Ecco le posizioni da assumere mentre dormi per proteggere la schiena

A chi non è mai capitato di svegliarsi al mattino con il mal di schiena? Il più delle volte, quando ci si alza dal letto con i dolori alla schiena e alla colonna vertebrale, il problema potrebbe essere causato da posizioni scorrette che si assumono mentre si dorme.

Ognuno di noi trascorre un terzo della propria vita a letto, e se si assume quasi sempre una postura sbagliata, la nostra colonna vertebrale ne risente negativamente anche se quando siamo svegli assumiamo una postura corretta.

Vi sono dei fattori che, se inadatti ed inappropriati, possono influenzare in modo sbagliato la nostra postura a letto, non permettendoci di assumere una posizione corretta per la nostra colonna vertebrale.

Il materasso

In generale, i materassi troppo morbidi, o troppo usati, non vanno bene per la salute della schiena. Molti mal di schiena infatti sono causati da un materasso troppo soffice.Quello che ci vuole è quindi un buon materasso ortopedico, oppure un letto ad acqua, una volta riempito con la giusta quantità di acqua, può avere un vero e proprio effetto terapeutico. Il calore dell’acqua infatti può aiutare a mantenere la schiena più flessibile. Ma attenzione, perché se c’è troppa o troppo poca acqua, al mattino ci si potrà svegliare con la schiena irrigidita e dolorante, ammesso che si riesca a dormire durante la notte.

Il cuscino

Un buon cuscino dovrebbe essere in grado di supportare la curva naturale del collo, mantenendo quest’ultimo allineato con il petto e la schiena. Di conseguenza, un cuscino troppo alto può mettere il collo in una posizione che causa affaticamento muscolare sulla schiena, sulle spalle e sul collo stesso. I cuscini ortopedici possono risolvere questo problema.

Quali sono le posizioni da assumere?

Innanzitutto teniamo col precisare che bisogna dormire su i lati invece che a pancia in giù. A pancia in giù è il peggior modo possibile per dormire; in questo modo, è quasi impossibile mantenere la colonna vertebrale in posizione neutra, e tutto il corpo va sotto sforzo.

Per capire meglio quali sono le posizioni corrette e quali quelle scorrette, fare riferimento alle immagini qui sotto:

posizione corretta a letto

 

Potresti leggere anche: Ecco 36 ottimi consigli per dormire bene (e vivere bene)

 

 

Riferimento: piuvivi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *