Leone e Acquario: sono segni compatibili?

Leone-Acquario

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Come in ogni coppia formata da segni opposti, è la differenza ad attirarli l’uno verso l’altro come una calamita, ma la diversità è anche motivo di scontri accesi, tanto più irriducibili quando si tratta di due segni Fissi come Leone e Acquario. Quando un simile rapporto comincia, si può stare sicuri che non sarà una storia banale, anche se è difficile indovinare come andrà a finire. I due hanno concezioni e atteggiamenti opposti: il Leone, autorevole e grandioso, ama le apparenze, mentre l’Acquario, anticonformista fino al midollo, detesta le convenzioni; tanto il Leone si gloria di se stesso mettendosi su un piedistallo, tanto l’Acquario è indifferente alle gerarchie, al prestigio personale. La differenza di fondo sta nel fatto che il Leone si sente superiore, ma ha bisogno dell’ammirazione altrui; l’Acquario invece si sente diverso e fa di tutto per affermare la sua individualità, infischiandosene se gli altri lo approvano o no. E spesso è proprio questo stile disinvolto e in apparenza freddo ad accendere nel Leone la voglia di conquista: non gli va giù l’idea che qualcuno resti insensibile al suo splendente fascino. È probabile che sia l’Acquario a opporre le maggiori resistenze: per natura è restio a impegnarsi, per lui (o lei) l’amore è una cosa seria, ma solo una persona veramente speciale merita il sacrificio della sua libertà. E poiché è ben noto il dispotismo del Leone, sovrano magari illuminato e munifico ma pur sempre assoluto, ci deve pensare molto bene prima di dire di sì. Certo, il flirt e l’affettuosa amicizia sono molto piacevoli, offrendo ad ambedue l’occasione per apprezzare le reciproche doti, ma un rapporto stabile richiede un’attenta valutazione da ambo le parti. Più promettente è la coppia in cui lei sia Leone e lui Acquario: con la sua larghezza di idee, il maschio non si farà problemi a consegnarle lo scettro di regina, mentre lui farà da principe consorte impegnato nei suoi interessi di stampo tutt’altro che “regale”.

Le informazioni presenti nell’articolo sono state tratte dal libro di Chiara Bertrand – Amore e segni zodiacali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *