Scorpione e Acquario: sono segni compatibili?

Scorpione-Acquario

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Quando Scorpione e Acquario si incontrano non ci sono vie di mezzo: o si detestano fin dal primo momento, o si invischiano in un rapporto insolito, conflittuale ma anche pieno di magia. I due sono infatti estremamente diversi, ma anche tremendamente simili: entrambi segni Fissi, sono irriducibilmente ostinati; sono inoltre ribelli, insofferenti a regole e costrizioni, degli anticonformisti nati che fanno sempre a modo loro, e se gli altri restano sconcertati ci provano ancora più gusto.

Con simili premesse è ovvio che l’amore, quando nasce, prenda una strada accidentata o perlomeno inconsueta: fin da subito comincia una specie di provocazione, con lo (o la) Scorpione che sfida l’Acquario ad abbandonare la sua freddezza e misurarsi con gli istinti; e l’Acquario, dopo molte resistenze, accetta e rilancia, aggiungendo alla sfida dei sensi quella dell’intelligenza. Si ingaggia insomma una lotta a più livelli che li appassiona sempre di più; la tensione non abbandona mai i due protagonisti, anzi è proprio la benzina che tiene acceso il motore di questo rapporto, estenuante per dei tipi meno tenaci.

Ma loro, oltre che cocciuti, detestano i rapporti insipidi, snobbando senza remissione le storie d’amore semplici e serene che già dall’inizio si sa come vanno a finire; anche quando si amano ormai perdutamente, non rinunciano al confronto creativo, cioè allo scontro provocatorio di opinioni, giudizi, metodi e quant’altro. Di sicuro c’è conflitto aperto tra le smanie di possesso dello Scorpione e le pretese libertarie dell’Acquario: ma la capacità di astrazione di quest’ultimo, che lo porta a elevarsi al di sopra delle emozioni, lo rende quasi invulnerabile ai furiosi attacchi scorpionici, consentendo di prolungare all’infinito (o quasi) il gioco pesante delle provocazioni, tormento ed estasi di questo legame.

Che a dispetto dei contrasti può durare molto a lungo: è un’esperienza faticosa ma esaltante, che promette sempre nuove sorprese, e alla quale è dunque molto difficile rinunciare.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *