Leone e Gemelli: sono segni compatibili?

Leone-Gemelli

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

L’intesa tra questi due segni è vivace, piacevole e piena di stimoli, anche se presenta varie incompatibilità di carattere che si manifestano soprattutto con il progredire dell’età. Ambedue sono vanitosi e amano fare i mattatori, ma il Leone ricopre tale ruolo con consapevole maestosità, prendendosi molto sul serio e pretendendo dagli altri rispetto e sottomissione; invece al Gemelli piace divertire e divertirsi, assumendo ruoli sempre diversi come in un caleidoscopico gioco senza fine.

Come coppia di amanti o come affettuosi amici, i due possono avere un rapporto molto gratificante: sanno divertirsi conducendo una vita sociale variata, arricchita dei più variegati interessi, e il loro legame non conosce certo la noia, specie se sono giovani e spensierati. Se però si va oltre un rapporto superficiale, le differenze di temperamento modificano radicalmente le prospettive.

Scherzo, ironia e senso del relativo, caratteristiche tipiche dei Gemelli, sono quasi del tutto sconosciuti al Leone, che propende per idee e sentimenti assoluti; e che, inoltre, detesta con tutto il cuore ambiguità e bugie, che invece i Gemelli usano con grande disinvoltura per trarsi d’impaccio nei momenti critici. Se l’unione sfocia nella convivenza o nel matrimonio, il Leone pretenderà subito di assumere il comando, ma il Gemelli non sarà granché disposto a vivere nella sua ombra: allora non tarderà a sfoderare la sua arma più affilata, ovvero la lingua, sfogandosi con critiche e polemiche che lasceranno il Leone offeso e spiazzato.

Se i due sono abbastanza aperti per riconoscere i propri limiti e trovare nel partner ciò che a loro manca, il rapporto può fare un salto di qualità: il Leone può agire da punto fermo, fare da modello di sicurezza e forza di carattere, di magnanimità e altruismo; il Gemelli può insegnare al partner a essere più critico e meno ingenuo, più adattabile e meno assolutista nelle sue concezioni. Restando nella media, è più probabile che prima o poi, però, i due capiscano di non poter fare molta strada insieme.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *