Bilancia e Ariete: sono segni compatibili?

Bilancia-Ariete

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Fra i nati in segni opposti sussiste una sorta di odio-amore che non lascia spazio alle mezze misure: si detestano o si amano alla follia. E Ariete e Bilancia non fanno certo eccezione, anzi il contrasto è ancora più accentuato dai pianeti che dominano i due segni, Venere per la Bilancia e Marte per l’Ariete, che esprimono valori contrastanti: Venere l’amore e per estensione l’armonia, l’unione, la comprensione, l’accomodamento; Marte la guerra e in senso più ampio la competizione, l’aggressività, la rudezza, l’imposizione.

Ma i due astri sono anche complementari: mitici amanti fra gli dèi greco-romani, rappresentano i valori femminili e quelli maschili che si compenetrano nell’unione amorosa. Insomma, ci sarebbero pagine e pagine da scrivere in merito alla simbologia che lega questi due segni, ma per farla breve basterà dire che i Bilancia, posati e ricchi di savoir faire, fanno colpo sugli impetuosi Ariete, affascinati da uno stile tanto diverso dal proprio e quindi stimolati all’immediata conquista.

E i Bilancia restano a loro volta impressionati dalla calda vitalità arietina, capace di sciogliere il loro autocontrollo e farli infiammare di insolito entusiasmo. Ma una volta superata la fase dell’innamoramento non tardano a venire a galla le divergenze di carattere: la Bilancia è il segno delle sfumature, mentre per l’Ariete non esistono mezze misure; la Bilancia tende alla conciliazione, al compromesso, l’Ariete punta a dominare, a vincere ogni partita.

La Bilancia, con il suo carattere accondiscendente, tenderà a subire, almeno nei primi tempi, le prevaricazioni arietine, ma in cambio pretenderà che il partner si assuma onori e oneri della “dirigenza”, e con il suo rigore sarà giudice piuttosto severo di eventuali errori. Sarà inoltre molto importante che gli sbrigativi Ariete evitino di trascurare la loro Bilancia, uomo o donna che sia: è una creatura sensibile e delicata e va trattata di conseguenza, altrimenti si sentirà infelice e il rapporto si deteriorerà irrimediabilmente.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *