Toro e Ariete: sono segni compatibili?

Toro-Ariete

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

C’è scarsa armonia, tra Terra e Fuoco. La Terra, elemento del Toro, ispira prudenza, inclinazione per la vita tranquilla: anche l’amore, dunque, deve dare garanzie, frutti concreti. Il Fuoco, a cui appartiene l’Ariete, accende invece grandi entusiasmi ma non sempre durevoli: in questo segno, il gusto per l’emozione e l’avventura gioca un ruolo importante nell’interesse amoroso. A prima vista i due possono piacersi: il Toro esercita un forte richiamo sessuale sull’Ariete, solleticando la sua voglia di conquista, e a sua volta non è certo insensibile al vigoroso fascino arietino, che gli fa pregustare infuocate prestazioni erotiche. E quasi sempre nessuno dei due resta deluso: il difficile comincia quando si tenta di dare al rapporto una piega più seria.

L’Ariete, uomo o donna che sia, punta a soggiogare il partner alla propria volontà, a imporgli i suoi ritmi, solitamente accelerati e discontinui; e se il Toro è abbastanza bonario da accettare qualche imposizione, la sua tempistica è però ben più lenta, anche se più metodica: accusa quindi vivo disagio a sentirsi incalzato dall’impetuoso pungolo arietino. L’Ariete, poi, non ammette di rinunciare ai suoi spazi, mentre il Toro, possessivo com’è, non tollera un partner troppo indipendente: la gelosia può diventare un vero tormento in questa coppia (a meno che uno dei due non abbia Venere o la Luna in Toro o in Ariete, cosa che faciliterebbe molto la comprensione).

Per fattori sociali oltre che caratteriali, l’unione risulta più improbabile con un lui Toro e una lei Ariete: l’uomo si sente maggiormente in diritto di “possedere” la compagna e per lei adeguarsi significherebbe rinunciare alla propria personalità. Nel caso inverso, l’alchimia può riuscire: l’ardito Ariete non fa grande fatica a imporsi sulla donna Toro, dolce e tranquilla, e si sente gratificato dalle sue palpabili attenzioni, che ricompensa con generosità. Ma, in realtà, è lei la regista del rapporto, che con incrollabile volontà fa da solido punto di riferimento per il suo irruente ma poco riflessivo partner.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *