Pazzi per lo Street Food? Da oggi, oltre che buono, diventa (anche) etico!

vegan street food

Chi dice che lo Street Food sia fatto solo di pizza margherita al trancio, Focaccia con la mortazza, Hamburger, Lampredotto, Bombette di Capocollo, Olive all’Ascolana e Arrosticini Abruzzesi? Insomma, solamente a base di (o contenente) Carne (o Pesce)?

Lo Street Food infatti, nasce come concetto semplice e spartano: cibo da strada ,semplice, economico. E si mangia passeggiando … lo Street Food rappresenta anche un movimento ben radicato sul territorio, e quindi un bell’esempio di cultura gastronomica di un dato luogo in cui si passa,ad esempio, il weekend. Se si va ad Ascoli, L’Oliva all’Ascolana è d’obbligo. In Grecia, si potrà provare il Gyros. In Abruzzo gli arrosticini di agnello.

 

Ma come si diceva prima , per lo più, anche nelle manifestazioni di Street Food che stanno nascendo e diventando sempre più numerose, si intravede la maggioranza degli alimenti presentati, contenenti esclusivamente carne, pesce, affettati, insaccati, formaggi, ecc.

E’ ora di cambiare un po’ la cultura allora, in quanto si possono finalmente “modificare”, moltissimi piatti “Street Food Style”, e renderli interamente Vegani (ed eticamente più sostenibili).

Ecco qui un bell’elenco di Paesi e ricette interamente Vegani, per la gioia di tutti:

Europa Mediterranea

  • Andorra – Botifarra amb mongetes
  • Bosnia ed Erzegovina – Cevapcici, Lepinje
  • Francia – Crêpe suzette, Gallettes de sarrasin, Croque-Monsieur, Rotolino di baguette
  • Grecia – Gyros pita veggie, Spanako pita, Tzatziki
  • Italia – Tegole, Miasse, Gelato banana e melone,  Panissa, Cuculli, Mondeghili,Fritole, Crescione, Gnocco fritto, Castagnaccio, Olive ascolane,Torta al testo, Supplì, Arrosticini, Pizzette fritte, Panzerotti, Nduja, Pane e panelle, Pizzette sarde
  • Macedonia – Tavce Gravce
  • Portogallo – Ginjinha, Pasteis de nata
  • Spagna – Bocadillos piccante, Churros, Tortilla

Europa Continentale

  • Belgio – Waffle
  • Bulgaria – Banitsa, Boza
  • Danimarca – AEbleskiver
  • Georgia – Khachapuri
  • Germania – Bretzel, Currywurst veg
  • Inghilterra – Brownies, Cornish Pasty, Vegan Rolls
  • Irlanda – Jacket Potatoes
  • Norvegia – Pølse Med Lompe, Smørrebrød
  • Olanda – Poffertjes, Vlaamse frites light
  • Polonia – Obwarzanki, Pierogi dolci, Zapiekanka vegan
  • Repubblica Ceca – Smazeny syr
  • Romania – Langosi
  • Russia – Bliny dolci, Mandorle pralinate, Kartoshka, Pelmeni, Pyshki
  • Ungheria – Kürtőskalács, Töltött Káposzta

Africa

  • Egitto – Falafel, Ful Medames, Koshari
  • Ghana – Kelewele
  • Marocco – Bsarra, Kaab el ghazal, Sfenj, Tajine di verdure, Tè verde alla menta
  • Senegal – Mangue vert
  • Sudafrica – Bunny chow, Masala pineapple
  • Tunisia – Leblebi

Medio Oriente

  • Arabia – Baklava
  • Armenia – Lahmacun
  • Cipro – Pourgouri
  • India – Bhel Puri, Chole Bhatura, Dalaut ki Chaat, Dosa, Jalebi, Masala Chai, Pakora, Samosa
  • Iran – Pane lavash
  • Iraq – Kleeja
  • Israele – Succo di melagrana
  • Libano – Man’oushe, Sfiha
  • Turchia – Gözleme, Pilaf, Simit

Americhe

  • Canada – Bonbons aux patates, Pasta salad, Poutine
  • USA – Apple pie, Cacao raw cake, California smoothie, Cheesecake, Donuts, Gingerbread, Hamburger alla californiana, Muffin, Oatmeal raisin cookies, Pancakes, Pumpkin bread, Waldorf salad, Sweet potato pie
  • Argentina – Choripàn con chimichurri
  • Bolivia – Tojori
  • Brasile – Brigadeiro, Coxinha, Pão de queijo
  • Cile – Mote con huesillos,Sopaipillas
  • Colombia – Arepas
  • Costa Rica – Gallo pinto
  • Cuba – Croquetas de boniatos
  • Dominica – Cornsticks
  • Ecuador – Ceviche de chochos
  • Guatemala – Los suchos
  • Isole Vergini – Johnnycake
  • Messico – Tamales
  • Nicaragua – Rosquillas
  • Paraguay – Alfajores, Tereré
  • Perù – Arroz chaufa, Papas rellenas
  • Porto Rico – Horchata de ajonjolí
  • Venezuela – Empanadas

Estremo Oriente

  • Cina – Baozi, Spring roll
  • Corea de Sud – Hotteok
  • Giappone – Okonomiyaki, Takoyaki di tofu, Yaki udon
  • Indonesia – Gudeg
  • Malesia – Char Kway Teow, Ice kacang, Wonton Mee
  • Myanmar – Mohinga
  • Thailandia – Pad Thai, Khao Niaow Ma Muang, Som Tam
  • Taiwan – Zhu Tong Fan, Bao Bing, Douhua
  • Vietnam – Bo Bia

Ricette di base – Maionese vegan, Pasta brisée, Pasta frolla

Il LibroVegan Street Food – Il cibo di strada… A casa tua 150 ricette da tutto il mondo (in uscita il 16 Novembre) sarà una rivoluzione per chi vorrà sperimentare la creazione e la rivisitazione di questi piatti sfiziosi in casa…oppure potrebbe essere un’idea per chi volesse creare un’attività di ristorazione basata esclusivamente sullo Street Food, ma con un occhio al mondo Vegan.

 

Vegan Street Food Valerio CostanziaVegan Street Food
Il cibo di strada… A casa tua 150 ricette da tutto il mondo
Valerio Costanzia, Eduardo FerranteCompralo su il Giardino dei Libri

Il libro raccoglie oltre 150 ricette provenienti da tutto il mondo: si va dall’Europa al Medio Oriente, dall’Asia all’America latina, dall’Africa al Nordamerica, senza dimenticare le eccellenze italiane.

Negli ultimi anni il cibo di strada si è conquistato un ampio spazio grazie al suo approccio informale, legato soprattutto al territorio e alle culture alimentari di un determinato luogo.

Questo volume, dedicato allo street food del mondo, propone una lettura del cibo di strada in chiave vegan e salutista, attraverso la proposizione di ricette che non hanno ingredienti di origine animale. In altri casi le ricette originali sono state declinate nella versione vegan con piacevoli reinterpretazioni che non mancheranno di stupire anche il gourmet più esigente.

Corredato di bellissime immagini a colori delle ricette, Vegan Street Food è arricchito da approfondimenti e appunti di viaggio in cui gli autori svelano ai lettori curiosità e aneddoti sui luoghi da cui provengono le ricette.

Cosa dire? Buon Vegan Street Food a tutti allora 😉

 

Vegan street food Vegan street food Vegan street food Vegan street food Vegan street food Vegan street food Vegan street food Vegan street food 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *