Scorpione e Ariete: sono segni compatibili?

Scorpione-Ariete

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

La simbologia stagionale dei due segni non potrebbe essere più diversa e fornisce utili informazioni su come potrebbe andare questo rapporto. Lo Scorpione è il segno dell’autunno: la vita pare spenta, ma opera sotterranea. L’Ariete corrisponde all’esplosione primaverile, con la vita che sboccia impetuosa. I due hanno quindi una visione della vita profondamente diversa.

Per l’Ariete tutto è semplice, spontaneo, dichiarato; la lotta per il primato l’impegna a fondo, ma la sua aggressività, per quanto violenta, si placa in breve tempo. Per lo Scorpione tutto è oscuro, complicato, misterioso: la sua è una lotta contro le tenebre dell’ignoranza, raramente attacca per primo ma è vendicativo e dà la stoccata risolutiva proprio quando il nemico è più debole. Ma non si doveva parlare d’amore? È che quando si tratta di due segni governati da Marte, le metafore guerresche sono le più adatte a spiegarne la psicologia, che governa anche il comportamento amoroso.

L’Ariete, uomo o donna che sia, si fa avanti senza tanti complimenti e lo Scorpione, divertito da tanta audacia, può anche dirgli di sì; in cuor suo sa di essere il più forte. La torbida Acqua scorpionica riesce a spegnere l’allegra impulsività arietina, a insinuare nel suo entusiasmo dolenti note di inquietudine, e l’Ariete inizia a sentirsi a disagio. Anche nello scontro diretto si ritrova perdente di fronte alle astute strategie dello Scorpione.

Se però, nonostante tutto, l’Ariete non molla, un rapporto stabile evidenzierà ancora di più le differenze di carattere: lo Scorpione, intimamente inquieto, ama il silenzio, le atmosfere cupe, le discussioni a sfondo esistenziale, mentre l’Ariete è irrequieto, soprattutto fisicamente, e ama il rumore della vita, la luce del sole, e nelle discussioni è troppo suscettibile e soggettivo. Li può unire, per un certo tempo, un’intensa sessualità, ma anche qui gusti e aspettative sono diversi. Le rare coppie che funzionano lo devono all’intervento di altri elementi astrali.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *