Vergine e Acquario: sono segni compatibili?

Vergine-Acquario

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Coppia decisamente improbabile, quella tra la puntigliosa e metodica Vergine e il ribelle e anticonformista Acquario: tutt’al più può sussistere una sorta di infatuazione intellettuale che i due possono scambiare per amore. L’imprevedibilità dell’Acquario non può sopportare a lungo le manie di programmazione della Vergine, e quest’ultima perde fin troppo facilmente l’orientamento agli improvvisi cambi di rotta di un partner che, per la sua libertà, è disposto a sacrificare qualsiasi cosa.

Nessuno dei due può dirsi passionale, anche se c’è un abisso tra la prudente riservatezza della Vergine e l’estrema disinvoltura acquariana. Nonostante la spiccata intelligenza, i due possono comunque essere tratti in inganno dalla reciproca curiosità, dal gusto che entrambi provano a cimentarsi in provocatori duelli verbali: visto che sanno trasformare la rivalità intellettuale in un’amicizia stimolante, pensano che seguendo lo stesso procedimento possa nascere l’amore.

Ma anche l’estrema razionalità può sbagliare, specie quando si illude di governare forze più indisciplinate come le emozioni e i sentimenti. Sta di fatto, insomma, che se i due si avventurano oltre le frontiere dell’amicizia affettuosa, della relazione intrigante ma senza impegno, si trovano impegolati in un legame alquanto difficile da gestire.

A sentirsi prigioniero sarà soprattutto l’Acquario, che soffre profondamente quando si sente costretto entro limiti e regole troppo precisi: ma non ci metterà molto ad abbattere le barriere, a sconvolgere l’ordine che la Vergine tenta di stabilire. Così, sarà la Vergine a soffrire, vedendo le sue norme di buon vivere costantemente trasgredite, i suoi programmi disattesi, i “paletti” che pianta con tanto scrupolo sistematicamente divelti dall’eccentrico partner.

Quasi inevitabile che l’Acquario si prenda spazi di libertà sempre più frequenti e prolungati, e che la Vergine, uomo o donna che sia, si faccia sempre più polemica, finché non sarà sancita definitivamente la fine del rapporto

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

3 commenti

  • pina

    ma quante @@@@! io sono acquario e lui vergine e viviamo in simbiosi perfetta! insieme siamo passionali e ogni volta sembra come la prima . ogni decisione è presa di comune accordo. ci amiamo senza sopportazioni sembriamo qualcosa di soprannaturale insieme tanti da destare invidia. ma che @@@@!

  • Antonietta

    Sono del acquario lui della vergine siamo proprio come dite sono 33 anni che stiamo in sieme non so come abbiamo fatto

  • Zuzanna

    sono del acquario e da qualche mese sono in ballo con un ragazzo del vergine. lavoriamo insieme e io sono 10 anni più grande di lui, sono separata ed ho una figlia di 11 anni, lui é single . é cominciato diversi mesi fà , era lui a cercare di starmi vicino al lavoro, quando poteva. Prima di questa estate abbiamo passato una settimana intensa al lavoro, lavorando in tandem. Poi una volta partita per la vacanza, li mandavo dei messaggi in tono amichevole, descrivendo quello che faccio, cosa visito, inviando le foto. Da li lui ha cominciato con i dei messaggi con doppio senso e finalmente , dopo una mia insistenza nel voler capire cosa intendesse , mi ha detto che da diverso tempo prova una forte attrazione per me. Il fatto sta, che l’attrazione per lui provavo anch’io, e la provo tutt’ora ! Da li, ci siamo parlati e siamo arrivati alla conclusione, che visto la differenza del eta, visto i miei impegni familiari, il nostro rapporto sarebbe del tipo di “amicizia particolare ” . Da allora sono passati mesi e non é accaduto nulla, tranne dei baci passionali qualche abbraccio e carezza di sfuggito durante le pause del lavoro. Il ragazzo si dichiara molto preso con il lavoro e vari problemi in casa che deve gestire ( abita ancora con i genitori, ma sta ristrutturando un’ appartamento dove vorrebbe andare a vivere da solo il prima possibile ) , mentre i nostri appuntamenti fuori lavoro, per via si coincidenze strane e li imprevisti da parte sua non venivano mai in porto ( un’ tamponamento con la macchina, guasto, si é ammalato) . Sembrava una presa in iro, ma lui la negata, dando mi le spiegazioni dettagliate che sembravano veritiere, in più ogni volta ripete che mi desidera parecchio e che vuole fare sesso con me. … MAH !!! Se a qualcuno questa storia sembra un po’ familiare e può darmi una mano nel capirla , ma farà una grossa cortesia. Da un lato , vorrei tirarmi indietro , da l’altro mi sento molto attratta da lui e curiosa del come andrà a finire… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.