nemici capaci di perdonare e dimenticare le offese. Pregare presso la bara di un parente denota dolore profondo; vederla chiusa lascia prevedere eredità e longevità, vedere l’interno della bara, o pregare sopra di essa, è pronostico di notizie interessanti.

BARBA

22 – 29 – 65

Dio, nelle immagini stereotipate del catechismo, ci appariva dotato di una grande barba – la stessa, forse, che ornava il mento del vecchio re nella fiaba. In questo contesto, dunque, la barba cessa di essere moda per trasformarsi in simbolo di autorità e di saggezza. È comune la figura del nanetto dispettoso e malvagio che, impigliato in un chiodo e strappatosi la barba, perde i suoi poteri ed è costretto a rendere tesori rubati e a liberare principesse incantate.

Significato divinatorio. Una barba lunga e forte denuncia onore, eloquenza; più sviluppata che nella norma, ricchezza in aumento. Per una donna, è presagio di matrimonio felice in compagnia di un uomo di buon carattere; se la donna è già coniugata e non incinta, può indicare vedovanza o separazione; se è incinta, un figlio. Anche per i moderni una bimba che si sogni barbuta è destinata alla morte entro breve. Per un ragazzo, invece, è promessa di una brillante carriera. La barba eccessivamente lunga è indizio di processi, di perdite; corta pronostica liti, disaccordi familiari. Lavarsela è segno di tristezza, malattia; vedersela strappare o cadere segnala grande pericolo – può essere indizio di gravi danni, fallimenti o lutti. Alla donna la barba indica, invece, un ruolo maschile nel matrimonio. Lo stesso è segnalato dalla rasatura. Vedersi crescere la barba assicura aumento di ricchezza. Tagliarla rivela che il sognatore sta cercando di recare danno agli altri. Una barba bruna denota danni; rossa, cattivo auspicio, falsi amici; bionda, successo; nera, dolore; brizzolata, disgrazia; rada, tristezza; d’oro o d’argento, ricchezza. Vedere una donna barbuta mette in guardia il sognatore circa la condotta del fratello, che non appare fra le più irreprensibili. Una religiosa con il volto villoso indica gioia. Radersi significa noie, problemi causati dalla maldicenza altrui, ma radere altri annuncia crescita di beni, e radere una donna amore felice. Farsi radere è espressione di sicurezza e abilità negli affari.

BARBABIETOLA

2 – 51 – 63

Significato divinatorio. Il rosso tubero zuccherino indica, per analogia, progressi, annullamento del dolore. Bianco, segnala invece dolcezza.

BARCA (vedi anche Nave, Vascello)

1 – 13 – 40 – 90

Significato divinatorio. Una barca che scivoli con facilità su acque tranquille è sempre di ottimo auspicio; non altrettanto si può dire però della stessa, messa in difficoltà da acque agitate. Una barca che rientra a terra presagisce buone notizie; se parte, affari ostacolati; in secca, miseria, fastidi. Prendere il largo nonostante il tempo minaccioso è segno di dispiaceri legati alla sfera affettiva. Una barca che affonda predice cattivi affari; se si avvia verso rive sconosciute, indica un mutamento radicale nell’esistenza del sognatore.

Significato psicologico. Assimilabile nella forma a un vaso, al grembo, la barca simboleggia in questo contesto (come già in Artemidoro) la madre, la donna, la sicurezza, ma anche uno stato di isolamento psichico; rappresenta il sognatore attraverso il mare della propria esistenza o attraverso l’inconscio – la barca si assimila allora all’imbarcazione di Caronte che traghetta l’anima su sponde infere e proibite. Mettersi in viaggio è l’equivalente di una rottura con la famiglia, in particolare con la madre. Sbarcare si identifica col termine di dure prove, con l’inizio di una nuova vita. Scendere lungo un canale corrisponde alla nascita.

Interpretazione medica. Sognare il rollio della barca può essere il primo indizio di nausea gravidica o di disturbi del digerente.

BARRICATE

8

Significato divinatorio. Elevare barricate significa cattivi affari, pericoli esterni, querela. Barricare la porta di casa è invece indizio di successo.

BASTONE (vedi anche Verga)

6 – 36

Il simbolismo appare qui differenziato a seconda delle dimensioni dell’oggetto: sottile, in veste di bacchetta, rappresenta il potere psichico, l’autorità, il comando. L’emblema forse più noto del bastone fra gli esoteristi è caduceo, la verga di Mercurio, strumento della mediazione fra due mondi di cui la bacchetta del mago costituisce la rappresentazione concreta. Nel suo aspetto robusto, grosso, il bastone si assimila invece – in un doppio simbolismo – all’appoggio per il vecchio e alla potenza sessuale del giovane: il pene ma anche l’attività, il lavoro, come indica questo seme nei tarocchi (bastone = picche).

Significato divinatorio. Il bastone viene associato alla resistenza. Appoggiarvisi per camminare denota infermità, malanni; vederlo soltanto, senza adoperarlo, felicità durevole, successo, agi; tenerlo in mano (se è di ferro) costituisce un triste presagio; tenere in mano una bacchetta sottile segnala poteri occulti; usare un bastone da viaggio è avvertimento di prudenza, di possibili noie in arrivo; un grosso randello corrisponde a un successo; un bastone pastorale, a un invito a diffidare degli altri. Spezzare un bastone denota tendenza al dominio; ricevere una bastonata prevede ribellione di amici, avvenire confuso; bastonare qualcuno senza che questi opponga resistenza è assimilabile a un trionfo e denota, in ogni caso, vantaggi. Sognare di trovare un bastone avverte di guardarsi da un nemico che potrebbe avere il sopravvento.

Significato psicologico. Secondo la scuola freudiana il bastone si identifica con la virilità fisica, il fallo; secondo quella junghiana con una mascolinità psichica.

Interpretazione medica. Camminare appoggiati al bastone, in sogno, può indicare rifiuto di invecchiare, oppure algie artrosiche.

BATTAGLIA (vedi anche Combattere, Guerra)

5 – 19 – 29 – 86

Significato divinatorio. L’immagine onirica della battaglia promette successo, prosperità, trionfo sui nemici. Trovarvisi nel mezzo, però, segnala inganni d’amore. Una battaglia navale annuncia il ritorno della fortuna; battaglie fra donne indicano maldicenza. La vista di campi di battaglia procura al sognatore dolore, perdite, rimorsi.

BATTELLO (vedi anche Barca, Nave, Vascello)

62 – 76 – 80

Significato divinatorio. Vedere un battello è felice indizio di piani realizzati, di facili guadagni. Navigare su acque calme e limpide annuncia l’inizio di un amore; su acque tempestose, significa che gli amici non abbandoneranno il sognatore in difficoltà. Vedere un battello colare a picco predice la fine di un’amicizia; cadere in acqua da un battello equivale a una perdita finanziaria.

Il battelliere incarna la figura del figlio che nascerà al sognatore: si tratterà di un maschio che godrà di ottima salute.

BATTERE (vedi anche Colpo, Picchiare)

9 – 19 – 26 – 30 – 52 – 76

L’azione di battere era collegata in passato alla fecondità – le effigi di Pan venivano ritualmente percosse quando si voleva accrescere la fertilità.

Significato divinatorio. Battere in genere indica pace, armonia familiare; per il celibe, in particolare, annuncia nuovo amore, vittoria sui rivali.

Battere la lana segnala una possibile maledizione; battere un materasso, flirt; battere il marito, amore per l’uomo, dolore per la donna.

Battere l’amante prevede incidenti d’amore, pericolo d’essere scoperti, carenza di certezza; uno sconosciuto con un bastone, guadagno; il cane, fedeltà; il gatto, tradimento.

Battere un giudice annuncia una protezione offerta da un personaggio potente; essere battuto indica misteri. Battere scandendo il tempo significa comando.

BATTESIMO

1 – 6 – 16 – 85

Ora ridotto a un’immersione simbolica, il battesimo consisteva in un vero bagno lustrale in fiumi o vasche: attraverso l’analogia col grembo materno, rappresentava la rigenerazione e la rinascita a uno status diverso.

Significato divinatorio. Assistere al battesimo di un bambino rappresenta uno dei più felici presagi. Il battesimo di una nave (il varo) indica un viaggio inatteso.

BELLEZZA

18 – 66 – 69

Significato divinatorio. Vedersi eccessivamente belli è indizio di un successo in amore. A chi è malato, invece, il sogno può presagire la morte.

In particolare, begli abiti corrispondono a futura rovina; un bell’aspetto in genere rivela gelosia da parte di una donna vecchia e brutta.

Una bella donna costituisce un felice presagio.

BENDA

37 – 44 – 77

In Egitto la benda rappresentava il primo e contemporaneamente l’ultimo indumento dell’uomo: le fasce del neonato e le fasce della mummia mostravano ancora una volta come vita e morte, i due aspetti bipolari e opposti dell’universo, giungano facilmente a identificarsi e a sostituirsi simbolicamente.

Significato divinatorio. La benda in sogno promette, secondo un rovesciamento simbolico, gioia d’amore.

BERE (vedi anche Sete, Ubriaco)

64 – 90

Significato divinatorio. Bere eccessivamente è indizio di molti mali. Farlo in un bicchiere di vetro annuncia segreti svelati; in un recipiente prezioso, liberazione da un peso, tranquillità.

Bere in un’osteria presagisce felicità. Gustare una bevanda pronostica odio, inimicizia; una bibita dolce, felicità; una bibita amara, lieve malessere.

L’acqua fresca costituisce un ottimo presagio; calda, al contrario, segnala una malattia incipiente.

Significato psicologico. Bere equivale a un desiderio regressivo del seno materno. In particolare, il latte si associa allo sperma; il vino, al sangue e all’assassinio.

BERRETTO (vedi anche Cappello)

27 – 30 – 51 – 76

Significato divinatorio. In genere il berretto denota una discussione attraverso la quale il sognatore farà trionfare le proprie opinioni. In particolare, un berretto quadrato indica fidanzamento; un berretto femminile, matrimonio.

Un berretto da notte segnala invece sogni agitati, malattia; un berretto lussuoso, necessità di ritirarsi dagli affari; un berretto nuovo, incertezza, imprese con esito dubbio; un berretto consunto, rispetto. Portare il berretto di traverso è presagio di discordia improvvisa. Il berrettaio segnala cattive amicizie.

BESTIAME (vedi anche Animali)

2 – 18 – 28 – 68 – 69 – 73

Significato divinatorio. Sognare di possedere molto bestiame ha un significato piuttosto evidente, pronosticando ricchezza, abbondanza.

Pascolarlo è indizio di umiliazioni per i ricchi; di elevazione, per i poveri. Vedere bestiame al pascolo prospetta fortuna.

Animali magri prevedono verosimilmente tempi duri; grassi, avvenire prospero. Una mandria numerosa promette agiatezza.

BIANCHERIA

14 – 44 – 65

Significato divinatorio. La biancheria è posta in relazione con l’antico costume nuziale della dote ed è in genere sinonimo di ricchezza. In particolare: bianca, pulita, promette eredità; invece sporca fa temere pericolo di morte e può indicare anche vergogna, discordia. Mettere la biancheria ad asciugare è espressione di novità; riporla in un armadio, di benessere economico; lavarla, di pettegolezzi (come conferma il modo di dire “lavare i panni sporchi in famiglia”).

Significato psicologico. Appare evidente l’associazione biancheria-letto-sessualità.

BIANCO

32 – 34 – 57

Bianco – latte, bianco – neve, bianco – sudario: tutte associazioni che riconducono idealmente a una condizione di purezza, di isolamento, di morte, di totalità – la luce bianca è sintesi di tutti i colori dell’iride. Ancora oggi in Oriente, e in Occidente fino al Rinascimento (quando la Spagna introdusse l’uso del nero), il bianco è il colore del lutto: il messaggero di morte continua ad apparire nei sogni bianco vestito; bianco è il fantasma, bianco il sudario.

Come conseguenza di questa (almeno esteriore) inversione di valori, il bianco è diventato emblema e retaggio delle nozze e della sposa – anticamente abbigliata in giallo –, per segnalarne a livello esoterico la verginità. Più sottilmente, il bianco si connette al concetto di matrimonio, come morte alla condizione di fanciulla e rinascita a quella di donna iniziata ai misteri del sesso: morte al vecchio clan, alla famiglia d’origine, e rinascita al nuovo clan, alla famiglia d’adozione.

Significato divinatorio. Il bianco come assenza di colore è associato alla neve incontaminata, alla lana candida, al lattante ancora ignaro delle malizie della vita e nelle moderne chiavi oniromantiche denota gioia, innocenza, futura perfezione. È scritto nel libro degli zingari che “il bianco è il colore della calma, dell’autocontrollo”. Visto in associazione col rosso, predice una possibile tragedia per affari d’amore. Nei fiori, il bianco indica festa o matrimonio.

Significato psicologico. È il colore della freddezza e della stabilità, in analogia con la terra invernale remota e gelata. Il motivo del cavallo bianco (la morte), comune a molti miti, lo riconnette all’antica manifestazione del lutto.

BIANCOSPINO

27 – 65

La tradizione legata al biancospino è doppia come quella del suo colore: una negativa, che ne fa il simbolo della sventura nella leggenda che vuole la corona spinata di Cristo proveniente da questo arbusto; e una positiva, che lo considera pianta apotropaica per eccellenza; alcuni rami di biancospino terrebbero infatti i demoni lontani dalla casa. Secondo la tradizione contadina, bambini gracili venivano posti sotto all’alberello perché potessero trarne le energie benefiche.

Significato divinatorio. Anche la tradizione oniromantica del biancospino è positiva: viene assunto a presagio di fidanzamento e di fedeltà ricambiata. Ricoperto di foglie, annuncia la nascita di un figlio.

Tenerne in mano un ramo pronostica un nuovo amore, flirt.

BIBLIOTECA

11 – 12 – 27

Significato divinatorio. Vedere una biblioteca consiglia e persuade alla ricerca. Comperarne una è sinonimo di sapienza.

Conversare con la bibliotecaria e invece indizio di affari confusi.

BICCHIERE (vedi anche Calice, Coppa)

19 – 22 – 66

Oggetto cavo, femminile, già collegato nei geroglifici egizi ai concetti di ricezione e di fertilità.

Significato divinatorio. Il simbolismo della fecondità si è mantenuto intatto dall’antichità sino nelle moderne chiavi oniromantiche. Ricevere un bicchiere pieno d’acqua rappresenta infatti un attendibile indizio di gravidanza o preannuncia il matrimonio, presupposto della maternità. Un bicchiere rotto senza che l’acqua si versi significa, per estensione, morte della madre e salvezza del bambino. Versare l’acqua senza rompere il recipiente corrisponde alla situazione inversa. Un bicchiere pieno d’acqua denota moderazione e salute; di vino, consolazione e felicità; di birra, viaggi. Un bicchiere incrinato è sinonimo di truffa; vuoto, di delusioni.

Significato psicologico. Come il vaso, è emblema del grembo. Come oggetto con cui ci si portano dei liquidi alla bocca, diviene però simbolo del seno materno – un simbolo doppiamente femminile, quindi, che dovrà poi essere amalgamato col significato del liquido contenuto.

BICICLETTA

21 – 36 – 55 – 56 – 68

Significato divinatorio. Andare in bicicletta promette allegria, felicità, sicurezza di sé.

Significato psicologico. La bicicletta è rappresentazione dell’evoluzione psichica che si compie talvolta in solitudine. La scuola freudiana tende ad assimilarla alla potenza sessuale maschile.

BIGLIETTO

8 – 45 – 59

Significato divinatorio. Vedere un biglietto è presagio di vincita; scriverlo, di viaggio; riceverlo, di novità. Un biglietto della lotteria su cui compaiano dei numeri promette riuscita, successo. Un biglietto d’amore denota un mutamento nella sorte del sognatore.

Significato psicologico. In questo contesto, il biglietto del treno rappresenta i sacrifici necessari per raggiungere la meta. Viaggiare in prima classe con biglietto di seconda denuncia la sensazione del sognatore di occupare immeritatamente un posto inadeguato alle sue reali potenzialità.

BILANCIA

6 – 33 – 53 – 57 – 83

Il settimo segno dello zodiaco, la Libra, si pone simbolicamente come il segno dell’amore (Venere) e come simbolo della ricerca dell’equilibrio attraverso la presenza del partner. In quanto strumento, costituisce l’emblema più immediato della giustizia. Nell’oltretomba egizio, Anubi pesa su una bilancia il cuore del defunto utilizzando come contrappeso la piuma della verità. Anche l’ottavo arcano dei Tarocchi, la Giustizia, è rappresentato da una donna serena e stabile, munita di una spada nella mano che tiene alzata e della bilancia dell’equità nell’altra.

Significato divinatorio. L’immagine onirica della bilancia assicura guadagni, giustizia, felicità.

BILIARDO

31

Significato divinatorio. Sognare di giocare a biliardo denota affari incerti. Vedere giocare una donna è presagio di inevitabili crisi coniugali.

BIRILLI

72 – 75 – 82

Significato divinatorio. Il sogno di giocare con i birilli è pronostico di dolore. Vederli cadere pronostica rovina, fallimento, perdite finanziarie; in particolare, la caduta di quello di mezzo annuncia la morte di uno dei giocatori. Molti birilli caduti sono indizio di denaro rubato.

BIRRA

5 – 7 – 10

Significato divinatorio. Presso gli antichi Egizi bere birra era indizio di gioia. La moderna interpretazione, assimilando questa identità, attribuisce alla birra un presagio di successo, festeggiamenti, guadagni o anche di spese pazze.

BISCOTTI

11 – 12 – 15

Significato divinatorio. Vedere o consumare dei biscotti è promessa di buoni risultati e di ottimi guadagni.

Significato psicologico. In questo ambito i biscotti, come tutti i dolci, rappresentano degli equivalenti affettivi, nell’accezione di flirt.

BISTICCIO

11 – 89 – 90

Significato divinatorio. Un bisticcio fra innamorati promette un matrimonio vantaggioso; ma se si svolge fra amici, il presagio appare negativo: declino della fortuna.

BLU

83

È il colore del cielo, della saggezza, della regalità. Legato all’elemento aria, simboleggia tutto ciò che si stacca dalla materia verso orizzonti più nobili.

Significato divinatorio. L’azzurro chiaro è indizio di amicizia – sentimenti puri e dolci, platonici. L’azzurro scuro segnala salute e notevoli realizzazioni. Il blu corrisponde alla notte, all’inconscio, al segreto e al sonno: di qui l’analogia con la morte.

Significato psicologico. A parere di molti freudiani, l’azzurro denota un buon equilibrio psichico. Tra gli junghiani è il colore della vita spirituale.

BOCCA

56 – 69

Organo fondamentale in senso esoterico, perché sede del Verbo creatore. In Egitto, una delle più pregnanti cerimonie funebri consiste nel rito dell’“apertura della bocca” del defunto, affinché questi, riacquistando il potere della parola, possa giustificare il proprio operato terreno davanti ad Anubi. La grafia egizia per “parola-verbo” è una bocca, all’interno della quale si situa il fuoco – un’immagine che diverrà comune nell’iconografia medievale, straboccante di serpi, mostri, draghi sputafiamma. La bocca è lo scrigno del fuoco e della parola ed è quindi l’organo che crea e distrugge, magico perché capace di pronunciare sillabe cariche di vibrazioni arcane e potenti.

Significato divinatorio. Una bocca grande denota rispetto, abbondanza, accrescimento di onori; piccola, vantaggi limitati; aperta, attesa; chiusa, prudenza. Se il sognatore non riesce più ad aprirla, il presagio è molto pesante, e fa temere rischio di morte.

Significato psicologico. È l’emblema dell’avidità, dell’oralità, la sede del primo appagamento sessuale del neonato: la suzione. Analogicamente associata ai genitali femminili, ne rieccheggia forma e funzione erotica.

L’immagine onirica di una bocca aperta lascia supporre una personalità estroversa; chiusa, indica introversione e incomunicabilità.

BOCCOLI

80

Significato divinatorio. Boccoli di capelli promettono in sogno amore e nozze felici. Boccoli per orecchie costituiscono invece un pessimo auspicio, messaggero di morte per il sognatore.

BOMBA

1 – 38 – 47 – 53 – 71

Significato divinatorio. La bomba che esplode, in sogno, esprime eventi inaspettati, infelicità.

Significato psicologico. I sogni di bombe sono probabilmente causati da istanze distruttive che in una certa fase dell’esistenza turbano il soggetto costringendolo a cercare una via di sfogo.

BOMBONIERA (vedi anche Confetto)

90

Significato divinatorio. In generale, la bomboniera predice buoni affari. Riceverla indica inganni; comprarla, piccoli contrattempi.

BORSA

14 – 15 – 80

Significato divinatorio. Una borsa piena denota generosità. Trovarne una piena significa che il sognatore è circondato da persone prive di scrupoli; una vuota fatiche sprecate. Perderla denota felicità. Una borsa piena di pietre promette vincita al lotto. Il palazzo della Borsa indica furto.

Significato psicologico. Il freudismo associa la borsa all’organo sessuale femminile.

BOSCAIOLO (vedi anche Taglialegna)

31

Significato divinatorio. Il sogno esprime una fatica priva di profitti.

BOSCO

17 – 49 – 59

Il bosco esprime tutto ciò che manca alla casa, è il leggendario luogo ombroso denso di pericoli e mistero dove è sempre in agguato il lupo, è il tempio iniziatico, il quinto elemento cinese (il legno). Smarrirsi è un requisito fondamentale per accedervi; ogni fiaba non conosce che un sistema per giustificare la presenza dell’eroe nel bosco: si è perduto (ha perduto la sua identità) e deve ritrovare la via (se stesso).

Significato divinatorio. Perdersi in un bosco è pronostico di disturbi, nascondervisi di disgrazie imminenti. Attraversarlo promette eredità; passeggiarvi, gioia. Un bosco da taglio è indizio di ricchezza.

Significato psicologico. Nel suo aspetto tenebroso, oscuro, di luogo iniziatico dove l’Io deve perdersi per ritrovarsi, il bosco è simbolo dell’inconscio, con tutte le sue contraddizioni; ma nel suo aspetto di refrigerio protettivo, è anche simbolo della madre e del grembo. La scuola freudiana tende a ravvisarvi una corrispondenza col vello genitale.

BOTTE

60 – 69

Significato divinatorio. Il simbolismo della botte si collega essenzialmente al suo aspetto di pieno-vuoto, come sinonimo di ricchezza-miseria, dolore. Una botte che fa acqua è cattivo presagio di perdite finanziarie e affettive; priva di fondo, si ricollega al mito delle Danaidi (condannate negli Inferi a riempire una botte forata per aver ucciso i mariti durante la prima notte di nozze) e significa pena inutile; spillarla promette che il dolore avrà fine; rotolarla, buoni affari; piena di vino, prevede al sognatore numerosi ospiti.

Sognare di avere una botte al posto del ventre assicura una gravidanza fortunata.

Significato psicologico. Anche in questo ambito è evidente l’allusione alla maternità.

BOTTEGA (vedi anche Negozio)

36 – 76 – 87

Significato divinatorio. L’immagine onirica della bottega è pronostico di profitti e buone speculazioni, spesso però conquistati a prezzo di litigi. Se un incendio la devasta, è segnale certo di perdite. Affittarne una assicura un successo inatteso; lasciarla corrisponde al matrimonio di un figlio.

BOTTIGLIA

14 – 56 – 57 – 65

Significato divinatorio. In generale, la bottiglia piena è indizio di forza e di salute; quella vuota, di tristezza.

Comprarla denota tristi affari; venderla, processi; romperla, eredità; riempirla annuncia nuove amicizie in ambito professionale. Vederla intatta è indizio di ira; rotta, preannuncia un lutto.

Significato psicologico. Come recipiente, la bottiglia si assimila ai genitali femminili. Sognare di romperla denota paura di perdere la verginità.

BOTTO (vedi Scoppio)

BOTTONE

35 – 46

Significato divinatorio. Vedere un bottone indica un’eredità inattesa. Un bottone d’argento promette agi ma anche pericoli imminenti per i propri affari; d’oro, un matrimonio d’interesse, spese inutili.

Un bottone per pantaloni è presagio di felicità e fortuna; cucirlo, però, predice noie; vederlo significa che il sognatore frequenta cattive compagnie.

BRACCIALE (vedi anche Gioielli)

7 – 12 – 21 – 27

Significato divinatorio. La vista di un bracciale in sogno promette prosperità.

Portarlo rivela un amore segreto; comprarlo è indizio di schiavitù; venderlo, rovina; perderlo, di gioia seguita da dolore subitaneo; riceverlo, di fortuna in ambito affettivo; donarlo, di nozze imminenti.

BRACCIO (vedi anche Arto)

35 – 57 – 73 – 74 – 79

Collegate al nobile pianeta Mercurio, le braccia sono simbolo d’azione e lavoro; le mani lo sono invece dei discorsi e degli scritti.

Significato divinatorio. Si attribuisce alle braccia il significato di amicizia, di fedeltà. Le braccia rotte presagiscono però la morte d’un amico, e lo stesso vale per le braccia tagliate: la persona in questione sarà di sesso maschile se si tratta del braccio destro, femminile se si tratta del sinistro. Entrambe le braccia tagliate annunciano malattia o prigionia; gonfie, ricchezza inattesa; villose, la nascita di un figlio; piegate, problemi domestici, malattia, perdita di cariche pubbliche, vedovanza o separazione per le donne; sporche, miseria; incancrenite, ricchezza per il fratello del sognatore; forti, guarigione, gioia, liberazione. Braccia più grosse che nella realtà denotano guadagni; ulcerate, l’arrivo di un’eredità; lunghe fino ai piedi, devozione dei figli, guadagni, matrimonio con un uomo facoltoso. Avere braccia marmoree è felice auspicio di liberazione dalla prigione e di buona salute; averle d’oro indica infelicità per il sognatore o per un suo parente; d’argento, prigionia, malattia.

BREZZA (vedi Vento)

BRIGANTE (vedi anche Assassino, Ladro, Scassinatore)

2 – 8 – 16 – 18 – 79

Significato divinatorio. Vedere in sogno dei briganti è segno di minacce. Essere attaccati significa perdita di figli, dell’amore e della fortuna; esserne uccisi, eredità; cadere nelle loro mani, fallimento, guai in ambito finanziario.

BRIOCHE (vedi anche Dolci)

61

Significato divinatorio. Preparare o cuocere delle brioche annuncia un battesimo in famiglia.

Regalarle rivela ingratitudine di parenti o amici. Mangiarle è indizio di fortuna in amore.

BRODO (vedi anche Minestra, Zuppa)

2 – 6 – 43

Significato divinatorio. In analogia con il brodo primordiale (fermento della vita in formazione), il brodo promette buoni affari e nozze felici.

BRUCIARE (vedi anche Incendio)

1 – 65 – 70

Significato divinatorio. Bruciare è indizio di folle, violenta passione. Veder bruciare qualcuno presagisce litigi e disgrazie; bruciarsi, pericolo. Se a bruciare sono gli abiti del sognatore, il dolore è già presso di lui. Assistere al rogo di un uomo indica malattia o perdita di averi. Veder bruciare il letto: malattia della moglie del sognatore o danno effettuato a suo sfavore.

Significato psicologico. La scuola junghiana ravvisa nella combustione il doppio simbolismo del fuoco come catarsi ed esplosione di passioni grandi e pure, come distruzione, morte.

Interpretazione medica. I sogni di combustione alludono spesso ad alterazioni dell’apparato digerente, con particolare riferimento all’ulcera gastrica.

BRUCIARSI (vedi Scottarsi)

BRUCO (vedi anche Verme)

4 – 15 – 16 – 28 – 44 – 74

Il bruco racchiuso nel bozzolo in attesa delle ali è emblema dell’embrione e della nascita, ma anche di condizione iniziatica di attesa, di regresso nell’utero materno, nel delicato momento di transizione tra due fasi dell’esistenza.

Significato divinatorio. Il simbolismo dell’attesa e della rinascita non è entrato a far arte delle moderne decodificazioni. Vedere un bruco è interpretato infatti come indizio di falsi amici. Ucciderlo annuncia al sognatore danni alla sua persona; esserne coperto rivela la presenza di nemici nascosti.

Due bruchi che si accoppiano segnalano la perdita di beni.

BUDINO

32 – 84

Significato divinatorio. Preparare un budino presagisce l’arrivo di una persona inattesa e sgradita; venderlo, di commerci facili e fruttuosi; mangiarlo, annuncia affari spiacevoli da condurre ma, a detta di alcune chiavi, anche la visita di amici.

Un budino bianco promette progressi, fecondità negli affari: scuro, difficoltà nello stesso ambito; averne sulla punta del naso preannuncia una sorpresa.

BUE

2 – 18 – 54 – 66

Emblema della forza fisica docile, sottomessa alla ragione, il bue occupava un posto determinante nella religione egizia antica (Api, dalle sembianze bovine, era il Dio della fecondità).

Significato divinatorio. Vedere dei buoi significa sentirsi obbedienti. Mangiarne prevede perdite, dolori: vederli macellare è, al contrario, annuncio di buona sistemazione. Pascolarli esprime felicità; se però tendono verso l’acqua, questo è indizio di improvvisa sfortuna. Vederli attaccati all’aratro preconizza successi, guadagni, compravendita. Attaccati a un carretto, segnalano amici influenti, unioni professionali; attaccati in coppie, assicurano protezione. Vederli saltare è indizio di fedeltà.

Buoi privi delle corna predicono l’arrivo di nemici innocui o di calunnie; grossi, sono l’emblema dell’abbondanza e della felicità; scarni, della miseria; addormentati, presagiscono un’unione. Buoi rossi costituiscono una minaccia; bianchi, promettono felicità; neri, pericolo imminente.

Vedere dei buoi che ruminano nella stalla è indice di pace interiore, di amici e servi fedeli, di aiuti esterni. Buoi infuriati indicano ferite pericolose. Buoi intenti a camminare in salita sono cattivo presagio di fatica. Buoi vivaci significano abbondanza. Buoi che combattono, nascita di una inimicizia.

Vedere o comprare dei buoi in sogno è presagio di ricchezza.

Significato psicologico. In quanto toro reso mansueto per mezzo della castrazione, il bue costituisce in questo ambito un simbolo di impotenza ed evirazione.

BUIO (vedi Oscurità, Tenebre)

BURATTINO (vedi Marionetta)

BURRO

10 – 68 – 76 – 88

Significato divinatorio. Sognare di mangiare del burro presagisce una lite con gli amici; acquistarlo, agi o una nascita; lo stesso vale per chi sogni di montarlo.

BUSSARE

56

Significato divinatorio. Udir bussare preannuncia spiacevoli notizie; farlo prevede allegria, buone nuove; bussare utilizzando un bastone, felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *