Pesci e Leone: sono segni compatibili?

Pesci-Leone

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Ecco due segni che hanno in comune ben poco, anzi quasi nulla: accoppiata dunque rara come una mosca bianca, a meno che uno o entrambi i partner non abbiano pianeti importanti in altri segni più conciliabili. Certo, può essere che il Leone maschio si invaghisca del fascino dolce e sensuale della donna Pesci, e che questa si lasci abbagliare dagli slanci appassionati di lui, credendo di aver trovato un luminoso punto di riferimento; così come può accadere che la leonessa si lasci irretire dagli sguardi allusivi dell’uomo Pesci, capaci di risvegliare in lei la voglia di farne la sua preda esclusiva.

Un rapporto effimero può essere brillante e anche appassionato, con toni teatrali e un po’ melodrammatici, ma una relazione seria è tutt’altra faccenda e mostra presto le incompatibilità temperamentali. Il Leone ama l’esteriorità, le esibizioni davanti a un pubblico, e anche gli individui più evoluti spiritualmente, dotati di nobili ideali e munifica generosità, sono quasi del tutto impermeabili alle vaghe suggestioni dell’infinito; anzi, trovano irritante l’atteggiamento sfuggente dei Pesci, di cui non riescono a fidarsi del tutto.

Passata l’ubriacatura iniziale, il Pesci si sente a disagio insieme a un tipo così estroverso e orgoglioso, per nulla in grado di sintonizzarsi con le sue delicate emozioni, né di capire le sue inquietudini esistenziali, che tutt’al più cercherà di risolvere la cosa facendo piazza pulita di eventuali avversità materiali, o esercitando sul Pesci una funzione protettiva.

Questi non potrà fare a meno di essere riconoscente e per un po’ si sforzerà di adeguarsi, senza mettere in dubbio il ruolo direttivo del Leone (che d’altronde gli lascia ben poco spazio in tal senso); ma presto o tardi si insinuerà in lui (o lei) un senso di inutilità, si sentirà incompreso e quindi infelice. E i Pesci infelici diventano molto facilmente infedeli: prima con la fantasia, poi anche nella pratica. Cosa che il Leone, anche il più magnanimo, fa molta, molta fatica a perdonare.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *