Come depurarsi dopo le feste: 10 consigli sani per te

rimedi depurare fegato

Il fegato è un organo fondamentale per il corretto funzionamento di tutto l’organismo. Depurare il fegato permette di migliorare le funzionalità digestive e il funzionamento regolare dell’intestino. Consente di migliorare l’assimilazione delle sostanze nutritive presenti negli alimenti e di potenziare le difese immunitarie.

Se il fegato funziona bene, tutta la digestione procede in modo regolare e il corpo riesce a liberarsi al meglio dalle tossine e dalle sostanze indesiderate.

Esistono numerosi rimedi naturali per aiutare la depurazione del fegato e per iniziare un vero e proprio programma detox dedicato a tutto l’organismo.

Vi diamo alcuni spunti con la raccomandazione di consultare il medico e l’erborista per ottenere maggiori informazioni sull’argomento.

1) Acqua e limone

Bere un bicchiere di acqua calda e limone al mattino è considerato un rimedio naturale utile per depurare il fegato. Inoltre questo rimedio aiuta la regolarità intestinale e l’espulsione delle tossine attraverso le feci. L’acqua tiepida o calda serve a contrastare l’eventuale effetto astringente del limone.

Leggi anche: Dimagrire, guarire e depurarsi con Acqua e Limone. Ecco come.

2) Tarassaco

Il tarassaco viene utilizzato come rimedio erboristico per la depurazione del fegato. Appartiene alle erbe amare e selvatiche considerate utili per favorire il buon funzionamento di questo organo. Il tarassaco viene utilizzato per la preparazione di tisane, sotto forma di infusi o di decotti. Per le modalità di preparazione e di assunzione dei rimedi per il fegato a base di tarassaco potete consultare il vostro erborista di fiducia.

Vedi anche: Carciofo e Tarassaco: Depurativo Naturale

3) Pompelmo e Olio di Oliva

Per disintossicarsi in maniera totale, seguire le procedure del seguente video

4) Cardo mariano

Il cardo mariano, come il tarassaco, è tra i rimedi naturali che supportano le funzionalità del fegato. In erboristeria il cardo mariano viene utilizzato per la preparazione di un concentrato fluido dalle proprietà depurative e utile per la fisiologica funzionalità del fegato. Questo preparato sfrutta le proprietà delle sostanze contenute nei frutti del cardo mariano, come la silimarina.

Leggi anche: Consigli e rimedi per proteggere il nostro corpo da virus e batteri

5) Erba d’orzo

L’erba d’orzo è considerata un vero e proprio toccasana per disintossicare l’organismo attraverso la depurazione del fegato. E’ una miniera di clorofilla, che presenta un riconosciuto potere disintossicante, antibatterico, immunostimolante e alcalinizzante. L’erba d’orzo in polvere, utile per preparare una bevanda depurativa e rimineralizzante, si trova nelle erboristerie e nei negozi di prodotti biologici.

Vedi anche: Erba d’orzo: un kit da utilizzare come toccasana per la salute

6) Succo di carota

Il succo di carota (o estratto di carota ottenuto a freddo) è considerato utile per depurare il fegato. Il succo di carota al profumo di rosmarino stimola la funzionalità di questo organo. Dunque potreste provare ad abbinare le carote a qualche ago di rosmarino per la preparazione dei vostri succhi freschi e estratti fatti in casa.

Leggi anche: Come depurare il fegato in maniera semplice con le carote

7) Decotto di bardana

La bardana viene utilizzata per la preparazione di decotti utili per la depurazione del fegato. La bardana è depurativa, ipoglicemizzante e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo. Per la preparazione di un decotto depurativo per il fegato si utilizzano le radici di bardana. Il consiglio è di utilizzare 1 cucchiaio di bardana in 300 ml d’acqua per preparare un decotto per due persone. Qui tutte le istruzioni.

Vedi anche: Bardana: preparato per decotto BIO

8) Estratto di carciofo

L’estratto di carciofo viene utilizzato in erboristeria per aiutare la depurazione del fegato, in particolare in caso di difficoltà digestive, ipercolesterolemia e fegato grasso. L’estratto idroalcolico, o tintura madre, viene utilizzato per conservare e utilizzare al meglio le proprietà delle piante. L’impiego di estratti idroalcolici come quelli di carciofo viene consigliato in caso di disturbi acuti, per ottenere buoni risultati in poco tempo.

9) Linfa di betulla

La linfa di betulla è un antico rimedio stagionale utilizzato soprattutto in primavera per depurare l’organismo dopo l’inverno, un periodo dell’anno in cui si tende a consumare cibi più pesanti e la digestione può risultare affaticata, con ripercussioni proprio sul fegato. Il consiglio è di assumere ogni mattina a digiuno per tre settimane da mezzo cucchiaio a due cucchiai di linfa di betulla come rimedio naturale depurativo. Qui tutte le info.

10) Succo di Aloe Vera

Il succo di Aloe Vera viene utilizzato per la preparazione di bevande depurative ideate per favorire la regolarità del transito intestinale, migliorare la funzione digestiva e la funzionalità epatica. Il succo di Aloe Vera, accompagnato da una dieta leggera, ricca di frutta e verdura, può dunque rientrare in un programma detox di cui beneficerà tutto l’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *