Pesci: caratteristiche del segno Lei & Lui

I Pesci e l’amore

CARTA D’IDENTITÀ

Periodo: dal 20 febbraio al 20 marzo

Elemento: Acqua

Qualità: Mobile, Femminile

Pianeta: Nettuno e Giove

Longitudine zodiacale: da 330° a 360°

Casa zodiacale: dodicesima

Colore: azzurro e violetto

Giorno: giovedì

Pietra: acquamarina

Metallo: oro bianco

Fiore: giglio

Pianta: fico

Profumo: mirra

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lei

È una creatura acutamente sensibile, spesso eterea, evanescente anche nell’aspetto o perlomeno dallo sguardo sognante. Dotata della massima ricettività, il suo contatto con la realtà e con il prossimo è dominato dalle emozioni, guidate da un intuito formidabile, ma che la rendono piuttosto capricciosa, lunatica, e la fanno apparire irrazionale.

In effetti preferisce la fantasia alla realtà, specie se quest’ultima è dura e “cattiva”: tende istintivamente a fuggire le situazioni difficili, conflittuali, ma ha in sé una grande carica d’amore che offre volentieri a chi sente bisognoso di aiuto. Negli affetti come nella vita tende a idealizzare: confonde i desideri con la realtà, inevitabile quindi che subisca qualche delusione. Vive i sentimenti come una comunione totale con il compagno, e ha bisogno di sentirsi amata in modo altrettanto assoluto, rassicurata anche con gesti espliciti, coccole e attenzioni in quantità.

È spesso preda di ansie immotivate, apprensiva verso le persone che ama: le sembra che senza di lei non possano stare bene. Ha uno spirito romantico, tinto di sfumature drammatiche, che la porta sovente a soffrire per amore: versa spesso qualche lacrima, di dolore ma anche di gioia. Vi è, in lei, una generosa vena di sensualità (prevalente in alcuni soggetti) che quando ama davvero la rende capace di elevare il sesso a qualcosa di sublime. La mutevolezza del segno può portarla a frequenti cambi di rotta, quando apre gli occhi sulla vera identità del partner prima idealizzato o quando le onde della vita la sospingono in un’altra direzione.

Lui

È un uomo dai mille volti: sensuale e simpatico, malinconico e decadente. Non è facile capirlo a fondo perché muta continuamente, sfuggendo a qualsiasi definizione o ruolo preciso. Senza dubbio è dotato di grande fascino, ma non del genere macho: piace per il suo stile tenero e gentile, per la capacità di suscitare emozioni anche con una semplice occhiata.

Lui stesso si sente diviso fra sogno e realtà, incerto sulla direzione da prendere: tende a seguire il suo intuito, ad adattarsi alle circostanze finché il suo istinto non gli suggerisce la fuga quando la situazione si fa insostenibile. In amore si offre con dolcezza, seduce ma poi si lascia conquistare dando l’impressione di poter contare sulla sua illimitata disponibilità; come la donna del segno, anche lui è incline a rivestire la creatura amata dei propri personali desideri, e quando si accorge di aver sbagliato bersaglio sguscia via lasciando la sua lei perplessa e disperata.

È questo a dargli quella fama di ambiguità un po’ misteriosa, comunque vera fino a un certo punto: quando trova la sua chiarezza interiore, l’uomo Pesci smette questi panni equivoci e si trasforma in un partner estremamente generoso, indulgente, quasi sempre immune da spiacevoli autoritarismi, capace di comprendere la persona amata fin nel profondo e di giungere a un’ideale fusione di anime e corpi.

L’uomo Pesci, proprio come la donna, è dotato di una sensualità morbida e voluttuosa che può arrivare alla poesia ma anche assumere sfumature inquietanti. Per stare bene ha bisogno di una partner comprensiva ma ferma, che lo ami senza incertezze.

Corteggiamento, unione, abbandono

Uomini e donne non brillano per intraprendenza, né si lanciano spavaldi alla conquista: la loro seduzione è fatta di occhiate languide, gesti teneri, sorrisi paradisiaci quando incontrano lo sguardo di colei (o colui) che li emoziona. Sono attratti dalle persone sensibili e romantiche come loro, mentre detestano i tipi chiassosi e bruschi, aggressivi e nervosi.

Per fare breccia nel loro animo potreste ostentare qualche debolezza che li commuova e susciti il desiderio di aiutarvi, per esempio mostrare la vostra sofferenza per un amore perduto o la vostra stanchezza di reduci da qualche prova esistenziale di entità più o meno grave.

Né sono insensibili al richiamo dei sensi, ma deve essere la conseguenza di un coinvolgimento emotivo ormai insostenibile. Ricettivi come sono, non faranno fatica a capire i vostri sentimenti, e se siete riusciti a dare di voi un’immagine che risponde ai loro desideri, si innamoreranno perdutamente. Ma se conquistarli può sembrare facile, altra cosa è tenerseli stretti.

La fantastica avventura dell’amore può durare tutta la vita ma anche esaurirsi in brevissimo tempo: dipende da voi, ma anche e soprattutto da lui (o lei). Non è raro che il Pesci rimanga profondamente deluso scoprendo che non siete come vi aveva immaginato, e si dilegui senza preavviso; non è un tipo facile da capire, e se con la persona amata non si stabilisce una corrente istintiva di comprensione si sente infelice, estraneo, incapace di giungere all’estasi. Il suo idealismo gli fa desiderare un legame assoluto che mantenga un’aura di magia anche nel dipanarsi sempre uguale della routine; se questa intima emozione viene a mancare, è segno che il rapporto non funziona. Ma quando funziona, il Pesci è capace di dare amore sconfinato, di votarsi anima e corpo all’essere amato: ben poco incline a imporsi, tende piuttosto a collaborare con buona volontà e all’occorrenza anche a sacrificarsi; in taluni casi può essere troppo remissivo, subire personalità più forti della propria, e assumere atteggiamenti passivi e un po’ masochistici.

Poco dotato sul piano pratico, ha bisogno di un partner che sappia organizzare il ménage e impedire che il suo costituzionale disordine sconfini nel caos. Piuttosto ansioso, va costantemente rassicurato, avvolto in un’atmosfera dolce e rilassata; può adeguarsi anche a persone possessive e dispotiche, ma se non si sente più coinvolto non si farà scrupoli a tradire, prima di sparire. Non è infatti un segno dei più fedeli, salvo quando è innamorato al cento per cento.

E se siete voi a voler chiudere la storia? È indispensabile la massima chiarezza, o il Pesci, se non è d’accordo, si illuderà di aver capito male. Ma se vi comportate in modo brusco e sgarbato, ignorando le sue dolcezze, e i suoi sacrifici, gli aprirete una via di fuga.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *