Dizionario dei Sintomi – Lettera H

Dizionario dei Sintomi – Lettera H

 

HERPES: disturbo caratterizzato da un’eruzione cutanea che si presenta sotto forma di vescicole raggruppate sopra un nucleo di infiammazione, di solito doloroso. Ci sono diversi tipi di herpes:

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Herpes labiale: caratterizzato da un’eruzione cutanea sulle labbra. È importante osservare quello che è successo prima che si presentasse.

Ho vissuto una situazione di frustrazione in cui mi sono trattenuto dall’esprimere la mia rabbia?

Mi è dispiaciuto di essermi arrabbiato per ciò che mi è stato detto?

L’herpes labiale può anche essere in relazione con un senso di frustrazione legato al desiderio di abbracciare o di essere abbracciati. Si può essere arrabbiati con se stessi per essersi lasciati conquistare sessualmente troppo facilmente o avere un vivo dispiacere per non aver potuto abbracciare un’ultima volta la persona che si amava e che è morta.

Ho vissuto una situazione che mi ha fatto provare rabbia che non ho saputo gestire o per la quale sono arrabbiato con me stesso?

Mi sento rifiutato o respinto dalla persona che desidero tanto abbracciare?

C’è una persona che mi dispiace di non aver potuto abbracciare un’ultima volta?

Herpes genitale:

Sono arrabbiato con me stesso per aver avuto questo rapporto sessuale?

Forse per me sesso deve essere uguale ad amore, mentre sesso senza amore «non sta bene»?

Ho la sensazione di essermi lasciata sedurre troppo facilmente?

Herpes all’occhio: 

È possibile che ce l’abbia con me stesso per essermi arrabbiato a causa di ciò che vedo che mi frustra o non mi piace?

Herpes gestationis: vedi Gravidanza e suoi problemi.

Herpes circinato: vedi Micosi.

Herpes zoster: vedi la voce corrispondente.

HERPES ZOSTER o FUOCO DI SANT’ANTONIO: malattia di origine virale caratterizzata da un’eruzione di vescicole disposte sull’arco riflesso dei nervi sensitivi. Riguarda le emozioni legate a una separazione che ha causato una grande tristezza o una profonda ferita.

Herpes zoster che si sviluppa inizialmente nella regione dorsale per poi diffondersi attorno o sotto i seni:

Ho forse vissuto un senso d’impotenza davanti alla sofferenza di una persona a me cara?

Sono arrabbiato con me stesso per non essere riuscito a fare di più per aiutare una persona cara che è morta?

Léa mi consulta per il suo herpes zoster iniziato all’altezza della settima dorsale e diffusosi poi sotto i seni. Le chiedo se prima che comparisse aveva per caso vissuto una forte situazione emotiva con uno dei suoi figli. Mi racconta che l’herpes era iniziato al rientro di un breve soggiorno a casa del figlio, in cui aveva visto la nuora trattare duramente il suo nipotino. Questo fatto l’aveva ovviamente addolorata e avrebbe tanto voluto fare qualcosa per il piccolo. Le domando come si era sentita al momento della partenza, e lei mi risponde in lacrime: «Avevo la sensazione di abbandonarlo».

Un’altra persona mi chiede un consulto medico per un dolore che avverte in un punto preciso della schiena e che si irradia poi verso le costole. Mentre mi mostra dove sente male, riconosco che si tratta dell’arco riflesso e dunque chiedo se le è capitato di pensare che avrebbe potuto fare qualcosa di più per qualcuno che amava e che forse è già deceduto. A quel punto inizia a piangere e a parlarmi di sua nonna. Quest’ultima soffriva di Alzheimer e poiché vederla soffrire le procurava un grande dolore lei non era quasi mai andata a trovarla. Dopo la morte della nonna, rimpiangeva di non esserle stata d’aiuto e non riusciva a perdonarselo.

Alla fine le ho proposto di visualizzare questa situazione: «Immagina per un momento che una delle tue amiche più care ti dica: Sono arrabbiata con me stessa per non essere venuta a trovarti quando hai subito quell’intervento chirurgico. Non perché tu non conti per me, anzi, ma non avrei sopportato di vederti soffrire. Ti chiedo scusa».

«La perdoneresti?»

«Sì, certo.»

«E perché?»

«Perché avrei capito che per lei era una situazione troppo dolorosa.»

«E se questa amica fossi tu, saresti in grado di dire a te stessa le parole che avresti detto alla tua amica?»

È stato allora che ha capito, dopodiché si è liberata dal senso di colpa e dall’herpes zoster.

Herpes zoster nella zona del retto e dei genitali:

Ho forse vissuto una situazione che mi ha molto rattristato da parte del mio partner sessuale?

Un esempio: un compositore crea una bellissima musica per la donna che ama. Quando gliela suona, lei rimane un po’ fredda, come se la cosa non la riguardasse. Il compositore ne rimane ferito perché non si sente considerato nell’espressione dei propri sentimenti.

Herpes zoster al trigemino: vedi anche Nevralgia.

Ho forse subito un’offesa che mi ha ferito profondamente?

Metamedicina 2.0 - Ogni Sintomo E' un MessaggioMetamedicina 2.0 – Ogni Sintomo è un Messaggio
La guarigione a portata di mano – Edizione del decennale, grandemente rinnovata e aumentata
Claudia RainvilleCompralo su il Giardino dei Libri
Guarire la Propria Anima con la Metamedicina - Videocorso DVD Claudia RainvilleGuarire la Propria Anima con la Metamedicina – Videocorso DVD
La gioia di essere se stessi
Claudia RainvilleCompralo su il Giardino dei Libri

Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H Dizionario dei Sintomi – Lettera H 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *